Comune di Ferrara

domenica, 24 settembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Ecowaste4food", un progetto europeo per l'eco-innovazione e la riduzione dello spreco alimentare​

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE - Dal 19 al 20 aprile 2017 a Ferrara il secondo workshop

"Ecowaste4food", un progetto europeo per l'eco-innovazione e la riduzione dello spreco alimentare​

14-04-2017 / Giorno per giorno

Dal 19 al 20 aprile Ferrara, nella sede comunale del Centro Idea (via XX Settembre 152) e nella Sala Alfonso d'Este (Castello), ospita il secondo workshop del progetto "Ecowaste4food" che promuove azioni di miglioramento delle politiche locali per la riduzione e gestione dello spreco alimentare.

Il workshop vedrà la partecipazione degli stakeholder di ogni paese partner (Inghilterra, Grecia, Spagna, Polonia, Finlandia; assente all'incontro la Francia) e sarà l'occasione per esplorare le potenzialità e il ruolo dell'eco-innovazione in diversi ambiti della filiera alimentare che va dalla trasformazione alla forchetta: limitazione dello spreco nell'industria di trasformazione, design di prodotto, riuso e riciclo di prodotti di scarto e servizi per la riduzione dello spreco alimentare.

Il tema dell'efficienza delle risorse è al centro della Politica Ambientale del Comune di Ferrara. Tra gli impegni dell'Amministrazione rientrano la promozione dell'uso responsabile delle risorse naturali e dell'energia, il raggiungimento degli obiettivi di riduzione, riuso e raccolta differenziata dei rifiuti definiti a livello europeo e regionale, nonché la promozione dell'educazione alla sostenibilità ed i comportamenti positivi e responsabili nei confronti dell'ambiente. Il Comune di Ferrara aderisce inoltre alla rete Sprecozero.net per valorizzare la propria esperienza nelle azioni rivolte alla prevenzione degli sprechi alimentari che lo stesso Piano Regionale di gestione dei rifiuti individua come strumenti virtuosi per la riduzione dei rifiuti.

L'Assessora comunale all'Ambiente Caterina Ferri ricorda che "il tema dell'eco-innovazione non è sicuramente nuovo per Ferrara, è da menzionare infatti il progetto Life+ "LOWaste" ma anche l'esperienza del petrolchimico che, grazie agli accordi di programma, si sta riqualificando come polo tecnologico e laboratorio di eco-sostenibilità ed innovazione. Ma non lo è nemmeno lo spreco alimentare: il solo servizio Last Minute Market in sinergia con le agevolazioni previste dal Regolamento Comunale TARI ha permesso di raccogliere e distribuire, dal 2004 al 2016, oltre 819 tonnellate di cibo altrimenti destinato allo smaltimento".

Samuel Féret, Project Manager del CIHEAMM-IAMM (International Centre for Advanced Mediterranean Agronomic Studies), aggiunge inoltre che "questo è il primo di una serie di incontri per lo sviluppo di un percorso di apprendimento interregionale e multidisciplinare volto al trasferimento, adozione e replica di pratiche eco-innovative supportate da fondi Europei e Regionali da qui al 2020 e oltre".

 

LA SCHEDA (a cura del Centro Idea)

ECOWASTE4FOOD "Supporting eco-innovation to reduce food waste and promote efficient economy in the consumption of resources" è un progetto di quattro anni finanziato dal programma di cooperazione territoriale Interreg Europe.

Il progetto è coordinato dal CIHEAM-IAMM di Montpellier e coinvolge 7 autorità locali di altrettanti paesi europei: Agenzia Rifiuti della Catalogna (ES), Regione Provenza Alpi Costa Azzurra (FR), Devon (UK), Regione Wielkopolska (PL), Regione della Macedonia Occidentale (GR) e Regione Ostrobotnia meridionale (FI)

L'obiettivo del progetto è migliorare gli strumenti di programmazione delle policy locali integrandole con azioni di sostegno all'uso efficiente delle risorse tramite promozione di eco-innovazione per la riduzione dello spreco alimentare e della conoscenza del rapporto tra cibo e risorse. Il progetto intende inoltre dimostrare come lo spreco alimentare possa divenire risorsa e proporre una ridefinizione delle priorità di investimento in tema di efficienza delle risorse all'interno degli strumenti di policy locale.

Ferrara contribuisce con circa il 12% alla produzione di rifiuti alimentari in Emilia Romagna, che, secondo uno studio Coldiretti regionale, si aggira attorno alle 350 mila tonnellate all'anno per un valore di oltre un miliardo euro.

Ulteriori informazioni e approfondimenti sul progetto ECOWASTE4FOOD si possono trovare alla pagina web http://www.interregeurope.eu/ecowaste4food/

@ecowaste4food

L'incontro si svolgerà Ferrara il 19 aprile 2017 (ore 15.30), nella sede comunale del Centro Idea (via XX Settembre 152) e il 20 aprile in Sala Alfonso d'Este (fino alle 14).

 

Per info e contatti:

- Samuel Féret: +33 608 831 235 feret@iamm.fr

 

- COMUNE DI FERRARA Servizio Ambiente - Centro Idea

Via XX Settembre, 152 - Ferrara tel. +39.0532.740692

email: idea@comune.fe.it

sito internet: www.comune.fe.it/idea

 

Immagini scaricabili: