Comune di Ferrara

martedì, 25 settembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Le iniziative ferraresi in ricordo delle vittime delle persecuzioni naziste

GIORNO MEMORIA 2018 - Dall'11 gennaio al 10 febbraio mostre, iniziative e incontri

Le iniziative ferraresi in ricordo delle vittime delle persecuzioni naziste

11-01-2018 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura del "Comitato Provinciale 27 gennaio" di Ferrara)

E' stato presentato mercoledì 10 gennaio 2018, in Prefettura a Ferrara, il programma delle manifestazioni ferraresi organizzate in occasione delle celebrazioni del Giorno della memoria, istituito con Legge 20 luglio 2000, n. 211, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.
La presentazione è avvenuta nel corso di un incontro del "Comitato Provinciale 27 gennaio" di Ferrara, presieduto dal Prefetto, dr. Michele Campanaro, alla presenza del Presidente della Comunità Ebraica di Ferrara, ing. Andrea Pesaro, del Direttore del Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah. dr.ssa Simonetta Della Seta, del Presidente dell'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara, dr.ssa Anna Maria Quarzi, dell'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Ferrara, dr.ssa Cristina Corazzari, oltreché dei rappresentanti dell'Università di Ferrara e dell'Ufficio scolastico provinciale. Presenti anche i vertici provinciali delle Forze di Polizia.
«Sono lieto e onorato - ha sottolineato il Prefetto - di presentare un programma di iniziative particolarmente ricco che troverà senz'altro positivo riscontro in un'ampia partecipazione della comunità ferrarese, per ragioni storiche molto sensibile al tema delle persecuzioni razziali e agli orrori delle deportazioni durante il secondo conflitto mondiale».
Il programma di manifestazioni, iniziative e momenti comuni di narrazione e di riflessione prenderà il via domani 11 gennaio, con la presentazione di uno spettacolo multimediale allestito al Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, incentrato sul dramma degli ebrei italiani, e si concluderà il 6 febbraio, con un incontro organizzato presso la Biblioteca Ariostea sul tema "La Guardia di Finanza. L'aiuto ai profughi e ai perseguitati sul confine orientale".
Tra le molte personalità di rilievo, degna di nota è la presenza della prof.ssa Liliana Picciotto - storica dell'Olocausto italiano di fama mondiale, autrice de "Il libro della memoria", opera di riferimento del dramma degli ebrei in Italia durante l'ultima guerra - all'evento in programma il 22 gennaio presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Ferrara.
Momento centrale del programma complessivo è la cerimonia solenne di consegna delle medaglie d'onore del Presidente della Repubblica a 5 ex internati ferraresi, militari e civili, nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto durante il secondo conflitto mondiale, che avrà luogo nella giornata del 25 gennaio. In occasione della cerimonia, il Direttore dell'Istituto Parri di Bologna, dr. Luca Alessandrini, terrà una relazione sul tema "Discriminazione e persecuzione", a ricordo degli 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali.
«Proprio la popolazione ferrarese - ha evidenziato il Prefetto - ha pagato un importante contributo alle tragedie umane dello sterminio del popolo ebraico e dei deportati ed internati militari e civili», ricordando che sono complessivamente 361 i riconoscimenti del Capo dello Stato attribuiti sinora a cittadini ferraresi deportati.

Programma delle iniziative ferraresi in occasione del Giorno della Memoria 2018: 
GIOVEDÌ 11 GENNAIO - Ore18.30 - Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, via Piangipane 81, Ferrara
Presentazione dello spettacolo multimediale Con gli occhi degli ebrei italiani a cura di Giovanni Carrada e Simonetta Della Seta alla presenza dei curatori

GIOVEDÌ 18 GENNAIO - Ore19.00 - Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, via Piangipane 81, Ferrara
Presentazione del libro di Michele Sarfatti Mussolini contro gli ebrei. Cronaca dell'elaborazione delle leggi razziali del 1938 alla presenza dell'autore

LUNEDÌ 22 GENNAIO - Ore15.30 - Dipartimento di Giurisprudenza Aula Magna, corso Ercole I d'Este 37, Ferrara
A cura dell'Università degli Studi di Ferrara in collaborazione con Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, Istituto di Storia Contemporanea, Comunità Ebraica di Ferrara
Saluto di Giovanni De Cristofaro, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza
- Parte prima
Il ritorno degli ebrei italiani sopravvissuti ai campi di sterminio e alla clandestinità
Presiede e introduce
Baldassare Pastore, Università di Ferrara
Simonetta Della Seta, Direttore MEIS
discute con Liliana Piccciotto (CDEC), Autrice del libro Salvarsi. Gli ebrei d'Italia sfuggiti alla Shoah 1943-1945
Luciana Roccas Sacerdoti, Comunità ebraica di Ferrara 1945. Ritorno alla vita degli ebrei italiani
- Parte seconda - Tornare Azione scenica a cura di Daniele Seragnoli con allieve e allievi del Centro Teatro Universitario

MARTEDÌ 23 GENNAIO - Ore18.00 - Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, Via Piangipane 81, Ferrara
Presentazione del libro di Mirella Serri Bambini in fuga alla presenza dell'autrice

GIOVEDÌ 25 GENNAIO
- Ore 10.00 - Sala Estense - Piazza Municipale
A cura di Prefettura di Ferrara e Istituto di Storia Contemporanea
Cerimonia solenne di consegna delle medaglie d'onore del Presidente della Repubblica ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra ed ai familiari dei deceduti
Saluti
Michele Campanaro, Prefetto di Ferrara
Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara
Gianluca Sandri, Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti
Intervento di Luca Alessandrini, Direttore Istituto Parri Bologna, 'Discriminazione e persecuzione'
Consegna delle Medaglie d'onore conferite dal Presidente della Repubblica agli ex internati militari e civili ferraresi nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto durante il secondo conflitto mondiale
- Ore 17.30 - Palazzo San Crispino - Libreria IBS - Libraccio, Piazza Trento e Trieste, Ferrara a cura di Istituto di Storia Contemporanea e Comunità Ebraica
Presentazione Web serie 'L'ultimo grido. La vita degli ebrei italiani al tempo delle Leggi razziali' prodotto dall'Istituto dell'Enciclopedia Treccani in collaborazione con l'Istituto di Storia Contemporanea
Intervengono l'Autore Giuseppe MuroniAndrea Pesaro presidente Comunità Ebraica di FerraraAnna Maria Quarzi presidente ISCO
- Ore 21.00 - Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, via Piangipane 81, Ferrara
Le Leggi razziali del '38 e lo sport
Presentazione dei libri
'Presidenti' di Adam Smulevich - Sarà presente l'autore
'Dallo scudetto ad Auschwitz, vita e morte dell'allenatore Arpad Weisz' di Matteo Marani 

VENERDÌ 26 GENNAIO - Ore10.00 - Caserma Bevilacqua - Corso Ercole I d'Este 36, Ferrara
A cura di Questura di Ferrara e Istituto di Storia Contemporanea
Cerimonia di deposizione di una corona presso il cippo che ricorda i cittadini ebrei ferraresi reclusi presso la Caserma nel gennaio 1944

Alla presenza delle autorità civili, militari e religiose
Incontro con gli studenti

DOMENICA 28 GENNAIO
- Ore16.30 - Sala della Musica, via Boccaleone 19, Ferrara
A cura di Accademia Corale "V. Veneziani" e Istituto di Storia Contemporanea
Non lontano da noi "I ragazzi e le ragazze di Villa Emma" a cura di Piero Stefani
- Ore17.30 Circolo Culturale Amici della Musica "Girolamo Frescobaldi", via Foro Boario 87, Ferrara
Shoah: i treni viaggiavano in orario conferenza del prof. Andrea Rodolfo Giuseppe Pedrotti Membro dell'Associazione Figli della Shoah, sezione di Verona

MERCOLEDÌ 31 GENNAIO - Ore10.00 - Liceo Scientifico Roiti, via Giacomo Leopardi 64, Ferrara
A cura di Archivio di Stato e Liceo Scientifico "Roiti" La memoria del ricordo. Da Ferrara a Fossoli
Presentazione mostra online a cura delle classi 4a e 3a G
Intervengono
Donato Selleri, Dirigente Scolastico Liceo Roiti
Cristina Sanguineti, Dirigente Archivio di Stato di Ferrara
Marzia Luppi, Direttore Fondazione Fossoli
Giorgio Rizzoni, Docente Liceo Roiti 

GIOVEDÌ 1 FEBBRAIO
- Ore 10.30
- Sala Consiliare - Municipio di Ferrara, piazza Municipio, 2
a cura di Associazione culturale "Il Fiume" e Istituto di Storia Contemporanea
Incontro con Tatiana e Andra Bucci le "bimbe" sopravvissute ad Auschwitz
coordina la giornalista Titti Marrone

>> ANNULLATO per motivi di salute dei relatori l'incontro guidato previsto per giovedì 1 febbraio 2018 alle 16 al Museo del Risorgimento e della Resistenza, in corso Ercole I d'Este 19 a Ferrara, che era intitolato Il Museo racconta. Visita teatrale guidata ai propri spazi espositivi, rivolta alla città e ai turisti in occasione delle celebrazioni del Giorno della memoria con l'attrice e regista Alessia Passarelli e la responsabile del museo Antonella Guarnieri

SABATO 3 FEBBRAIO
- Ore 9.30 Apertura al pubblico della mostra 'Dal gelo russo alla prigionia tedesca" al Museo del Risorgimento e della Resistenza, corso Ercole I d'Este 19, Ferrara (orari di apertura consueti 9.30-13 e 15-18 da martedì a domenica). L'esposizione è a cura di Roberto Merighi con la collaborazione di Davide Pizzotti.

>> RINVIATO per motivi di salute a sabato 10 febbraio (alle 11)  l'incontro previsto il 3 febbraio tra i curatori e la responsabile del museo dedicato alla mostra 'Dal gelo russo alla prigionia tedesca".

MARTEDÌ 6 FEBBRAIO - Ore 10.00 - Biblioteca Ariostea - Sala Agnelli, via delle Scienze 17, Ferrara a cura di Guardia di Finanza e Istituto di Storia Contemporanea
La Guardia di Finanza 1943-1945. L'aiuto ai profughi e ai perseguitati sul confine orientale
Intervengono
Col. Sergio Giovanni Lancerin, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Ferrara
Anna Maria Quarzi, Presidente dell'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara
Maggiore Gerardo Severino, Direttore Centro Studi Storici e Beni Museali della Guardia di Finanza

SABATO 10 FEBBRAIO - Ore 11.00 - Inaugurazione della mostra a cura di Roberto Merighi
Dal gelo russo alla prigionia tedesca con la collaborazione di Davide Pizzotti e l'introduzione storica di Antonella Guarnieri. Saranno presenti il curatore e i collaboratori 

In allegato il calendario delle iniziative, scaricabile in formato pdf

Immagini scaricabili:

Giorno Memoria 2018_logo.jpg

Allegati scaricabili: