Comune di Ferrara

domenica, 17 dicembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Tornano gli spettacoli in dialetto ferrarese a 'Ferrara Estate in via Bologna'

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Le sere del 3, 6, 10, 13 e 17 agosto nel giardino del centro sociale Rivana Garden (via Pesci)

Tornano gli spettacoli in dialetto ferrarese a 'Ferrara Estate in via Bologna'

01-08-2017 / Giorno per giorno

E' stato presentato in mattinata (martedì 1 agosto) il programma di 'Ferrara Estate in via Bologna 2017', rassegna di spettacoli teatrali in vernacolo ferrarese in programma nelle cinque serate di giovedì e domenica dal 3 al 17 agosto alle 21.15, nel giardino estivo del centro sociale Rivana Garden (via Gaetano Pesci 181). L'iniziativa è promossa dal Comune di Ferrara in collaborazione con il centro commerciale 'Il Castello' e il centro di promozione sociale Rivana Garden. All'incontro con i giornalisti sono intervenuti il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, la presidente del Centro Rivana Garden Carla Farina e l'organizzatrice della rassegna Valeria Gamberoni.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)
Torna puntuale anche quest'anno il tradizionale appuntamento con 'Ferrara Estate in via Bologna'. La rassegna teatrale, dedicata in particolare al dialetto ferrarese, è da sempre molto attesa dal quartiere e dalla città e prevede l'allestimento nel giardino estivo del centro sociale Rivana Garden (via G.Pesci 181) di cinque commedie. Aprirà la serie, giovedì 3 agosto alle 21.15, la messa in scena de "La Bersagliera" di A. Pitteri a cura della Compagnia Filodrammatica Mirabellese. L'ingresso agli spettacoli è ad offerta libera. In caso di cattivo tempo le commedie verranno effettuate all'interno del teatro Rivana.

Gli organizzatori, seppure con notevoli sforzi, hanno voluto ancora una volta offrire alcune serate di svago e intrattenimento a tutto il quartiere, uno dei più popolati e importanti della città.
Il programma della rassegna ha riservato molto spazio al nostro dialetto, nella convinzione che sia un patrimonio da conservare e mantenere sempre vivo, affidandolo alle proposte di compagnie dialettali fra le più conosciute di Ferrara e provincia.
Alla realizzazione dell'annuale rassegna hanno contribuito gli assessorati comunali alla Cultura e al Decentramento, la Delegazione di via Bologna in collaborazione, come sempre, con Il Centro Commerciale Il Castello e il centro di promozione sociale Rivana Garden.

IL PROGRAMMA
Giovedì 3 agosto ore 21.15, Compagnia Filodrammatica Mirabellese
"La Bersagliera" di A. Pitteri
- Una compagnia nata nel 1962, composta di circa 40 persone tra attori e non, che ha portato in scena oltre un centinaio di rappresentazioni scelte fra i testi più conosciuti del classico repertorio ferrarese, di Celati, Marescotti,Soavi e dello stesso prof. Rino Ferioli fondatore e regista del gruppo fino alla sua scomparsa;
Domenica 6 agosto ore 21.15, Compagnia Esperia di Portomaggiore "A filò con l'Esperia" di Mauro Campi
- fondata nel 1964 da Vittoriano Occhiali , detto Tujan, che è anche l'autore della maggior parte delle loro commedie e poesie, un repertorio di oltre 40 testi, si esibiscono tutto l'anno in festival e rassegne tematiche, proponendo anche le commedie di Tujan;
Giovedì 10 agosto ore 21.15, Compagnia Teatro Minore di Ferrara
"Bajocch da ridar" libero adattamento di M. Caselli
- La compagnia nasce nel 1976 da un gruppo di dipendenti del Comune di Ferrara e ruota da subito intorno alla figura carismatica di Alberto Belli, conosciuto in città come "il geometra". La loro proposta di spettacoli è continuata anche dopo la morte di Belli, esulando dalla più consolidata tradizione in vernacolo.
Domenica 13 agosto ore 21.15, Compagnia Al Pirol  di Montesanto
"Al diavul al li fa po' al li cumpagna" liberamente tratto da uno scritto di S. Palmieri
- La compagnia è nata nel settembre 1991 con l'unico scopo di divertirsi e di divertire la gente di Montesanto, in quanto ogni anno è d'obbligo il giorno 8 dicembre presentare una commedia nuova. "Siamo tutti ragazzi e ragazze che partecipano alla attività della parrocchia nelle quali abbiamo incluso anche questo momento".Mediamente la compagnia è costituita da 12/13 elementi che variano a seconda delle necessità e della commedia proposta.
Giovedì 17 agosto ore 21.15, Compagnia Straferrara
"La Straferrara in cabaret"
- Una delle icone del teatro in vernacolo ferrarese, fondata nel 1931 da Ultimo Spadoni e diretta dal genero Beppe Faggioli , che era anche un grandissimo attore, dal 1967 fino a qualche anno fa . Dopo la sua scomparsa ,la moglie Rossana Spadoni ha voluto continuare a portare avanti questa grande passione del padre e del marito per il teatro dialettale , proponendo alcune commedie scritte proprio dallo stesso Faggioli.

Immagini scaricabili:

rivana