Comune di Ferrara

mercoledì, 22 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ripristino del ponte sul condotto S. Antonino tra Ferrara e Voghiera

LAVORI PUBBLICI - In partenza il cantiere a cura dei Comuni di Ferrara e Voghiera

Ripristino del ponte sul condotto S. Antonino tra Ferrara e Voghiera

04-11-2017 / Giorno per giorno

Partiranno a metà della prossima settimana i lavori di ripristino del ponte sul condotto Sant'Antonino che collega via Ca' Nova Ducale (nel territorio comunale di Voghiera) e via San Domenico (nel territorio comunale di Ferrara). A causa di cedimenti strutturali, il ponte al confine tra i due Comuni era stato dichiarato inagibile nel 2006, con disagi per la viabilità più volte segnalati da privati e imprenditori agricoli oltre che da Confagricoltura Ferrara.

Contestualmente, in via Cattaneo a Voghiera, in un'area adiacente al ponte dissestato è stato realizzato un impianto per la produzione di energia elettrica mediante produzione e combustione di biogas, per il quale le società agricole Contrapò Biogas e Palmirano Biogas hanno richiesto alla Provincia di Ferrara l'Autorizzazione Unica alla costruzione e al funzionamento. All'interno di questo iter, il Comune di Voghiera in accordo con il Comune di Ferrara, ha prescritto, oltre alle misure compensative, l'esecuzione di interventi di consolidamento e/o rifacimento del ponte sul condotto Sant'Antonino, per una spesa di 100.000 euro.

La fase di realizzazione, però, ha incontrato diversi ostacoli, a cominciare dalla necessità di svincolo del manufatto da parte della Soprintendenza architettonica e del Paesaggio in quanto opera realizzata più di 70 anni fa. Le Amministrazioni Comunali di Voghiera e Ferrara, poi, hanno collaborato per poter gestire la fase autorizzativa dell'intervento che si configura come opera pubblica realizzata da privati, che andrà a far parte del patrimonio dei due Comuni in quota parte (gli adempimenti del soggetto attuatore sono stati inseriti in una convenzione stipulata nel 2016). La tempistica e le modalità di realizzazione del cantiere devono inoltre tenere conto delle necessità del Consorzio di Bonifica di attivazione dei condotti consortili per le necessità irrigue.

Dopo molta attesa e un iter burocratico complesso, il cantiere per la realizzazione del manufatto è ora al via. L'Amministratore delle Società Palmirano Biogas e Contrapò Biogas, Marco Brasco, esprime la soddisfazione di realizzare, quali committenti, un'opera a favore della collettività che migliora la viabilità rurale dei comuni di Voghiera e di Ferrara ripristinando una comunicazione viaria interrotta da diversi anni.

Il sindaco di Voghiera, Chiara Cavicchi, e l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Ferrara Aldo Modonesi esprimono "soddisfazione per la conclusione di un iter complesso che però ha visto la collaborazione piena di tutti i soggetti coinvolti, in particolare si riconosce alle Società Palmirano Biogas e Contrapò Biogas di aver adempiuto agli impegni presi con serietà professionale e nello spirito di piena collaborazione con le istituzioni". Il ripristino di questa via di comunicazione andrà anche a limitare il traffico rurale su altre strade adiacenti attualmente oggetto di transito frequente.