Comune di Ferrara

venerdì, 24 febbraio 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Voci e volti di Ferrara: online il nuovo progetto di Occhiaperti.net

SERVIZIO GIOVANI - Da gennaio sui social i ritratti e i pensieri dei ferraresi per raccontare la città contemporanea

Voci e volti di Ferrara: online il nuovo progetto di Occhiaperti.net

17-02-2017 / Giorno per giorno

"Voci e volti di Ferrara": il Servizio Giovani del Comune, attraverso la redazione online di Occhiaperti.net, lancia un'iniziativa social per raccontare le grandi e piccole storie delle persone che abitano la città di Ferrara, pubblicate due volte a settimana sulla pagina Facebook e sull'account Instagram del magazine.

Storie di lavoratori e di studenti fuori sede, ma anche di pensionati oppure di turisti intercettati tra le vie del centro storico, che emergono dall'immediatezza di uno scatto fotografico raccolto per strada e una breve dichiarazione.

L'idea di presentare le molteplici identità cittadine pubblicando una serie di istantanee e brevi didascalie viene dagli Stati Uniti, più precisamente si ispira al celebre sito "Humans of New York", aperto nel 2010 da Brandon Stanton. L'obiettivo è semplice: far emergere la complessità della società contemporanea, dove in uno stesso spazio fisico - sia esso una grande metropoli o un piccolo paese di provincia - si mescolano una moltitudine di vicissitudini, interessi e speranze. Descrivere l'unicità dell'esperienza umana attraverso le sfaccettature e la singolarità di ciascun volto e di ciascun pensiero, allo stesso tempo far comprendere quanto le situazioni apparentemente più distanti siano di fatto molto vicine.

"Voci e volti di Ferrara" - avviato a gennaio e curato dalla fotografa Giulia Paratelli, attualmente volontaria in servizio civile per Occhiaperti.net - ha già raccolto in poche settimane diverse testimonianze interessanti: dal giardiniere dell'orto botanico che ricorda trent'anni spesi per curare le piante e farle conoscere ai visitatori, al ragazzo che ritrova il portafoglio grazie all'intervento di un mendicante straniero, dal commerciante pakistano orgoglioso della propria attività alla pescivendola che al mercato propone le orate pescate dal marito a Goro.

«Non è facile scattare una foto che sia significativa e spontanea, le persone spesso tendono a mettersi in posa ma parlandoci con pazienza il momento giusto per scattare arriva - spiega Giulia, che già da diverse settimane si dedica a questa attività -. La cosa più importante è superare la diffidenza iniziale, quando la gente si rilassa e si sente a proprio agio non solo si riescono a realizzare delle belle immagini ma anche i racconti si fanno più interessanti e particolari».

Info per conoscere le voci e i volti di Ferrara e restare aggiornati sui nuovi ritratti pubblicati:
https://www.facebook.com/occhiapertinet/?fref=ts e https://www.instagram.com/occhiapertinet/

 

(Comunicato a cura del Servizio Giovani del Comune) 

 

Immagini scaricabili:

Un'immagine della iniziativa "Voci e volti di Ferrara" lanciata da Occhiaperti.net sugli account di Fb e Instagram Altra immagine della iniziativa "Voci e volti di Ferrara" lanciata da Occhiaperti.net sugli account di Fb e Instagram