Comune di Ferrara

domenica, 16 giugno 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Chi si guarda nel cuore': storia di una giovane donna raccontata da Fulvio Bertolino

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Martedì 4 giugno alle 17 presentazione libro in via Scienze

'Chi si guarda nel cuore': storia di una giovane donna raccontata da Fulvio Bertolino

03-06-2019 / Giorno per giorno

Racconta le vicende di una giovane mamma, tra gioie e rinunce, il libro di Fulvio Bertolino dal titolo 'Chi si guarda nel cuore' che martedì 4 giugno 2019 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara).

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

La musica è quell'elemento che può far nascere passioni, che può calmare gli animi originando nostalgie, pensieri e ricordi di persone amate. Francesca, seguendo questo filo conduttore, attraversa la sua vita di giovane donna alle prese con la responsabilità di un figlio, Francesco, la solitudine, il lavoro, e un tarlo che da sette lunghi anni si porta appresso. La vita è fatta di attimi, di coincidenze, di momenti di gioia ma anche di rinunce; a volte è come uno specchio che ti sorride se lo guardi sorridendo. Circondata dagli affetti più cari, con la forza dell'amore, della dedizione e del perdono, riuscirà a superare i momenti di difficoltà e i sensi di colpa, riacquistando la gioia di vivere in armonia con la sua femminilità e la sua dignità. Chi si guarda nel cuore sa bene quello che vuole e prende quello che c'è...
Fulvio Bertolino nasce a Ferrara nel 1964. Musicista e cantante è da anni impegnato in concerti di musica italiana d'autore. Ama viaggiare, leggere e praticare sport. Ha pubblicato, sempre per i tipi di Edizioni La Carmelina, il suo romanzo d'esordio La Bassona nuda (2016).

L'iniziativa, a cura di "Autori a Corte", sarà seguita alle 21 (nuova sala polivalente alla base dei grattacieli, viale Cavour n. 195) dalla presentazione del film "Telemondo ferrarese - storia di una delle prime TV locali italiane" di Carlo Magri

Immagini scaricabili:

4-giugno-bertolino