Comune di Ferrara

lunedì, 15 ottobre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > In piazza Municipio la presentazione della nuova App dedicata a Biagio Rossetti e alle sue architetture

CELEBRAZIONI ROSSETTIANE - Giovedì 5 ottobre alle 11,30 iniziativa pubblica

In piazza Municipio la presentazione della nuova App dedicata a Biagio Rossetti e alle sue architetture

02-10-2017 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Appuntamento aperto a tutti giovedì 5 ottobre alle 11,30 in piazza Municipio a Ferrara, dove il Comitato Tecnico-Scientifico per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Biagio Rossetti, alla presenza dell'assessore comunale Aldo Modonesi, presenterà al pubblico il progetto, sviluppato da SmartFactory, riguardante la realizzazione di una App dal titolo "Biagio Rossetti 500" (scaricabile gratuitamente sia per iOS che per Antroid) e del sito web www.biagiorossetti500.it
L'applicazione è integrata con innovativi dispositivi bluetooth beacon posizionati in corrispondenza di alcuni beni monumentali rossettiani. Il tutto sarà attivo da giovedì 5 ottobre.
In tale occasione, sarà possibile provare in anteprima con il proprio smartphone la piattaforma digitale, che offrirà a tutti l'opportunità di conoscere e approfondire la storia delle architetture ferraresi legate al grande architetto ducale. L'iniziativa sarà preceduta da una conferenza stampa per i giornalisti, che si terrà alle 11 nella Sala degli Arazzi della Residenza Municipale di Ferrara, nell'ambito della quale il Comitato presenterà in anteprima ai giornalisti il progetto e ricorderà la figura dell'architetto Carlo Bassi, già presidente onorario del Comitato.
"Questa innovativa App dedicata al grande architetto ferrarese del Rinascimento - ha dichiarato il presidente del Comitato per le celebrazioni rossettiane Francesco Ceccarelli - è un potente strumento digitale messo a punto per accrescere le conoscenze sulle architetture della Ferrara di fine Quattrocento e al tempo stesso un dispositivo che potrà senz'altro essere molto apprezzato per la diffusione del turismo culturale nel nostro paese. La presenza di ibeacon usati in ambiente outdoor, infatti, permette di costruire itinerari guidati e ben orientati nella città e tra i suoi monumenti, attraverso i quali si aprono all'utente delle prospettive nuove, grazie all'accesso a materiali multimediali, quali podcast, video, ecc. che potenziano la visita e la arricchiscono di contenuti. I contenuti tematici sono altrettanto originali e rispecchiano le più aggiornate ricerche sull'architettura estense del primo Rinascimento".

Il Comitato Tecnico-Scientifico per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Biagio Rossetti è composto da Francesco Ceccarelli (Università di Bologna, Presidente), Caterina Bon Valsassina (Direttore della Direzione generale archeologia, belle arti e paesaggio del Mibact), Giovanni Carbonara (Consiglio Superiore per i beni culturali e paesaggistici del Mibact), Carla di Francesco (Museo Nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah), Fabio Donato (Consiglio Superiore per i beni culturali e paesaggistici del Mibact), Alessandro Ippoliti (Università di Ferrara), Andrea Malacarne (Presidente della sezione ferrarese dell'Associazione Nazionale "Italia Nostra"), Luigi Malnati (Direttore della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara), Alessandra Marino (Direttore del servizio III della Direzione generale archeologia, belle arti e paesaggio del Mibact), Aldo Modonesi (Assessore ai lavori Pubblici, Mobilità, protezione Civile, Sicurezza Urbana, Comunicazione e Palio del Comune di Ferrara), Stefano Francesco Musso (Consiglio Superiore per i beni culturali e paesaggistici del Mibact), Adriano Prosperi (Professore emerito di Storia Moderna, Scuola Normale Superiore di Pisa), Aniello Zamboni (Responsabile dell'Ufficio Diocesano Arte Sacra e Beni Culturali), Chiara Zevi (Vicepresidente della Fondazione Bruno Zevi), Francesco Scafuri (Comune di Ferrara, Segretario).

Immagini scaricabili:

sito Biagio Rossetti home page.jpg