Comune di Ferrara

lunedì, 01 marzo 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Con 'Piccoli cittadini consapevoli' gli allievi delle scuole approfondiscono i temi della democrazia e della partecipazione

ASSESSORATO PUBBLICA ISTRUZIONE - Il progetto alla seconda edizione presentato dall'assessora Felletti e dalla dirigente Mauro

Con 'Piccoli cittadini consapevoli' gli allievi delle scuole approfondiscono i temi della democrazia e della partecipazione

15-03-2016 / Giorno per giorno

Un'iniziativa che intende avvicinare i giovanissimi agli strumenti istituzionali della democrazia e della partecipazione, accogliendo al tempo stesso azioni finalizzate all'integrazione e alla valorizzazione delle diverse competenze e capacità. E' l'obiettivo del progetto di Cittadinanza Attiva "Piccoli cittadini consapevoli" organizzato per il secondo anno consecutivo dall'assessorato comunale alla Pubblica Istruzione insieme all'Istituzione Servizi Educativi e Scolastici e per le Famiglie, con il coordinamento del Laboratorio delle Arti e la collaborazione dell'Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara.

Il progetto è stata presentato in mattinata dall'assessora alla pubblica istruzione Annalisa Felletti, dalla dirigente Istituzione Servizi Educativi e Scolastici e per le Famiglie Donatella Mauro, dall'educatrice delle scuole comunali U.O. Integrazione Scolastica Minori Disabili e Stranieri-Laboratorio di ceramica Lidia Calzolari e dal responsabile dell'Ufficio comunale Ricerche Storiche Francesco Scafuri.

"Archiviata con successo l'esperienza dello scorso anno scolastico - ha esordito l'assessora Felletti - già a dicembre 2015 è stata attivata la prima fase della nuova edizione, nel corso della quale ho fatto visita alle prime classi delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo grado della città per portare il saluto dell'Amministrazione e invitare i piccoli cittadini a Palazzo municipale. E da venerdì 18 marzo prenderà il via proprio il momento dell'accoglienza, quando le stesse scolaresche visiteranno il Municipio, la casa di tutti i cittadini di Ferrara. In tutto circa una quindicina di appuntamenti nel corso dei quali i ragazzi, dopo un saluto istituzionale nella sala Consiliare (si alterneranno nelle diverse date Assessori, Sindaco e Presidente del Consiglio comunale)  saranno poi guidati alla scoperta delle più importanti sale del palazzo". 

Nell'occasione saranno loro spiegati sia il valore dell'Istituzione comunale sia il contesto storico e artistico del palazzo, avvalendosi anche di un video realizzato appositamente da Francesco Scafuri dell'Ufficio comunale Ricerche Storiche e della presenza di alcuni figuranti del Palio di Ferrara, coinvolti per impersonare i più significativi protagonisti della storia rinascimentale ferrarese.
"Quest'anno - ha aggiunto poi l'assessora - per dare un valore aggiunto all'iniziativa, ad ogni scolaresca in visita sarà donato un elaborato appositamente realizzato dai ragazzi che frequentano i ‘Laboratori in rete'. Si tratta di piccole creazioni di terracotta proprio ispirate alle diverse attività laboratoriali". 

"In collaborazione con gli otto Istituti Comprensivi cittadini e con gli educatori di sostegno - ha affermato la dirigente Donatella Mauro - Il servizio comunale di Integrazione scolastica ha attivato laboratori educativi cosiddetti ‘in rete', mirati all'inclusione dei ragazzi disabili con i loro coetanei. Questi percorsi sono rivolti ai ragazzi che hanno più difficoltà ad esprimersi, ai quali viene offerta la possibilità di imparare a fare, di scoprire le proprie competenze e di far emergere la propria creatività. Si spazia da attività teatrali, musicali, di piccola falegnameria, cucina, orticoltura e anche, presso la scuola De Pisis, di ceramica, dove esiste un vero e proprio Atelier artistico, lo stesso dove i ragazzi hanno lavorato per realizzare gli elaborati che saranno donati alle scolaresche in ricordo della visita al Palazzo comunale". 

Immagini scaricabili:

felletti_con_stampa