Comune di Ferrara

lunedì, 22 maggio 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il Consiglio comunale ha approvato i Rendiconti 2016 del Comune di Ferrara e dell'Istituzione Scuola

CONSIGLIO COMUNALE - Seduta di venerdì 28 aprile. Diretta audio-video su ConsiglioWeb. DOCUMENTAZIONE ALLEGATA

Il Consiglio comunale ha approvato i Rendiconti 2016 del Comune di Ferrara e dell'Istituzione Scuola

28-04-2017 / Giorno per giorno

ll Consiglio comunale di Ferrara si è riunito venerdì 28 aprile alle 15.15 nella residenza municipale. La seduta - con modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò - è stata dedicata alla trattazione di due delibere di competenza del sindaco Tiziano Tagliani e dell'assessore Luca Vaccari (entrambe approvate) e alla presentazione di una mozione del consigliere Talmelli-PD (approvata). Rinviata ad altra data la presentazione degli Ordini del giorno dei consiglieri Rendine (GOL) e Fochi (M5S). 

 

>> Come di consueto prevista la diretta audio video dell'intera seduta di Consiglio comunale sulla pagina internet del servizio ConsiglioWeb all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=472

 

DOCUMENTAZIONE SCARICABILE (a fondo pagina)

Questo l'ordine del giorno dei lavori:

QUESTION TIME

La consigliera Baraldi (PD) ha interrogato in merito alle condizioni di un'installazione adiacente alla Porta degli Angeli. Ha risposto l'assessore alla Cultura Massimo Maisto. La consigliera si è dichiarata soddisfatta.

 

DELIBERE 

Sindaco Tiziano Tagliani 

- PG 33975/17 - Approvazione del Rendiconto dell'Esercizio 2016 dell'Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Comune di Ferrara.

La delibera è stata illustrata dal sindaco Tiziano Tagliani. Sono quindi intervenuti i consiglieri Fiorentini-SI (che ha dichiarato di non partecipare al voto), Peruffo (FI), Talmelli (PD), Fornasini (FI), Bova (FC). Al termine della replica del sindaco Tagliani per dichiarazioni di voto sono intervenuti i consiglieri Fedeli (PD), Peruffo (FI), F. Balboni (M5S), Bova (FC), Rendine (GOL), Cavicchi (Lega nord)

La delibera è stata approvata con 17 voti a favore dei gruppi PD, FC (6 voti contrari: Fi, Lega nord, FdI/AN; 2 astenuti: M5S, GOL).

 

LA SCHEDA (a cura della direzione dell'Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie)
Il Bilancio Consuntivo 2016 della Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie è un esercizio segnato nel suo svolgimento dal consolidamento del passaggio dalla contabilità Economico-patrimoniale alla contabilità Finanziaria. Tale passaggio ha portato alla reimpostazione della gestione dal punto di vista contabile, con riverberi sull'attività ordinaria dovuti ai vincoli che tale nuova impostazione comporta.  Nella sostanza, però, si conferma quanto già verificato negli anni precedenti, e cioè che gli effetti della crisi economica si riverberano sempre con grande forza sulle famiglie, con ricadute anche sulla attività da noi svolta. Al termine dell'esercizio 2016 si verifica un avanzo di amministrazione di € 3.024.027,93 (nel Consuntivo 2015 l'avanzo era di € 1.639.625,33 euro, mentre nel Consuntivo 2014 l'utile era di € 67.146,74 nell'ambito ancora della Contabilità Economica).

Questa somma in valore assoluto molto rilevante è, però, costituita da una quota a destinazione vincolata di € 432.361,85, derivante da contributi versati quasi esclusivamente dalla Regione Emilia-Romagna e dalla Provincia di Ferrara, destinati a progetti già definiti nel corso del 2016, e deve essere applicata non appena approvato il Consuntivo 2016, in modo da garantire la prosecuzione o l'avvio dei progetti già approvati.
In relazione al Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità (in sostanza le morosità accertate), vi sono inoltre € 796.848,36 di fondi accantonati. L'Avanzo di Amministrazione disponibile nel 2016, al netto dei fondi vincolati e accantonati, è quindi di € 1.794.817,72. Il risultato finanziario 2016 quindi è importante, ma non bisogna mai dimenticare che è il frutto di dinamiche che devono sempre essere tenute costantemente monitorate, come si sta già facendo per l'esercizio 2017.

Pertanto si può dire che le scelte effettuate hanno consentito di mantenere sotto controllo il governo anche finanziario della Istituzione Scolastica, pur con grandi sforzi per garantire comunque servizi di qualità ai cittadini, soprattutto ai più bisognosi.

Più in generale, sull'andamento della gestione dell'Istituzione, nel 2016 si è proceduto alle modifiche dei REGOLAMENTI di accesso e funzionamento di Nidi e Scuole d'Infanzia Comunali e a quello di Contabilità.
Si è altresì proceduto alle modifiche delle TARIFFE di Nidi e Scuole d'Infanzia, diminuendo del 10% quelle corrispondenti alle fasce medio-alte.
Inoltre, sono state effettuate le PROVE SELETTIVE per la definizione delle graduatorie per l'assunzione a tempo determinato di alcune figure professionali (necessarie per garantire il funzionamento di ruoli fondamentali):
- Coordinatore Pedagogico (2)
- Educatore di Sostegno Educativo
- Referenti Centri per le Famiglie (2)
- Ausiliario Scuola d'Infanzia (4).

Nei servizi educativi (Nidi e Scuole d'Infanzia), dopo la riorganizzazione complessiva dei Servizi operata negli anni 2011 e 2012, è stata impostata una nuova azione di riorganizzazione a partire da Settembre 2015, proseguita nel 2016 e che terminerà a Settembre 2017 con il completamento della gestione indiretta di Nido e Infanzia PACINOTTI e della Scuola d'Infanzia JOVINE-BARCO.
Nel 2016 si è altresì proceduto alla chiusura (avvenuta gradualmente in questi anni) della Scuola d'Infanzia G.ROSSA-DORO, "sostituita" con sezioni di Scuola d'Infanzia Statale, proseguendo nella logica di implementare nella misura massima possibile l'offerta di Scuola d'Infanzia Statale in città.

Parallelamente, si è proceduto con la implementazione di ulteriori di funzioni del Punto Unico di Accesso e Tariffazione dei Servizi, che sono state "testate" nel corso del 2016 e andranno a regime nel primo semestre 2017:
- "importazione" dalla banca dati INPS del valore ISEE delle famiglie dei minori iscritti
- nuovo sistema di comunicazione con le famiglie (via SMS e MAIL).

Inoltre, è stato avviato un lavoro di revisione del sito Internet della Istituzione Scolastica e sono stati impostati nuovi strumenti informativi (che sono poi stati attivati nei primi mesi del 2017). In sostanza, pur con le difficoltà proprie a tutte le Pubbliche Amministrazioni in questa fase storica e nonostante le difficoltà derivanti dalla opera continua di riorganizzazione di attività e funzioni di servizi e uffici, anche nel 2016 sono stati garantiti sostanzialmente i medesimi servizi educativi e scolastici per i cittadini, aggiungendo anzi funzioni importanti per migliorare il rapporto cittadini-Istituzione, sempre prestando maggiore attenzione agli aspetti qualitativi dei servizi stessi.

Relazione Istituzione Scuola in allegato a fondo pagina

-----------------------------------------------------------

Assessore alla Contabilità/Bilancio Luca Vaccari 

- PG 33378/17 - Approvazione del Rendiconto per l'anno 2016 del Comune di Ferrara

La delibera è stata illustrata dall'assessore Luca Vaccari. Sono quindi intervenuti i consiglieri F. Balboni-M5S (ha presentato una risoluzione-approvata), Talmelli -PD (ha presentato una risoluzione-approvata), Vitelletti-PD (che ha presentato una risoluzione-approvata), Guzzinati-PD (che ha presentato una risoluzione-approvata), Fornasini-FI (che ha presentato una risoluzione-respinta), Fiorentini-SI (che ha presentato un emendamento alla risoluzione del M5S - approvato; e un emendamento alla risoluzione di Vitelletti-PD approvato).

Per dichiarazioni di voto sono intervenuti i consiglieri Tosi (PD), F. Balboni (M5S).

La delibera è stata approvata con 18 voti a favore dei gruppi PD, FC, SI (e 8 voti contrari dei gruppi GOL, M5S, FdI/AN, Lega nord, FI).

Per materiali e presentazione Cronacacomune

 --------------------------------------------------

ORDINI DEL GIORNO / MOZIONI

- PG 144504 - 19/12/2016 - Gruppo PD - Consigliere Alessandro Talmelli - Mozione a sostegno delle politiche in favore delle Pro Loco

Dopo l'illustrazione del consigliere presentatore sono intervenuti l'assessore alla Cultura Massimo Maisto e i consiglieri Anselmi (FI), Cavicchi (Lega nord)

La mozione è stata approvata.

---------------------------------------------------


Documento rinviato- PG 14377 - 06/02/2017 - Gruppo GOL - Consigliere Francesco Rendine - Ordine del giorno su gestione sanitaria da migliorare

Documento rinviato - PG 20333 - 20/02/2017 - Gruppo M5S - Consigliere Claudio Fochi - Ordine del giorno su fondi per la sicurezza dei ciclisti

 

La seduta si è conclusa alle 18.35

Immagini scaricabili:

palazzo

Allegati scaricabili: