Comune di Ferrara

venerdì, 22 settembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Progetto per la stesura del Regolamento delle unioni civili

ASSESSORATO PARI OPPORTUNITA' - Adesione ad un Bando regionale per accedere all'assegnazione di contributi

Progetto per la stesura del Regolamento delle unioni civili

12-09-2014 / Giorno per giorno

Punta alla creazione di occasioni di confronto inclusivo e trasversale il progetto "Nuovi Diritti, Nuove Famiglie" sul tema dei diritti e del contrasto ad ogni forma di discriminazione, che l'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara ha candidato sul Bando regionale 2014 per accedere all'assegnazione di contributi a sostegno dei processi partecipati (L.R. n.3/2010, art.6) che favoriscono iniziative per l'inclusione delle cittadine e dei cittadini, in forma singola o associata, nei processi decisionali delle istituzioni territoriali.

Il Sindaco Tagliani, durante la seduta di Giunta che ha deliberato la candidatura, ha motivato la necessità di attivare il percorso di lavoro ipotizzato nel progetto inviata alla Regione Emilia Romagna: "In attesa della definizione del quadro giuridico a livello nazionale, e con la finalità di garantire e tutelare i diritti di tutte le persone della nostra comunità, ritengo importante favorire approfondimenti giuridici, sociali, culturali su questi temi ed iniziare quindi un percorso per la stesura del regolamento delle unioni civili, raccogliendo proposte attraverso le modalità della democrazia deliberativa"

In caso di aggiudicazione dei finanziamenti, il progetto si svolgerà nell'arco di sei mesi a partire dal prossimo mese di novembre.

L'Assessore Annalisa Felletti nel descrivere il percorso di lavoro ha precisato:

" E' fondamentale mettere in atto, a tutti i livelli, politiche volte al contrasto di ogni forma discriminatoria; l'obiettivo che ci siamo posti con la nostra candidatura, resta quello di arrivare ad una proposta partecipata, in merito alla normazione del registro delle unioni civili: uno strumento oggi già in dotazione al nostro Comune, ma poco performante, in quanto non chiare sono le opportunità che conseguono all'iscrizione nel Registro"

 

(A cura della Portavoce del Sindaco)