Comune di Ferrara

domenica, 17 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Porta degli Angeli, un progetto culturale dell'associazione Evart per 'entrare' nella città

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Presentato programma e nuova gestione dall'assessore Maisto

Porta degli Angeli, un progetto culturale dell'associazione Evart per 'entrare' nella città

04-02-2015 / Giorno per giorno

Si è svolta questa mattina, mercoledì 4 febbraio in residenza municipale, la conferenza stampa di presentazione della nuova gestione, dei contenuti e del programma di attività della Porta degli Angeli. All'incontro sono intervenuti il vice sindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto insieme ad Erika Scarpante e Veronica Zanirato dell'associazione Evart, cui è affidato il compito di gestire lo spazio comunale con iniziative e appuntamenti di carattere culturale.

La nuova stagione della Porta degli Angeli, che mette in campo fino al febbraio 2017 (con eventuale proroga a metà 2019, da concordare fra le parti) le attività previste nel progetto "GATE | PORTA", avrà inizio ufficialmente venerdì 20 febbraio 2015 alle 18, nella sede monumentale in fondo a Corso Ercole I d'Este, con un brindisi inaugurale aperto a tutti i cittadini, cui seguiranno la conversazione musicale di Filippo Zattini (violino e violoncello solista) e l'improvvisazione teatrale a cura del Centro Teatro Universitario di Ferrara.

 

[Nella foto un momento della conferenza stampa di presentazione di mercoledì 4 febbraio 2015: da sinistra Mario Cesarano (componente comitato scientifico Evart), Erika Scarpante (presidente associazione Evart), l'assessore Massimo Maisto e Leonardo Punginelli (assessorato alla Cultura)

  

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

 

EVART è una giovane associazione nata dall'idea di collaborare per inserirsi nella rete culturale della propria città, per sviluppare alcuni dei temi e dei valori culturali che identificano Ferrara, per creare iniziative che valorizzano i lavori di giovani artiste ed artisti, per mettere in condivisione percorsi ed esperienze nell'universo delle arti, per generare occasioni di incontro, riflessione, crescita, divertimento.

 

Progetto Gate | Porta

Evart ha partecipato con successo al bando del Comune di Ferrara per l'affidamento della gestione della Porta degli Angeli, luogo simbolo di Ferrara. Il progetto elaborato si chiama Gate | Porta, dove il nome già indica la volontà di aprire la 'porta' a ciò che si trova all'esterno e all'interno delle Mura, in un ambito che si vorrà estendere il più possibile grazie anche alla cura di strumenti online ed alla presenza sui social network. Concept del progetto Gate | Porta è l'idea del passaggio, dell'ingresso, dell'apertura.

La Porta degli Angeli vivrà una nuova stagione e la nostra Associazione lavorerà per qualificarla come micro-polo culturale.

La priorità dei primi 12 mesi è ricostituire un pubblico di utenti e porre le condizioni per aperture regolari.

Le linee direttrici del primo anno di gestione avranno un orientamento identificabile nelle seguenti parole chiave:

  • Rete: EVART sta attivando collaborazioni con istituzioni e realtà della città per costruire scenari autorevoli, partecipati, efficaci. La prospettiva della condivisione e della collaborazione è una delle nostre priorità.

  • Serietà: l'impegno di associate e associati sarà di coinvolgere artisti e professionisti dell'arte, della letteratura, della filosofia, del teatro, della musica per valorizzare e mettere in circolazione le produzioni della città e per entrare in contatto con contributi esterni. Inoltre, EVART ha costituito un Comitato Scientifico del Progetto Gate | Porta, appositamente originato per alimentare e garantire la qualità delle proposte culturali dell'Associazione. Ad oggi, il Comitato Scientifico vede la partecipazione di Michela Toni, Daniele Seragnoli, Mario Cesarano; l'obiettivo futuro è di individuare referenti specifici per più aree disciplinari umanistiche.

  • Contaminazione: il calendario delle proposte culturali proseguirà la tradizione, consolidata dalla precedente gestione della Porta degli Angeli, delle esposizioni d'arte contemporanea, ma la programmazione sarà caratterizzata in modo fortemente transdisciplinare per attuare una valorizzazione urbanistica del monumento a 360° gradi; anche interessando spazi urbani ulteriori disseminati nella città.

Sono previste eterogenee forme d'attività culturali come concerti, spettacoli, letture, laboratori, corsi, workshop, conferenze, presentazioni editoriali, social eating. Con una particolare attenzione al pubblico dell'Infanzia e a quello della Terza Età.

 

Calendario Gate | Porta

Il filo rosso della programmazione 2015 sarà la consapevolezza, come processo di disincanto, come acquisizione di strumenti critici, come occasione per mettere a fuoco alcune porzioni di realtà. Il calendario aggiornato delle attività del 2015 che si sta mettendo a punto a sarà a breve online sul sito del Gate.

Per quanto riguarda le esposizioni d'arte, si cercherà di esplorare il farsi del processo artistico e di osservare la dinamica creativa da vicino ed anche in forme partecipate, quando possibile.

 

Progetto multidisciplinare "Le Mura di Ferrara - 2015"

L'obiettivo del complesso e articolato percorso progettuale è contribuire nell'aumentare la consapevolezza del valore e del significato storico, archeologico, culturale del sistema monumentale delle Mura della città di Ferrara, in particolare del tratto delle Mura degli Angeli e della Porta degli Angeli. Il progetto si svolgerà in collaborazione con i Musei Civici di Arte Antica di Ferrara e il Centro Teatro Universitario.

Gli strumenti previsti dal progetto sono: l'allestimento di un percorso espositivo archeologico presso la Porta degli Angeli; l'organizzazione di visite guidate a piedi e/o in bicicletta; laboratori tematici didattici per le scuole (primaria e secondaria inferiore); performance teatrali e laboratori teatrali; incontri conferenza; appuntamenti di musica e danza rinascimentale.

 

Progetto multidisciplinare "I sapori, tradizioni e prodotti della città"

In coerenza con le linee guida di Expo 2015 Milano, "Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita", che affermano che "la qualità e la genuinità del cibo vanno di pari passo con la tradizione consolidata nelle attività di coltivazione e di allevamento dei popoli e delle comunità locali, frutto di esperienze millenarie sulle quali oggi si innestano forti innovazioni scientifiche e tecnologiche", EVART sta lavorando ad un percorso progettuale transdisciplinare per incrementare la consapevolezza del valore e del significato della cultura enogastronomica del territorio della città di Ferrara a partire dall'epoca rinascimentale. Perchè la coscienza della propria identità culturale crea appartenenza ed è il varco per l'apertura interculturale.

Gli strumenti di progetto previsti sono: installazioni tra arte e design; eventi correlati con performance teatrali e appuntamenti conviviali; laboratori materici sperimentali per bambini.

 

È in corso una campagna di fundraising e la ricerca di partnership e sponsorship da attivare con fondazioni e imprese legate al territorio della città di Ferrara. Su particolari iniziative, abbiamo previsto anche percorsi di crowdfunding.

 

#angeli

 

Invito aperto a tutti per l'evento di apertura, venerdì 20 febbraio 2015, ore 18.00, Porta degli Angeli, Ferrara. Brindisi inaugurale con conversazione musicale di Filippo Zattini (violino e violoncello solista).

 

Per info: http://evartassociazione.com/

 

 

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: