Comune di Ferrara

mercoledì, 17 gennaio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Una Agenda Digitale Locale per fornire servizi fruibili e utili alla collettività

CITTA' DIGITALE - Sabato 21 marzo alle 9.30, nella Sala della Musica, incontro pubblico sul tema

Una Agenda Digitale Locale per fornire servizi fruibili e utili alla collettività

19-03-2015 / Giorno per giorno

Gli argomenti dell'Agenda Digitale di Ferrara sono centrali per la vita di cittadini e delle imprese che sempre più spesso si troveranno a fruire di servizi online; per questo l'Amministrazione ha organizzato una giornata di confronto pubblico aperta alle cittadine e ai cittadini nella mattinata di sabato 21 marzo 2015 dalle 9.30 nella Sala della Musica in via Boccaleone 19 a Ferrara, per condividere le azioni in fase di realizzazione dando la possibilità ai partecipanti di arricchire il Piano con proposte e suggerimenti.

Per partecipare all'incontro è necessario registrarsi compilando il modulo online al linkagendadigitale.comune.fe.it/registrati

 

>> Programma dettagliato di sabato 21 marzo 2015: 

ore 9.30 Accoglienza dei partecipanti

ore 9.40

Saluto degli Assessori Roberto Serra, Roberta Fusari, Aldo Modonesi

L'Agenda Digitale del Comune di Ferrara, il piano strategico

Fabio De Luigi, Dirigente del Servizio Sistemi Informativi del Comune di Ferrara

Anteprima di due azioni dell'Agenda Digitale di Ferrara:

Il portale Fedro Segnalazioni, a cura di Anna Rosa Fava, Portavoce del Sindaco

Il progetto social #MyFerrara, a cura dell'Assessore Aldo Modonesi, Ilenia Mantoan del Servizio Sistemi Informativi, Community Instagramers Ferrara

L'Agenda Digitale e le città intelligenti a cura di Michele Vianello, Digital Evangelist di Ars et Inventio


ore 10.30
Introduzione al workshop: la metodologia di lavoro
a cura di Franco Coen Sacerdotti, Consulente per l'Agenda Digitale del Comune di Ferrara

ore 10.40 Inizio lavori

ore 12.40 Sintesi dei lavori e chiusura del workshop.

 

   [Da Cronacacomune del 6 marzo 2015]

Si è svolta questa mattina, venerdì 6 marzo nella residenza municipale, la presentazione dei contenuti dell'Agenda Digitale Locale del Comune di Ferrara e dell'incontro con i cittadini in programma sabato 21 marzo 2015 su queste tematiche. All'incontro con i giornalisti sono intervenuti gli assessori  Roberto Serra, Roberta Fusari e Aldo Modonesi, il dirigente Servizio Sistemi Informativi Territoriali Fabio De Luigi, insieme agli operatori Cristina Fiorentini e Marco Zucchini, e il direttore operativo del Comune di Ferrara Moreno Tommasini.

"Mettendo in campo le azioni dell'Agenda Digitale Locale - hanno sottolineato gli assessori comunali - intendiamo raggiungere come Amministrazione insieme ai cittadini degli obiettivi che ci consentano di avere maggiore consapevolezza nell'utilizzo degli strumenti digitali a disposizione e di sviluppare servizi on line facilmente fruibili e utili alla collettività".  

 

LA SCHEDA (a cura dei Servizi Informativi Territoriali e Urban Center) 

(Nella foto un momento della conferenza stampa del 6 marzo 2015) 

L'Agenda Digitale è una delle sette iniziative principali individuate nella più ampia Strategia Europa 2020, che punta alla crescita inclusiva, intelligente e sostenibile dell'Unione.

Lo scopo dell'Agenda Digitale è sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per favorire l'innovazione, la crescita economica e la competitività.

In un contesto europeo che si avvale di tecnologie sempre più all'avanguardia anche il Comune di Ferrara, con delibera di giunta approvata il 18 Novembre 2014, ha deciso di adottare l'Agenda e di elaborare un proprio Piano Strategico per affrontare l'innovazione tecnologica e colmare il divario digitale attraverso sette azioni specifiche:

1.  Formazione interna, per i componenti della Giunta e per i Dirigenti

2.  Workshop #ADFerrara, per progettare insieme ai cittadini l'Agenda Digitale locale

3.  Divario digitale, un piano di alfabetizzazione e inclusione informatica

4.  Fedro Segnalazioni,  una piattaforma online per raccogliere le segnalazioni dei cittadini

5.  #MyFerrara, l'utilizzo dei social network per raccontare insieme la vita cittadina

6.  OpenFerrara, un'indagine sugli open data

7.  Informalacittà, un servizio di newsletter personalizzato

 

>> Le azioni dell'Agenda Digitale del Comune di Ferrara (in dettaglio)

 

1 - Formazione interna, per i componenti della Giunta e per i Dirigenti - Nel mese di gennaio 2015 sono state effettuate due sessioni formative alla consapevolezza digitale e ai social media rivolte ai dirigenti e alle posizioni organizzative dell'Associazione Intercomunale Terre Estensi. Un incontro specifico è stato invece organizzato per i componenti della Giunta comunale.

 

2 - Workshop #ADFerrara, per progettare insieme ai cittadini l'Agenda Digitale locale - L'Agenda Digitale locale verrà presentata ai cittadini durante un workshop (sabato 21 marzo 2015 ore 9.30 - Sala della Musica) a cui sarà possibile iscriversi attraverso il modulo di registrazione presente sul sito agendadigitale.comune.fe.it

Durante la giornata saranno raccolti spunti e integrazioni alle iniziative già presenti nel piano strategico e verrà valutata la possibilità di costituire un gruppo di cittadinanza attiva che collabori con l'amministrazione.

 

3- Divario digitale, un piano di alfabetizzazione e inclusione informatica - Il Comune di Ferrara vuole costituirsi soggetto attivo nella lotta contro il divario digitale potenziando e differenziando le proprie iniziative di alfabetizzazione e formazione digitale rivolte principalmente alle fasce "digitalmente deboli" della popolazione. L'azione principale consisterà nella partecipazione alla nuova fase del progetto regionale "Punti Pane e Internet: 2014 - 2017".

Con il supporto della Regione Emilia-Romagna, e insieme ai comuni di Voghiera e Masi Torello (Associazione Intercomunale Terre Estensi), si stenderà un progetto triennale che vedrà il coinvolgimento di diversi soggetti attivi del territorio (biblioteche civiche, delegazioni comunali, centri sociali, scuole, associazioni di volontariato) e porterà alla realizzazione di:

  • corsi di alfabetizzazione digitale di base e avanzati,

  • eventi di cultura digitale,

  • punti permanenti di facilitazione digitale.

Altre modalità di inclusione digitale potranno essere realizzate attraverso corsi/laboratori a tema come "Nonni su Facebook", progetto che avvicinerà i #nonni (persone sopra i 60 anni) all'uso di Facebook grazie all'affiancamento ai #nipoti (tutor) che li aiuteranno a sviluppare autonomamente il proprio percorso di consapevolezza digitale.

 

4 - Fedro Segnalazioni, una piattaforma online per raccogliere le segnalazioni dei cittadini - Fedro Segnalazioni è una piattaforma web per la raccolta, lo smistamento, la gestione e il monitoraggio delle segnalazioni che i cittadini inviano all'Amministrazione comunale.

Si tratta di un nuovo servizio online che consente di inviare la propria segnalazione in modo semplice e rapido, da pc o da mobile. La piattaforma verrà presentata durante il workshop del 21 marzo 2015.

 

5 - #MyFerrara, l'utilizzo dei social network per raccontare insieme la vita cittadina

I cittadini residenti e i turisti testimoni del territorio per il progetto #MyFerrara. Un progetto di narrazione cittadina che prenderà vita attraverso l'uso degli account sociali del Comune di Ferrara e in particolar modo attraverso Instagram. La pubblicazione sull'account @comunediferrara sarà concessa agli utenti di Instagram che si candideranno, mentre per tutti gli altri verrà comunque mantenuta la possibilità di utilizzare un hashtag, #MyFerrara appunto, tra cui verranno scelte foto da condividere sugli altri profili social. Questo progetto sarà realizzato in collaborazione con la community degli Instagramers di Ferrara e si concluderà con la realizzazione di un ebook in collaborazione con il Liceo A. Roiti di Ferrara.

 

6 - OpenFerrara, un'indagine sugli open data - Individuiamo insieme gli open data utili e interessanti, tra quelli di proprietà del Comune di Ferrara, per favorire la creazione di applicazioni o aggregazioni da parte di cittadini, aziende, associazioni. Le proposte verranno raccolte attraverso la distribuzione online di un questionario e successivamente valutate dall'Amministrazione comunale.

 

7 - Informalacittà, un servizio di newsletter personalizzato - Servizio di newsletter personalizzato per temi di interesse di categorie di cittadini. Il servizio si avvarrà di un collegamento diretto con l'anagrafe della popolazione in modo da recuperare informazioni caratterizzanti come ad esempio la zona di residenza, la presenza di bambini o altre categorie, permettendo di inviare esclusivamente informazioni di interesse attraverso la composizione di liste e filtri. Esisterà la possibilità di iscriversi anche se non residenti a Ferrara indicando in sede di registrazione quali informazioni si desiderano ricevere.

 

>> DOCUMENTAZIONE DETTAGLIATA nel file scaricabile in fondo alla pagina

 

 

 

Per ulteriori informazioni e per consultare il Piano Strategico visita il sito dedicato agendadigitale.comune.fe.it o scrivi a agendadigitale@comune.fe.it

 

 

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: