Comune di Ferrara

venerdì, 21 luglio 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sulla sicurezza del Palio di Ferrara

Sulla sicurezza del Palio di Ferrara

12-07-2017 / Punti di vista

di Bianca Maria Vitelletti

Leggo la risposta del Consigliere Fochi (M5S) al gruppo di cittadini denominatosi "Cittadini 5 stelle" sul tema Palio, in particolare relativamente lo spostamento all'ippodromo, e più in generale sulla sicurezza della manifestazione.
L'analisi fatta dal consigliere è obiettiva e tocca concretamente alcuni aspetti che ancora oggi vengono rimessi in discussione nonostante siano stati già ampiamente affrontati.
Da contradaiola, ancor prima che da consigliera di maggioranza, sono contenta che anche il consigliere del M5S abbia colto non solo le specificità tecniche della manifestazione, ma anche l'aspetto turistico ed attrattivo ("coscienti [...]di ciò che rappresenta il Palio, così com'è, per i ferraresi, per la storia e il turismo della Città Estense e per l'immaginario collettivo della nostra Città").
Il consigliere riconosce come il Palio di Ferrara sia caratterizzato da: "[...] bassissimo livello complessivo di incidentalità nelle corse dei palii (1% secondo le stime del dott. Zanichelli)".
Sul tema sicurezza, il Palio di Ferrara è finalmente riconosciuto anche dalle forze di opposizione, come "uno dei più sicuri d'Italia".
Fatta questa premessa mi chiedo, quindi, che cosa ne pensa il consigliere Fochi, delle parole del suo collega On. Bernini che in un appello ricorda, nell'ordine:
che di recente si sono verificati incidenti
che si deve seguire la normativa sul benessere degli animali e sulla pubblica sicurezza
si deve ridurre al minimo la possibilità di incidenti
ed alla fine: che durante lo svolgimento della gara sia garantita la presenza di veterinari specializzati e di un'ambulanza adibita al trasporto equidi al fine di garantire cure immediate in caso di potenziali incidenti.
La prima richiesta del documento è quindi: "l'immediata sospensione della manifestazione in oggetto", per cui anche relativamente al 2017.
Queste domande che lasciano allibiti tutti gli amanti del palio e gli addetti ai lavori, immagino lascino senza parole anche il collega Fochi.

Bianca Maria Vitelletti
Consigliera comunale del Gruppo PD