Comune di Ferrara

martedì, 26 settembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Officina dei saperi": fondi regionali al Comune per il progetto di partecipazione . Aperitivo conviviale nel Krasnopark e incontro di revisione della Legge Regionale 3/2010

URBAN CENTER - Gli appuntamenti del 3 luglio alle 18 (KrasnoPark) e 5 luglio alle 17 (sala della Musica)

"Officina dei saperi": fondi regionali al Comune per il progetto di partecipazione . Aperitivo conviviale nel Krasnopark e incontro di revisione della Legge Regionale 3/2010

30-06-2017 / Giorno per giorno

E' di 5.200 euro il contributo assegnato dalla Regione al progetto del Comune di Ferrara che anche quest'anno è tra i vincitori del bando sostegno dei processi partecipativi grazie a "Officina dei saperi, viaggio nelle frazioni", che si è classificato 16° (su 49 progetti presentati). Il progetto, curato dall'Urban Center del Comune si sviluppa in continuità con il percorso avviato nel 2015 con 'Ferrara mia' e rappresenta la seconda fase di un processo più ampio di predisposizione di un'OFFICINA DEI SAPERI, intesa come un laboratorio urbano collettivo per lo sviluppo e il potenziamento delle progettualità civiche caratterizzanti la città di Ferrara.

L'obiettivo specifico delle attività previste tra settembre 2017 e marzo 2018, è la definizione di un nuovo Regolamento sulle forme della partecipazione popolare all'amministrazione, per supportare una sua auspicata e finale approvazione da parte del Consiglio Comunale entro la fine del 2018, e permettere nel concreto l'attivazione dell'Officina stessa.

L'idea di fondo è che partecipare alle decisioni pubbliche voglia dire partecipare innanzitutto nelle pratiche alla vita sociale, economica e quindi politica della città; per questo si ritiene necessario continuare l'attività di ascolto, riconoscimento e supporto delle comunità di pratiche locali, e favorire la creazione di una vera e propria rete tra le diverse esperienze mettendo a disposizione dei cittadini strumenti efficaci di comunicazione diretta e auto-rappresentazione dei propri luoghi, comunità e attività.

Il prodotto finale del progetto sarà la redazione di un Documento di Proposta Partecipata, condiviso tra i partecipanti al percorso e l'Amministrazione comunale.
Al contributo regionale andrà a sommarsi un cofinanziamento comunale di 2.300 euro.

I prossimi appuntamenti che vedono il coinvolgimento dell'Urban Center sono:
>> Aperitivo al parco
Lunedì 3 luglio dalle 18.oo a KrasnoPark, il parco dove sorgeva l'ex scuola Aquilone, in viale Krasnodar, 235 vicino all'ex skate park. Un'occasione per rivedersi e conoscere i nuovi gruppi in avvicinamento. Oltre alla cena conviviale, dove chi vuole può portare qualcosa da mangiare e da bere da condividere con gli altri (anche tavoli e sedie se possibile, questa volta!), per allietare la serata ci saranno diverse attività: c'è chi porterà delle chitarre, chi dei giochi e chi al calare della sera si esibirà come mangiafuoco. Nel parco verrà allestito un punto lettura dove i più piccoli potranno sfogliare o prendere i libri gratuiti disponibili. Consigliamo di indossare scarpe chiuse e di portare l'antizanzare! L'iniziativa è libera e aperta a tutti, chiunque può proporre nuove attività per la serata scrivendo a urbancenter@comune.fe.it | http://bit.ly/2tnzYhr

 

>> Diciamo la nostra!
mercoledì 5 luglio dalle 17 alle 19.30 presso la Sala della Musica via Boccaleone, 19.
Un laboratorio rivolto a: cittadini, esperti, operatori pubblici e privati, tecnici dell'Amministrazione e responsabili politici interessati alla revisione della legge regionale 3/2010 per la promozione di processi partecipativi, che preparerà il terreno per un incontro collettivo finale a Bologna nel mese di settembre, per la costruzione definitiva delle proposte in modo che la Regione Emilia-Romagna possa approvare la nuova legge entro la fine dell'anno.

La finalità dell'incontro ferrarese non è tanto quella di discutere sulla legge in termini tecnici e giuridici, quanto piuttosto quella di riflettere sulla norma a partire dai suoi risultati e impatti effettivi, chiedendosi innanzitutto se davvero questa legge funziona o meno.
La partecipazione all'incontro è libera ma per motivi organizzativi si invitano le persone interessate prega a iscriversi inviando una e-mail a urbancenter@comune.fe.it |

 

- Pagina internet della Regione Emilia Romagna

http://partecipazione.regione.emilia-romagna.it/tecnico-di-garanzia/notizie/anno-2017/diciamo-la-nostra-percorso-di-ascolto-partecipato-in-vista-della-revisione-della-l-r-3-2010

 

Immagini scaricabili: