Comune di Ferrara

mercoledì, 24 agosto 2016

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Progetti a favore di anziani, disabili e giovani; il 5 e 6 gennaio parcheggi straordinari in centro storico; bonifica ambientale; monitoraggio sismico

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 29 dicembre 2015

Progetti a favore di anziani, disabili e giovani; il 5 e 6 gennaio parcheggi straordinari in centro storico; bonifica ambientale; monitoraggio sismico

29-12-2015 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 29 dicembre:

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

Prosegue la collaborazione con il Terzo Settore per progetti a favore di anziani e disabili

Sarà rinnovata fino al 30 giugno 2016 la convenzione con cui il Comune di Ferrara affida alla cooperativa sociale Integrazione Lavoro la gestione dei progetti 'Giuseppina' e 'Muoversi', mirati a favorire una mobilità accessibile per la popolazione anziana ultrasettantacinquenne non autosufficiente e per le persone con disabilità.

In particolare il progetto 'Giuseppina', attivato nel 2007, con il coinvolgimento di diversi soggetti del Terzo Settore, offre un servizio di accompagnamento rivolto ai cittadini anziani che non riescono ad usufruire dei servizi pubblici o dell'aiuto privato e sono perciò a rischio di emarginazione e di isolamento. Il progetto 'Muoversi' è invece nato, sempre nel 2007, per dar vita a una rete coordinata di accompagnamenti rivolti a persone con disabilità e con problemi legati alla mobilità.

Per garantire la continuità dei progetti per i prossimi sei mesi sarà impegnata la somma di 87.500 euro.

Sempre fino al 30 giugno prossimo sarà prorogato anche l'accordo che affida all'associazione Aias e alla Cooperativa Integrazione Lavoro la gestione delle attività del Centro H - Informahandicap, a disposizione delle persone disabili, dei loro familiari e degli operatori pubblici e privati, per offrire informazioni e consulenze sui diversi temi inerenti la disabilità.

Entrambe le proroghe sono state programmate dall'Amministrazione comunale per consentire l'attivazione di procedure comparative a evidenza pubblica per l'individuazione dei futuri gestori dei progetti, fra i soggetti che hanno manifestato il interesse al riguardo

 

Rinnovato l'affidamento delle funzioni necroscopiche al Dipartimento di Medicina Legale

Sarà prorogata fino al 30 giugno 2016 la convenzione per l'affidamento, da parte del Comune di Ferrara, delle funzioni necroscopiche e necrosettorie, all'interno della Camera Mortuaria, all'Azienda Unità Sanitaria Locale e all'Azienda Ospedaliero Universitaria, per il tramite del Dipartimento interaziendale e strutturale di Medicina Legale. Il rinnovo è stato previsto in attesa della definizione di nuove ipotesi gestionali, anche in vista della realizzazione della futura 'Cittadella del Commiato', che sollevino il Dipartimento di Medicina legale da un incarico che risulta incoerente rispetto alle proprie funzioni istituzionali. Per le spese di gestione relative ai prossimi sei mesi sarà impegnata a favore dell'Azienda Ospedaliero Universitaria la somma di 56.250 euro.

 

All'associazione Agire sociale la gestione del progetto 'Extrascuola'

Sarà affidata all'Associazione Agire Sociale - Centro Servizi per il Volontariato la realizzazione, per il periodo da gennaio a giugno 2016, del progetto 'Extrascuola' per la 'gestione dei tempi fuori della scuola: attività extrascolastiche e attività estive, finalizzate a far fronte alla riduzione del tempo scuola ed ai bisogni di famiglie in difficoltà in tema di disabilità, immigrazione, disagio sociale e povertà'. L'affidamento è stato deciso sulla base della valutazione delle offerte pervenute in risposta all'invito a manifestare interesse per la gestione del progetto, rivolto nelle scorse settimane dall'Amministrazione comunale alle associazioni partecipanti all''Area autonomia'.

Per la realizzazione del progetto l'associazione riceverà la somma 30.100 euro a carico del Fondo Sociale Locale 2016.

 

Sostegno a tre istituti di formazione per la prevenzione dei comportamenti a rischio

E' di 3mila euro la somma, proveniente dal finanziamento regionale per il Piano di Zona, che sarà trasferita dal Comune di Ferrara a tre Enti di formazione professionale per la prosecuzione dei progetti di prevenzione e formazione gestiti dal Centro Promeco. In particolare, ciascuno dei tre istituti, Città del ragazzo "Opera don Calabria", IAL - Innovazione Apprendimento Lavoro e Fondazione San Giuseppe Cesta di Copparo, riceverà mille euro per la realizzazione di attività formative per gli insegnanti e di promozione e sostegno per la prevenzione dei comportamenti a rischio da parte dei propri allievi.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

Anche il 5 e 6 gennaio parcheggi straordinari gratuiti in centro storico

Ha ricevuto il via libera della Giunta l'orientamento che prevede l'estensione alle giornate del 5 e 6 gennaio prossimi, dei provvedimenti di viabilità in vigore nei fine settimana di dicembre per agevolare la fruizione del centro storico. Tra le misure previste la chiusura al traffico dell'asse corso Giovecca-viale Cavour (da via Palestro a via Spadari) dalle 16 alle 20 e la disponibilità di parcheggi straordinari gratuiti, nella stessa fascia oraria, nell'anello centrale di piazza Ariostea e in viale Cavour da via F. Beretta a via Ortigara.

(v. CronacaComune del 27/11/2015)

 

Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, assessore Caterina Ferri:

Approvato il progetto di bonifica per un'area ex punto vendita di carburanti in via Padova

Ha ottenuto l'approvazione della Giunta il progetto operativo di bonifica presentato dalla società Esso spa per l'area sede dell'ex punto vendita di carburanti di via Padova 3 a Ferrara. L'autorizzazione all'esecuzione degli interventi contenuti nel progetto prevede il rispetto di una serie di prescrizioni indicate dalla Conferenza di servizi riunitasi nel novembre scorso.

 

All'Università la gestione della rete di monitoraggio sismico

Continuerà a essere affidata all'Università di Ferrara la gestione operativa della rete comunale di monitoraggio microsismico-ambientale, del campo geotermico di Casaglia. In base alla convenzione che è stata sottoscritta nel 2006 e che sarà rinnovata fino all'ottobre 2016, i ricercatori dell'ateneo continueranno a occuparsi dell'analisi e dell'elaborazione dei dati necessari al monitoraggio sismico del territorio e garantiranno la manutenzione ordinaria degli apparati. I costi di gestione saranno sostenuti in parte dall'Amministrazione comunale (4.167 euro annui) in parte da Hera (25.000 euro annui)

 

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Programma annuale dei lavori pubblici 2016: approvati gli studi di fattibilità e i progetti preliminari
Comprendono diversi interventi di riparazione post sisma di edifici pubblici e beni monumentali, oltre a opere di riqualificazione di tratti stradali, gli elenchi, approvati oggi dalla Giunta, degli studi di fattibilità e dei progetti preliminari di opere pubbliche previste dal Comune di Ferrara per l'anno 2016.

Con l'approvazione degli elenchi l'Amministrazione intende adempiere alle prescrizioni del Decreto Legislativo 163 del 12 aprile 2006, che prevede che "l'inclusione di un lavoro nell'Elenco Annuale [dei lavori pubblici] è subordinata, per i lavori di importo inferiore a 1.000.000 di euro, alla previa approvazione di uno studio di fattibilità e, per i lavori di importo pari o superiore a 1.000.000 di euro, alla previa approvazione della progettazione preliminare, redatta ai sensi dell'art. 93, salvo che per i lavori di manutenzione, per i quali è sufficiente l'indicazione degli interventi accompagnata dalla stima sommaria dei costi, nonché per i lavori di cui all'art. 153 per i quali è sufficiente lo studio di fattibilità".

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Contributi ad associazioni del territorio per iniziative culturali e ricreative

Ammonta a 10.500 euro la somma dei contributi assegnati dall'Amministrazione comunale, e in particolare dall'Unità organizzativa Decentramento, ad associazioni ed enti del territorio a sostegno delle spese per la realizzazione di progetti e attività culturali, sociali e ricreative. Destinatari delle erogazioni saranno, nello specifico, le Contrade di Santa Maria in Vado (2.000 euro), Santo Spirito (2.000 euro), San Paolo (2.000 euro) e San Benedetto (2.000 euro), oltre al Comitato Fiera di Quartesana (1.000 euro) e alla cooperativa sociale Il Germoglio onlus (1.500 euro).

 

Assessorato alla Pubblica Istruzione, Pari Opportunità, Cooperazione Internazionale, assessore Annalisa Felletti:

Sostegno a Ibo Italia per l'inserimento scolastico dei minori svantaggiati in Romania

E' di 500 euro il contributo comunale destinato all'Associazione Ibo Italia di Ferrara per l'iniziativa 'FerraraPanciu: un ponte di solidarietà' condotta all'interno del Centro educativo diurno 'Pinocchio' a Panciu in Romania, a favore dell'inserimento scolastico dei minori appartenenti a fasce svantaggiate della popolazione locale.

 

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818