Comune di Ferrara

sabato, 18 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Primo esperimento di 'Future Lab', laboratorio partecipato per riflettere insieme sul tema della precarietà

ASSESSORATO SANITA' - Sabato 15 novembre dalle 10 a Wunderkammer in via Darsena. Aperto a tutti, gratuitamente

Primo esperimento di 'Future Lab', laboratorio partecipato per riflettere insieme sul tema della precarietà

13-11-2014 / Giorno per giorno

Per la prima volta a Ferrara si terrà un esperimento di 'Future Lab', metodo di democrazia partecipata, per riflettere insieme sul tema della precarietà. L'appuntamento è per sabato 15 novembre dalle 10 alle 17 a Wunderkammer in via Darsena 57 e la partecipazione è libera e gratuita. L'iniziativa (dal tema appunto 'Quali facce ha la precarietà?') è promossa dal Comune di Ferrara - Assessorato Sanità e Servizi alla Persona, nell'ambito del Programma del Piano Salute e Benessere Sociale del distretto Centro Nord, in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Provincia di Ferrara, Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale, AUSL Ferrara, Community Lab, Teatro Nucleo.

Alla presentazione del Future Lab di sabato - in mattinata nella residenza municipale - erano presenti l'assessora comunale alla Sanità/Servizi alla Persona, la responsabile Ufficio Comune Ausl-FE Paola Castagnotto, Tommaso Gradi dell'Ufficio comunale Progetti/Servizio Salute e Politiche socio sanitarie, Natasha Czertok e Greta Marzano della Cooperativa Teatro Nucleo e Serena Maioli del gruppo di progetto Community lab.

 

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Il Future Lab sarà un'occasione per favorire la cittadinanza attiva, far emergere e progettare una visione collettiva di futuro. Esso mira, nella prima fase di critica e catarsi, a portare a galla i limiti del presente, per poi ri-legittimare una visione utopica su un futuro desiderato. L'utopia viene quindi rielaborata, riformulata e concretizzata, affinchè dalla visione si possano costruire strategie e progettualità che permettano di affrontare, partendo dal presente, la strada verso l'orizzonte auspicato.

Il Future Lab non è un'assemblea, una conferenza, un convegno. È un laboratorio guidato e partecipato che parte da idee, pensieri, esperienze e conoscenze dei partecipanti per condividere bisogni e progetti sociali.

Il Future Lab sarà condotto da Vincenza Pellegrino, sociologa e docente dell'Università di Parma. Obiettivo è quello di dare forma a proposte concrete sui servizi di supporto alla precarietà da sottoporre all'attenzione dell'Amministrazione Comunale.
L'idea di incominciare a raccogliere idee ed esperienze dai cittadini nasce dal percorso partecipativo Community Lab, promosso con la collaborazione della Regione Emilia Romagna dal 2013. Il Community Lab è un metodo di lavoro basato sull'analisi consolidata di case studies sulla programmazione partecipata, finalizzato a comprendere meglio le comunità di oggi e le possibili forme di evoluzione del welfare locale grazie all'apporto dei cittadini.
La giornata del 15 novembre si aprirà alle dieci e sarà scandita da tre fasi - la critica, l'utopia, il progetto - guidate da formatori e alternate da "incursioni teatrali" a cura di Teatro Nucleo, utili a favorire la partecipazione e stimolare il dibattito.
A chi lo richiederà, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Sono previsti il pranzo a buffet a cura della Cooperativa Integrazione Lavoro e un servizio di animazione per i bambini presenti, che saranno coinvolti in un "mini-futurelab" per dare voce anche alla loro visione di futuro.
Vincenza Pellegrino svolge ricerca nell'ambito della sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università di Parma, dove insegna Politiche Sociali presso il Corso di laurea in Servizio Sociale, e nell'ambito della sociologia della scienza presso la S.I.S.S.A (Scuola Internazionale Superiore Studi Avanzati) di Trieste dove insegna Metodologia della ricerca sociale.

Per informazioni e prenotazioni, inviare una mail a t.gradi@comune.fe.it

www.facebook.com/FutureLabFerrara

  

PROGRAMMA 

10.00 Accoglienza e registrazione partecipanti - Apertura dei lavori con la Prof.ssa Vincenza Pellegrino 
10.30 Condividiamo le paure individuali ed i problemi relativi alla vita precaria
11.30 A partire dalle paure e dalla critica immaginiamo le nostre Utopie sul futuro!

12  Saluto dell'Assessora alla Sanità del Comune di Ferrara 
13.00 Buffet a cura della cooperativa sociale Integrazione Lavoro
13.30 Troviamo percorsi collettivi ai problemi individuali: dalle immagini sul futuro emerse nel corso della mattinata si attiveranno gruppi di lavoro sul cambiamento possibile.
15.30 Restituzione dei gruppi di lavoro in plenaria


E per i bambini presenti......FUTURE LAB - LE VISIONI DEI BAMBINI

10.30-11.30 Giochi Cooperativi
Giochi per conoscere gli altri, giochi in movimento, giochi di parole. Attraverso i giochi cooperativi i partecipanti collaborano insieme verso gli obiettivi che il percorso di animazione propone.
11.30- 12.30 / 13.30-14.30 Il Future Lab dei più piccoli: i Manifesti dei Desideri
Giochi di scrittura/pittura creativa. Creazione dei Manifesti dei desideri con l'utilizzo di stoffe e colori.
12.30-13.30 Pausa Buffet
14.30 - 15.30 Laboratorio di Maschere
Costruzione della maschera attraverso stoffe e materiali di riciclo.

 

Immagini scaricabili:

foto future lab

Allegati scaricabili: