Comune di Ferrara

martedì, 25 settembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sul palco di piazza Castello quasi duecento allievi della Scuola di Musica Moderna in concerto

SPETTACOLO MUSICALE - Mercoledì 27 giugno alle 20,30. In programma anche la consegna di cinque borse di studio

Sul palco di piazza Castello quasi duecento allievi della Scuola di Musica Moderna in concerto

25-06-2018 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura della Scuola di Musica Moderna)

Mercoledì 27 giugno alle 20,30  sul palco di Ferrara Sotto le Stelle in piazza Castello, si svolgerà il concerto degli allievi della Scuola di Musica Moderna - Associazione Musicisti di Ferrara.

I saggi di classe che si sono svolti dal  25 maggio al 12 giugno nell' aula magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna e l' 11, 12 e 13 giugno presso il fronte Darsena di Palazzo Savonuzzi in via Darsena 57, sono stati un buon motivo di studio e di aggregazione per i nostri allievi; durante le prove di preparazione hanno infatti potuto capire l'importanza dell'interazione fra i vari strumenti e le persone che li suonano nella costruzione di un brano musicale, vedendo quindi il saggio come un modo per apprendere sempre qualcosa in più. Le esibizioni sul lungo fiume, hanno visto anche la partecipazione di Avis, in partenariato con l'Associazione Musicisti di Ferrara, al fine di sensibilizzare alla donazione i giovani attraverso la campagna "Avis Ama la Musica".

In queste occasioni si sono esibiti circa 400 allievi in ogni fascia di età dai 5 anni in su, mentre gli allievi coinvolti nella serata del 27 giugno saranno un centinaio, più il coro polifonico a quattro voci curato dall'insegnante Viviana Corrieri formato da 57 elementi e l'AMF Brass Band costituita da 26 componenti, per un totale di quasi 200 allievi; novità di quest'anno sarà l'esibizione dell'AMF Barbershop a seguito del nuovo corso tenuto da Michele Semenza in collaborazione con il Ferrara Barbershop Quartet.

La serata sarà l'occasione per consegnare 5 borse di studio che daranno ai titolari, la possibilità di frequentare per un anno intero i corsi della Scuola di Musica Moderna. Una borsa di studio sarà messa a disposizione dalla Fondazione Julianeo in ricordo dell'allievo Giuliano Baroni scomparso in un incidente stradale nel 2001 e di questo ringraziamo il Presidente Flavio Baroni.
La seconda, in seguito alla collaborazione con la Coop.Soc. Camelot, che ha dato vita al progetto Camelot Combo, verrà donata dal Dott.Franco Pellegrini a favore di un richiedente asilo seguito dalla Cooperativa, per lo studio della fisarmonica: ringraziamo per il sostegno alle nostre attività e per la condivisione del nostro ideale di insegnamento.
Delle altre tre borse di studio che saranno messe a disposizione dall'Associazione Musicisti di Ferrara, due andranno ad allievi meritevoli della scuola e una  assegnata all' emporio solidale il Mantello, che si prende cura delle famiglie in momentanea difficoltà.

Il bilancio dell'anno scolastico è senza dubbio ancora una volta positivo, pieno di iniziative e soddisfazioni. Vantiamo il fatto di essere la scuola di musica moderna più frequentata della Regione Emilia Romagna con quasi 750 iscrizioni a/s 2017/18 e riconosciuta dalla Regione Emilia Romagna con determina n.6100 del 27.04.2017.
Inoltre, all'interno della scuola, dopo 10 anni di sperimentazione, da quest'anno è stato istituito il primo e unico in Italia, Dipartimento Musicale Metodo Ritmìa riconosciuto dal MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) diretto dalla Prof.ssa Ambra Bianchi e dedicato all'educazione musicale per l'infanzia da 3 a 10 anni, all'applicazione di Ritmìa nello studio strumentale e del canto e ai corsi di formazione per insegnanti, educatori e musicisti.

Anche quest'anno siamo riusciti ad organizzare un ciclo di 10 lezioni di Guida all'Ascolto sulla musica moderna e 8 di Classica d'Ascolto in sinergia con il Teatro Comunale di Ferrara, allo scopo di promuovere la cultura e l'educazione musicale in tutte le sue forme.

Per il terzo anno abbiamo organizzato le AMF JAM: appuntamenti del giovedì sera finalizzati a far incontrare musicisti di qualsiasi età e preparazione musicale per  farli incontrare e suonare.

Tutte queste attività sono ad ingresso libero e aperte a tutti.

Abbiamo organizzato la terza edizione di Un Fiume di Musica, appuntamento del giovedì sera con l'Aperitivo sulla Darsena, 15 appuntamenti ad ingresso libero iniziati il mese di maggio e che continueranno fino al mese di luglio compreso, di fronte a Palazzo Savonuzzi, sede della Scuola di Musica Moderna di Ferrara e di altre associazioni; durante queste piacevoli serate si possono ascoltare i gruppi musicali formati dagli insegnanti della scuola.

Recentemente all'interno della scuola di musica ad opera di alcuni ragazzi soci, è nata una fanzine musicale e culturale  dal nome Wah Wah Magazine; si occupa di scrivere di tutto quello che avviene in città a livello musicale che sia jazz, musica classica, rock, ecc... Quest'anno la redazione ha organizzato il primo festival del cantautorato indipendente chiamato Wah Wah Music Fest  all'interno della rassegna Un Fiume di Musica nei giorni 7 e 8 giugno; sempre all'interno della  stessa rassegna, nei giorni 21 e 22 giugno, c'è stata la seconda edizione di Gypsy Guitar, manifestazione dedicata alla chitarra swing Manouche, per mettere in risalto l'operato del liutaio centese Mario Maccaferri che con il suo modello di chitarra, utilizzata dal grande Django Reinhardt, ha influenzato e stabilito uno standard sonoro per questo genere musicale.

Il 5 gennaio 2018, alla sala Estense, abbiamo portato il concerto a favore dell'Ado "Play Mr. D'Adamo" alla tredicesima  edizione  radunando, nell'intento di ricordare l'amico armonicista scomparso Antonio D'Adamo, tanti musicisti e spettatori.
Altro appuntamento ormai giunto alla decima edizione è il concerto "Rock'n Dog" per la raccolta  fondi da destinare alla Lega per la difesa del cane.
Una sessantina di eventi ad ingresso libero e aperti a tutti nell'arco dell'anno scolastico, oltre alle consolidate lezioni di strumento e canto, è stata l'offerta culturale della nostra associazione.

La consolidata convenzione con il Comune di Ferrara, Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, ci ha permesso anche quest'anno di divulgare la cultura e l'amore per la musica, ponendoci come un importante punto di riferimento per i giovani della nostra provincia, attenti e sensibili a questa forma d'arte e di aggregazione.

In allegato la scaletta del concerto del 27 giugno 2018

Immagine scaricabile: un momento del concerto degli allievi della Scuola di Musica Moderna in piazza Castello nel 2017

Immagini scaricabili:

piazza castello 2017.jpg

Allegati scaricabili: