Comune di Ferrara

lunedì, 21 maggio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Un murales per l'attivista, politica e sociologa brasiliana Marielle Franco

CULTURA E GIOVANI - Da lunedì 21 a domenica 27 maggio lo street artist Bolognesi all'opera in viale Krasnodar 217

Un murales per l'attivista, politica e sociologa brasiliana Marielle Franco

17-05-2018 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura degli organizzatori)
Da lunedì 21 a domenica 27 maggio 2018 (dalle 10 alle 20 circa) in viale Krasnodar 217 a Ferrara
prenderà vita, forma e colore una grande opera murales.
L'intuizione e l'idea nascono dalla sinergia tra la start up a vocazione sociale Aidél, società cooperativa, e Alessio "Bolo" Bolognesi, street artist del collettivo Vida Krei: un atto creativo, un gesto signifcativo e simbolico che si tradurrà in una realtà universalmente fruibile, concretizzandosi in un'azione dal basso per la comunità.
L'opera, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Ferrara, sarà dedicata a Marielle Franco, l'attivista, politica e sociologa brasiliana uccisa a Rio de Janeiro il 14 marzo 2018. L'universalità del messaggio di Marielle e della sua lotta per i diritti umani è evidente e trasversale, travalica i muri e le barriere delle convinzioni e opinioni politiche di ciascuno di noi.
Tutta la cittadinanza è calorosamente invitata a seguire il lavoro durante le fasi della sua realizzazione.
Ashtag uffciali:
#mariellepresente #mariellevive #equipemariellefranco #aidél #aidélmultimedia
www.amnesty.it/appelli/giustizia-per-marielle/
www.mariellefranco.com.br/
www.aidel.eu/
www.alessiobolognesi.com/
www.facebook.com/events/170813693618413/

LA SCHEDA (da Wikipedia) - Marielle Franco nata Marielle Francisco da Silva (Rio de Janeiro, 27 luglio 1979 - Rio de Janeiro, 14 marzo 2018) è stata una politica, sociologa e attivista brasiliana. È stata consigliera comunale a Rio de Janeiro e membro del Partito Socialismo e Libertà brasiliano (PSOL). Ha presieduto il Comitato delle donne del Consiglio comunale e componente di una Commissione incaricata di monitorare l'azione della polizia federale a Rio de Janeiro, impegnata nella difesa dei diritti umani.
(Da www.amnesty.it) - È stata uccisa nel quartiere Estacio di Rio de Janeiro la notte tra il 14 e il 15 marzo 2018. Nell'agguato ha perso la vita anche il suo autista mentre un addetto stampa è rimasto ferito. Marielle aveva 38 anni ed era un'attivista per i diritti umani. In prima linea nel denunciare gli abusi della polizia e le esecuzioni extragiudiziali, nel 2016 era stata eletta nel consiglio comunale di Rio de Janeiro. Come membro della Commissione statale per i diritti umani di Rio de Janeiro, Marielle ha lavorato instancabilmente per difendere i diritti delle donne nere, dei giovani nelle favelas, delle persone Lgbti e di altre comunità emarginate.

Per info: Aidél Sentieri Multimediali, Ilaria Battistella, email info@aidel.eu, cell. 340 0589067, sito web www.aidel.eu.

Immagini scaricabili:

Locandina della realizzazione del murales per l'attivista uccisa Marielle Franco