Comune di Ferrara

lunedì, 16 luglio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Emiliani brava gente', le basi per un manifesto per la ricostruzione sostenibile

AGENDE 21 LOCALI - Venerdì 6 luglio a partire dalle 10 alla biblioteca Ariostea

'Emiliani brava gente', le basi per un manifesto per la ricostruzione sostenibile

05-07-2012 / In primo piano

Venerdì 6 luglio a partire dalle 10 alla biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17), a cura del Coordinamento di Agende 21 Locali e del Comune di Ferrara, si svolgerà la giornata di confronto e momento assembleare del Coordinamento dal titolo "Emiliani brava gente - ripensare, ricostruire, ripartire". Obiettivo dell'incontro è avviare in modo sostenibile e trasparente la progettazione della ricostruzione del dopo terremoto, iniziando a condividere e a raccogliere, assieme alle comunità locali, idee concrete per la rinascita del territorio emiliano.
"Vogliamo che da qui si gettino le basi per un manifesto per la ricostruzione sostenibile - ha affermato l'assessore comunale all'Ambiente Rossella Zadro, fra gli organizzatori dell'appuntamento ferrarese - da presentare ufficialmente agli organi di governo quale sollecitazione propositiva all'ascolto dei territori del sisma e delle loro necessità. Il valore aggiunto di questo evento è che dà voce a tutti coloro che l'hanno e potrà apportare importanti visioni a chi, a livello centrale, oggi è obbligato ad averne. Sarà un documento ampiamente partecipato e condiviso. Ed i temi portanti, come si evince dal programma, saranno ricostruire, nuovi lavori e nuove imprese, trasparenza e legalità".
La partecipazione al confronto è libera e aperta a tutti gli interessati.
La programmazione dell'iniziativa si è avvalsa della collaborazione gratuita di Ecomondo, Fondazione Ivano Barberini, Impronta Etica, Openpolis, Rena, Protezione Civica, Wikitalia, Indica, Avanzi, Make a Cube, (Im)possible Living, Forum PA con media partner Internazionale, Hill Knowlton strategies, PeJa Design.

LA SCHEDA - (Testo a cura dell'assessore all'Ambiente Rossella Zadro) - EMILIANI BRAVA GENTE, già dal titolo si apre uno squarcio sui racconti di Guareschi "Peppone e Don Camillo", ha la presunzione di essere una giornata, come si dice "terra terra" in cui innovazione e visione si sposano con concretezza e realismo, come risposta ad un evento drammatico. In realtà questa iniziativa vede insieme tutti, ma proprio tutti, i territori delle regioni colpite dal sisma, senza distinzione di colore politico o altro. Dapprima solo l'Emilia, ma poi anche Mantova e Rovigo unirsi a noi.

EMILIANI BRAVA GENTE. Abbiamo messo insieme amministratori, giornalisti, esperti, imprenditori e tanti cittadini, studenti. Si tiene in un luogo aperto frequentatissimo almeno fino alla metà di luglio, da studenti universitari e l'università sarà presente. Biblioteca Ariostea il 6 luglio 2021
Ci sono le regioni tra le più produttive del Paese. Emilia, Lombardia, Veneto, che con il loro tessuto imprenditoriale, contribuiscono alla tenuta dello Stato (Focus Economia di radio 24) rispettivamente la prima con 6 miliardi in più rispetto a quanto lo stato le restituisce in termini di servizi ecc, la seconda con 29 e la terza con 15. Regioni densamente popolate, con una presenza straniera molto forte, grazie al lavoro, che qui c'è. Regioni con tante scuole, tanti bambini italiani e stranieri.
MATTINO. Ad aprire i lavori ed i saluti Emanuele Burgin, presidente di Agenda 21, l'Assessore di Modena Simona Arletti per ANCI, l'Assessore Eugenio Peri per Regione Emilia Romagna, Tiziano Tagliani sindaco di Ferrara. Ed altri tra il pubblico.
Alla tavola rotonda siederanno la storia ed il futuro. Una tavola rotonda di amministratori che prima di noi hanno affrontato il problema della ricostruzione. Friuli (Ing.Diego Carpenedo, consigliere regionale ha collaborato alla ricostruzione del Friuli, Claudio Ricci, Sindaco di Assisi, Stefania Pezzopane, assessore comune di Aquila, ex presidente della Provincia Aquila al tempo del 2009, Nazzareno Gabrielli, Direttore di Banca Etica. Da loro possono uscire elementi utili da seguire per non sbagliare. Sarà un racconto tra ieri ed oggi condotto da Riccardo Luna, giornalista di Repubblica.
e poi largo spazio a sindaci ed amministratori presenti.

PROTEZIONE CIVICA Promuove la trasparenza, la tracciabilità del dato, elementi essenziali per garantire la legalità. Riccardo Luna presenterà il social network messo a disposizione dei cittadini e della protezione civile per le idee, la raccolta fondi e la trasparenza. Tutto in plenaria ed in streaming, mentre l'utilizzo della piattaforma (subito dopo) sarà dedicata solo agli amministratori dei comuni colpiti dal sisma, riuniti nelle sala del Teatro Anatomico. Sono stati contattati, per di più singolarmente, gli amministratori dei comuni terremotati. Sarà presente un gran numero di loro.
La pausa pranzo sarà un buffet con prodotti del terremoto; parmigiano, aceto balsamico, frutta, acqua del sindaco, lambrusco.

POMERIGGIO. I BARCAMP, modello campus americano. I relatori, con tempo cronometrato lanceranno gli stimoli alla discussione e poi tutti a confrontarci, lasciando fluire le idee, sui temi della ricostruzione. Abbiamo voluto puntare non sui nomi noti da sempre, ma abbiamo scelto, a fare da stimolo per i barcamp del pomeriggio, una rete di innovatori meno conosciuti, forse, ma di grande valore, gente che con le proprie energie, impegno ed ingegno ha creato imprese, sta facendo cultura sul nuovo, su nuovi modelli e nuove opportunità. Al barcamp sul lavoro farà da relatore anche Claudio Bighinati, Presidente gruppo giovani industriali di Ferrara.

DECRETO EMERGENZA ( n. 74 del 6 giugno 2012, da lunedì in discussione alla Camera )
Il decreto emergenza, oltremodo positivo per l'impianto e l'accuratezza con cui è stata affrontata ogni problematica, dalle abitazioni, alle scuole, alle imprese, ai rifiuti e macerie, ecc, deve comunque essere accompagnato da ulteriori leggi per il post emergenza e per la ricostruzione. E da nuovi strumenti, in mano agli enti locali che permettano di agire in fretta, senza perdite di tempo e burocrazie inutili, assegnando priorità. Sostegno fiscale, procedure rapide per gli adeguamenti antisimici, in particolare per il mondo produttivo che non può permettersi di perdere tempo.

Il tutto in diretta streaming. E' su Fb, tw, ecc.
Tutti hanno collaborato gratuitamente.


programma dettagliato della giornata.pdf