Comune di Ferrara

lunedì, 23 ottobre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Luce dei miei occhi", i tanti appuntamenti della 12.a Giornata nazionale del cane guida per ciechi e ipovedenti

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Domenica 15 ottobre dalle 9 nel sottomura di via Porta Catena, incrocio con via Tumiati. A cura dell'associazione UICI

"Luce dei miei occhi", i tanti appuntamenti della 12.a Giornata nazionale del cane guida per ciechi e ipovedenti

09-10-2017 / Giorno per giorno

Si è svolta in mattinata (lunedì 9 ottobre) nella residenza municipale la conferenza stampa di presentazione degli eventi promossi in occasione della 12.a Giornata nazionale del cane guida, dal titolo "Luce dei miei occhi". L'appuntamento è in previsto domenica 15 ottobre a partire dalle 9 a cura di UICI (Associazione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) nel sottomura, nel pressi del Pala palestre di via Porta Catena, incrocio con via Tumiati.

Per illustrare il programma erano presenti Massimo Maisto vicesindaco di Ferrara, Alessandra Mambelli presidente UICI di Ferrara, Renzo Rimessi referente regionale autonomia e mobilità, Marco Trombini presidente regionale UICI Emilia Romagna, Riccardo Mazzanti presidente Rotary Poggio Renatico Cardinal Lambertini, Antonio Di Bartolomeo presidente di PluralCosmos e rappresentanti del Rotary Area Estense e Distretto 2072 San Marino e Emilia Romagna.

Il titolo dell'evento "Luce dei miei occhi" contrassegna anche il concorso letterario chiuso ad agosto e il libro al quale è legato che saranno presentati nel corso della giornata. Attraverso il concorso letterario "Luce dei miei occhi" e la Giornata Nazionale del Cane Guida e del cane di supporto in genere si intende sensibilizzare i cittadini a proposito della necessità che hanno le scuole dei cani guida di trovare famiglie alle quali affidare i cuccioli fino all'età utile per l'addestramento. La giornata in programma sarà pertanto occasione per fornire informazioni riguardanti l'impiego di cani guida, sul valore del loro operato e quello di tutti i cani di soccorso, formare sul comportamento da tenere incontrando un cane guida e diffondere la cultura del rispetto per gli animali e una consapevolezza delle loro necessità e capacità.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

 LUCE DEI MIEI OCCHI 
XII GIORNATA NAZIONALE DEL CANE GUIDA ed omonimo CONCORSO LETTERARIO

Una ricorrenza, una ricca manifestazione, un concorso... Un evento nato dall'incontro tra persone e associazioni diverse, dalla collaborazione tra molte sensibilità, fantasie, competenze. Guardiamo il logo della giornata: c'è un cuore, un cuore pieno di amore, amore per la lettura e amore per il proprio cane. E come la letteratura ci trasporta in situazioni mai vissute, così il cane ci 
conduce lungo le strade da percorrere ogni giorno. Come i libri ci possono narrare tante storie, note e fantasiose, così i cani possono prestare molti servizi alle persone, in situazioni familiari e di pericolo, se vengono addestrati con competenza e custoditi con affetto. "Luce dei miei occhi" è l'espressione di una storia d'amore.

Per raccontare questa storia si sono messi in gioco numerosi organizzatori, partecipanti, patrocinatori, diverse persone che hanno offerto la loro collaborazione. Ciò che ci accomuna è il desiderio di rendere partecipe la cittadinanza (che speriamo intervenga numerosa) delle meraviglie rese possibili da una proficua collaborazione tra l'uomo e il suo amico cane. La camminata, le dimostrazioni delle Scuole, le esibizioni delle unità cinofile, il concorso letterario, tutto il contorno di animazione e di incontri, si preannunciano come un condensato formidabile di emozioni e di conoscenze. 

-------------------------------------------------------

La manifestazione consiste in esibizioni e dimostrazioni di attività con l'ausilio di cani e si svolgerà nel sottomura di via Porta Catena, nelle due aree verdi separate da Via Tumiati, estendendosi anche alle mura Degli Angeli per lo svolgimento di una camminata benefica.

A pochi metri di distanza, all'interno del Pattinodromo comunale, in Via Gustavo Bianchi, sarà disponibile il pranzo e più tardi si svolgerà, a conclusione della giornata, la premiazione del concorso letterario.

L'area sarà accessibile e fruibile, sarà dotata di servizi igienici per disabili e non e nelle immediate vicinanze saranno riservati numerosi parcheggi, per le associazioni invitate a presenziare e per le persone disabili. La zona è comunque dotata di numerosi parcheggi liberi.

 

Parteciperanno all'iniziativa:

- Il tenore Diego Raphael Fortunato;

- Per il Comitato Italiano Paraolimpico, il campione maratoneta LORIS CAPANNA.

- La Scuola Nazionale della Regione Toscana - cani guida per ciechi di Scandicci;

- La Scuola Triveneta - cani guida di Selvazzano, Padova, con l'associazione Puppy Walker;

- Blindsight Project - progetti e iniziative per persone disabili sensoriali;

- Onda Azzurra, gruppo di Salvataggio iscritto al coordinamento della Protezione Civile;

- Il centro di educazione cinofila Itinera Agility Dog di Ferrara, iscritto allo CSEN;

- L'A.V.E.D.E.V., associazione che ha in gestione il canile comunale di Ferrara;

- ChiaraMilla, Associazione di promozione sociale e sportivo dilettantistica, Tecniche di Terapie ed Attività Assistite dall'Animale e Educazione assistita dall'Animale;

- La Lega del Cane di Ferrara;

- L'Associazione Culturale Mondo Animali per la comprensione dell'animale e della relazione uomo-animale di Ferrara.

- Bibliocucina Associazione Culturale Gastronomica;

- L'OSPEDALE DEGLI ANIMALI di Ferrara - gruppo CVIT Ospedalità Privata Veterinaria;

- Pluriversum Edizioni - casa editrice di Ferrara;

- Le unità cinofile delle forze dell'ordine (Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Finanza, Polizia Municipale;

- Toelettatura.

L'organizzazione logistica (attrezzature, pratiche, coordinamento, volontariato, ecc.), per conto della UICI di Ferrara, sarà curata dai CLUB ROTARY DELL'AREA ESTENSE - FERRARA. I club potranno promuovere anche altre iniziative, concordate con l'UICI, volte all'integrazione e fruibilità dei luoghi della città, ambienti diversi, hobby e sport.

 

SCOPO DELLA INIZIATIVA

UICI, PluralCosmos, CSEN e ROTARY vogliono mettere a tema l'amore che unisce l'uomo al cane, soffermandosi in particolare sull'importanza del cane guida per l'autonomia delle persone non vedenti. Con l'evento si intende fornire ai cittadini informazioni riguardanti l'impiego di detti cani, il valore del loro operato e di quello di tutti i cani di soccorso e di supporto; formare sul comportamento, corretto e adeguato, da tenere incontrando un cane al lavoro; diffondere la cultura del rispetto per gli animali e la consapevolezza delle loro capacità e necessità.

Si vuole inoltre segnalare le difficoltà in cui versano le scuole di addestramento a causa delle quali i destinatari sono costretti ad affrontare lunghi tempi di attesa per l'assegnazione; la necessità che hanno le scuole dei cani guida di trovare famiglie alle quali affidare i cuccioli fino all'età utile per l'addestramento.

 

Programma di massima della giornata:

- ore 9:00: accoglienza e iscrizioni;

- ore 9:30: Apertura della giornata con musica e saluti;

- ore 10: inizio della camminata benefica lungo le mura della città (circa 2 KM), da condividere con gli amici cani. Lungo il cammino, in alcuni punti suggestivi, sarà effettuata una sosta durante la quale verranno letti brani tratti dai racconti pervenuti per il concorso letterario ed abbeverati gli animali.

- ore 10:15: inizio delle dimostrazioni delle scuole per cani guida e per cani da supporto, delle esibizioni delle unità cinofile delle forze dell'ordine e della protezione civile. NB: Tutti i partecipanti potranno in ogni caso assistere alle dimostrazioni proposte, poiché esse proseguiranno e si ripeteranno per tutta la giornata, fino alle ore 17:00 circa.

- ore 12:30: pranzo presso il Pattinodromo comunale. Nell'area della manifestazione vi sarà comunque un'area ristoro aperta tutto il giorno, per persone e animali.

- ore 17:30: Presso il Pattinodromo, proclamazione dei finalisti del concorso letterario "LUCE DEI MIEI OCCHI",, conclusioni e saluti.

In caso di maltempo la manifestazione si terrà nel Pattinodromo di via Gustavo Bianchi, per quanto sarà possibile.

 

La partecipazione all'intera manifestazione è aperta a tutti e con la iscrizione ed un modesto contributo (€ 5,00), si potrà ricevere il "kit luce dei miei occhi" per l'amico animale e la maglietta dell'evento. L'iscrizione è valida anche per la passeggiata.

Il pranzo dovrà essere prenotato ed avrà un costo di 15 Euro.

Durante la manifestazione sarà possibile acquistare anche il libro che raccoglie i racconti finalisti al premio letterario (10 Euro).

Tutti i fondi raccolti prima, durante e dopo la manifestazione serviranno per coprire le spese organizzative. L'eventuale rimanenza sarà destinata all'UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI di Ferrara per le sue attività a sostegno di tutte le persone con minorazioni visive.

COSTI: Iscrizione € 5,00 ; Pranzo € 15,00 ; Libro € 10,00 .

 

E' GRADITA LA PRENOTAZIONE ALL'EVENTO E AL PRANZO, DA CONFERMARE TELEFONICAMENTE

E' possibile prenotare il pernottamento presso strutture alberghiere convenzionate per l'evento: Hotel Touring, hotel Carlton, hotel ferrara, Bçb I Frutti di Una Volta.

 

Per contatti e informazioni tecniche (pratiche occupazione suolo, rumore, Scia inizio attività ecc) riferimento: Studio tecnico S.T.G.A. di Padovani e Mazzanti, Via Renata Viganò, 5 - Ferrara 0532-742503 - Mazzanti Riccardo Cell. 328-0968586.

 

Per altro (tematiche, partecipanti, informazioni varie, prenotazioni) riferimento: ufficio UICI di Ferrara 0532-207630, e-mail uicfe@uiciechi.it, Presidente Alessandra Mambelli 3396391565.

Immagini scaricabili:

lcandina programma FOTO

Allegati scaricabili: