Comune di Ferrara

mercoledì, 28 giugno 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Con il progetto "RistoriAMO" lo spreco si combatte a partire dal ristorante

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE - Undici i locali coinvolti che offrono ai clienti la possibilità di portare a casa il cibo ordinato ma rimasto nel piatto

Con il progetto "RistoriAMO" lo spreco si combatte a partire dal ristorante

12-06-2017 / Giorno per giorno

Si è svolta in mattinata (lunedì 12 giugno) nella residenza municipale la conferenza stampa per fare il punto sul progetto "RistoriAMO", organizzato dall'associazione culturale Officina Dinamica in collaborazione con il Comune di Ferrara, il patrocinio di AUSL Ferrara e il sostegno di Hera, ILIP, Asl, Arci e Cna.

Per illustrare l'iniziativa erano presenti gli assessori all'Ambiente Caterina Ferri e alla Contabilità/Bilancio Luca Vaccari, Daniele Zappi (consigliere) e Roberta Lazzarini (vicepresidente) di Officina Dinamica, Riccardo Pianesani di ILIP, Sandro Berghi responsabile del distretto Ferrara dei Servizi ambientali Hera Spa e Cristina Saletti del dipartimento Sanità pubblica di Asl. Ha inoltre partecipato una rappresentanza dei ristoratori coinvolti nel progetto. 

 

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

A Ferrara è decollata l'iniziativa RistoriAMO
A Ferrara è attiva l'iniziativa "RistoriAMO" generata dall'Associazione culturale Officina Dinamica in collaborazione con il Comune di Ferrara, il patrocinio di ASL e il sostegno di Hera, ILIP, ARCI e CNA Ferrara.
RistoriAMO, frutto del progetto AvanziAMO incentrato sulla sensibilizzazione alla lotta contro lospreco che ha impegnato Officina Dinamica da due anni creandone le premesse, nasce dalla convinzione che il cibo avanzato al ristorante sia un tesoro che non va sprecato. Una cucina senza avanzi è una cucina che non spreca risorse e il cliente ha il diritto di portare a casa ciò che non ha consumato.
A tradurre il progetto in realtà, sono quei selezionati ristoranti ferraresi che con entusiasmo, convinzione e grande spirito di coinvolgimento, hanno aderito all' iniziativa riunendosi pochi giorni fa in un incontro tecnico all'insegna del coinvolgimento. Sì perché sono questi i valori su cui si fonda RistoriAMO e che fanno sì che il progetto abbia le giuste e attese ricadute!
I "magnifici undici" (per ora questo è il numero dei locali aderenti ma le adesioni sono sempre aperte fino alla fine dell'iniziativa che si conclude a settembre) offrono ai propri clienti delle vaschette salva cibo che custodiranno alimenti facilmente asportabile. Questa pratica virtuosa, non è più una novità e sempre più sono le città italiane che offrono la possibilità di portare a casa il cibo ordinato ma non consumato al ristorante.
Ferrara però vuole dare un valore aggiunto: puntare sul rafforzamento della cultura al non spreco partendo proprio dai locali perché è qui che si incontrano persone. Non solo: le vaschette contenitori del cibo rimasto nel piatto, riportano dettagliate indicazioni fornite dalla AUSL di Ferrara (partner importante dell'iniziativa) e nel rispetto della normativa HACPP. Oltre alla limitazione dello spreco infatti RistoriAMO mette in primo piano l'igiene e la sicurezza che i ristoranti sono tenuti a rispettare anche in queste pratiche virtuose.
Il lavoro nella ristorazione comporta come dato fondamentale il fatto che chi vi lavora comunica principalmente non solo attraverso le parole, ma attraverso l'utilizzo di cose (alimenti, strumenti ed ambienti) e attraverso gesti o comportamenti. Per i locali che hanno aderito a RistoriAMO l'attenzione per il cliente al quale offrire la possibilità di portarsi a casa il cibo non consumato, traduce concretamente una propensione verso di comportamenti più etici e sostenibili dal punto di vista sociale e ambientale. Proprio per superare queste piccole barriere, il ristoratore potrà fornire, assieme alle vaschette, suggerimenti o semplici ricette sul come riutilizzare gli avanzi a casa propria.
I contenitori, offerti a RistoriAMO da ILIP, che crede nelle ricadute ambientali del progetto perché è una azienda attenta all'ambiente, sono realizzati con materiale idoneo al trasporto di cibo e avviabili alla raccolta differenziata della plastica dopo il loro utilizzo.
A salvaguardia dei ristoratori l'utilizzo della vaschetta per l'asporto del cibo non sarà concesso per le pietanze a buffet o per le offerte all-you-can-eat..
Si sa che lo spreco alimentare, oltre a rappresentare un problema morale di civiltà, rappresenta uno spreco di risorse per la raccolta e lo smaltimento di questi rifiuti prodotti. Per collegare il tema dello spreco con la gestione del ciclo dei rifiuti, RistoriAMO vede fra i suoi principali sostenitori HERA e il Comune di Ferrara Previste agevolazioni fiscali ai soggetti che aderiscono al progetto. Per ora è una quota uguale per tutti ma più avanti, se il progetto prenderà piede, le riduzioni saranno tarate e personalizzate. Chi produce meno rifiuti, va premiato.
Ma non è tutto: per tutta la durata del progetto i ristoranti vengono non solo monitorati ma anche evidenziati ecomunicati. I buoni esempi contro lo spreco non possono più restare isolati ma estesi a macchia d'olio sul territorio.
Sulla pagina FB dedicata al progetto, che evidenzia il coinvolgimento diretto con i "fantastici apripista", sono evidenziati i ristoranti con foto e immagini, erogati consigli vari per una migliore consapevolezza legata alla salute e al mangiare sano, evidenziate esperienze dei clienti ma soprattutto si trovano semplici ma efficaci indicazioni per utilizzare in cucina la maggior parte di ciò che viene definito scarto ma che scarto non è.
I ristoranti interessati a far parte della rete di RistorAMO possono farlo anche a iniziativa in corso
Elenco dei ristoranti aderenti dei quali i primi 9 rientrano nel Comune di Ferrara
1. Ristorante La Casona
2. Ristorante 381 storie da gustare
3. La Salani Forno Valentino
4. Pizzeria Ristorante Al Frattino
5. Pizzeria Ristorante Fuori Porta
6. Ristorante In Boccio
7. Ristorante Trattoria Il Sorpasso
8. Pasticceria Ristorante Europa
9. Ristorante Orsatti 1860
10. Ristorante Vento di Supa
11. Circolo Il Boattino

Sito web progetto: http://www.officina-dinamica.org/ristoriamo
Facebook https://www.facebook.com/ristoriamo.ferrara/?fref=ts
Info e contatti: officinadinamica2.0@gmail.com

 

Immagini scaricabili:

foto conferenza ristoriamo