Comune di Ferrara

martedì, 21 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ritorna a Ferrara il gregge che pascolerà nel sottomura

VERDE PUBBLICO - Dal 28 marzo in città le seicento pecore del pastore Massimo Freddi. Il saluto dell'ass. Modonesi

Ritorna a Ferrara il gregge che pascolerà nel sottomura

07-04-2017 / Giorno per giorno

[Aggiornamento del 7 aprile 2017]

L'assessore comunale ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, si è recato questa mattina, venerdì 7 aprile nella zona del sottomura, vicino alla rotatoria di via Caldirolo-Pomposa per fare un saluto di benvenuto al pastore Massimo Fredi che con le sue oltre 600 pecore ha raggiunto il 28 marzo scorso la nostra città. Il gregge pascolerà e si nutrirà dell'erba delle aree verdi del sottomura est e nord di Ferrara per circa un mese, prima di raggiungere gli alpeggi estivi.

 

[da Cronacacomune del 10 e del 29 marzo 2017] 

Sono arrivate il 28 marzo 2017 nel centro urbano di Ferrara le circa seicento pecore del pastore Massimo Freddi che, per circa un mese, pascoleranno nell'area verde del sottomura cittadino per poi ritornare agli alpeggi estivi. Anche quest'anno, infatti, come già nella primavera del 2016, l'Amministrazione comunale di Ferrara ha accolto positivamente la richiesta di permanenza in città avanzata dal pastore.
Il gregge, proveniente dall'argine del Po, ha ottenuto anche quest'anno il nulla osta dell'Unità Operativa Attività Veterinarie dell'USL di Ferrara - finalizzato alla verifica dello stato fitosanitario - richiesto per il pascolo vagante.
La transumanza del gregge come tutti gli anni è iniziata nel mese di settembre 2016 partendo dalle montagne della Val Trompia per poi proseguire verso il lago di Garda, il fiume Mincio, la sponda veneta del Po e attraversare infine il ponte tra Ficarolo e Stellata.

 

 

In allegato un'immagine del gregge giunto in città nel 2016 (scaricabile in fondo alla pagina)

 

Immagini scaricabili:

pecore2