Comune di Ferrara

mercoledì, 17 gennaio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > MyFe Card alla ricerca di partner per offrire nuove opportunità ai possessori

ASSESSORATO ALLA CULTURA E TURISMO - Pubblicato sul sito internet del Comune l'avviso pubblico dedicato alla carta turistica cittadina. Scade il 29 gennaio 2018

MyFe Card alla ricerca di partner per offrire nuove opportunità ai possessori

09-12-2017 / Giorno per giorno

È stato pubblicato sulla ‘home page' del sito del Comune di Ferrara l'avviso pubblico (scade il 29 gennaio 2018) per l'individuazione dei pacchetti di scontistica, omaggi o prodotti dedicati, offerti ai possessori della MyFe Card, la carta turistica di Ferrara. Fin dalla sua nascita, a giugno 2013, l'obiettivo della MyFe Card è di sostenere la promozione del turismo cittadino grazie a una serie di agevolazioni, come l'ingresso gratuito ai musei, l'esenzione dall'imposta di soggiorno in caso di pernottamento in una struttura ricettiva, riduzioni su mostre temporanee, stagioni teatrali, concerti ed eventi, nonché una tariffa agevolata sulla navetta "Bus&Fly" da e per l'aeroporto "Marconi" di Bologna; senza tralasciare gli sconti in alberghi, ristoranti e negozi aderenti alla rete MyFe. Il nuovo bando nasce dalla volontà di potenziare la partnership pubblico-privata al fine di promuovere il nostro patrimonio storico, culturale ed enogastronomico, realizzando un unico sistema integrato e incentrato sull'accoglienza in collaborazione con gli operatori economici della città.

«La MyFe Card è uno strumento dinamico, concepito per valorizzare le potenzialità del nostro centro storico e metterle in relazione tra loro - afferma il vicesindaco Massimo Maisto - L'intenzione dell'Amministrazione è di far sentire il visitatore meglio che a casa propria, coinvolgendo l'intero tessuto cittadino. Alla tradizionale offerta museale, infatti, vogliamo aggiungere svariati vantaggi che rendano più allettante il soggiorno dentro le mura, consapevoli del fatto che una buona ospitalità sia possibile solamente grazie al supporto imprescindibile degli operatori economici del nostro territorio». Al circuito in questione saranno ammesse attività economiche, soggetti giuridici, enti e istituzioni culturali a vocazione turistica, che si dichiareranno disponibili a concedere ai possessori della card particolari offerte commerciali e presenteranno la propria offerta secondo le modalità previste dall'avviso stesso. L'adesione rimane gratuita. Tutte le attività che saranno ammesse in esito al bando, saranno valorizzate attraverso la consegna in esclusiva di una vetrofania con il logo di MyFe Card ai fini dell'esposizione; con l'inserimento in un elenco specifico degli esercizi convenzionati nella sezione della MyFe Card nel portale turistico della Provincia di Ferrara, "Ferrara Terra&Acqua"; con una promozione apposita sui canali social istituzionali - i profili Facebook di Comune di Ferrara E20, MuseoFerrara, Città di Ferrara, Turismo nella Provincia di Ferrara, Twitter e Instagram del Comune di Ferrara; con la realizzazione di supporti cartacei dedicati; con l'inserimento nelle eventuali campagne promozionali in ambito turistico a mezzo stampa o in rete; con particolari accordi di partnership e co-marketing con determinati profili privati.
Il Comune di Ferrara si impegna a fornire agli operatori ammessi all'elenco report specifici di profilazione semestrale degli accessi al portale turistico. Ogni esercente avrà poi la possibilità di promuovere gli eventi organizzati nel proprio esercizio sulla sezione "eventi" del sito www.ferrarainfo.com. Per qualsiasi richiesta di informazioni, sarà a disposizione la referente del progetto MyFe Card del Servizio Manifestazioni Culturali, Turismo. Politiche per la Pace, Ilaria Menegatti, reperibile allo 0532744615, oppure alla mail i.menegatti@comune.fe.it.

A cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo

Links:

Immagini scaricabili: