Comune di Ferrara

sabato, 21 luglio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Musica a Marfisa d'Este 2018": rassegna estiva di concerti nella loggia del giardino di corso Giovecca

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Dal 12 luglio al 15 agosto, apertura palazzina alle 20.45 e inizio concerti ore 21.15

"Musica a Marfisa d'Este 2018": rassegna estiva di concerti nella loggia del giardino di corso Giovecca

06-07-2018 / In evidenza

Trentuno appuntamenti musicali serali nel loggiato della palazzina Marfisa d'Este (corso Giovecca 170) da giovedì 12 luglio a mercoledì 15 agosto, con proposte che spaziano dal jazz alla musica antica, dalla classica alla lirica e all'operetta, fino alla musica leggera. E' il ricco calendario della rassegna "Musica a Marfisa d'Este 2018 - concerti nella loggia del giardino", messa a punto dal Circolo culturale Amici della musica Girolamo Frescobaldi con il patrocinio del Comune di Ferrara e dal Teatro Comunale "Claudio Abbado" e con la collaborazione fattiva dei Musei Civici d'Arte Antica di Ferrara.

L'ingresso è a offerta libera e consentirà anche di visitare Palazzina Marfisa (aperta dalle ore 20.45). I proventi derivati dagli incassi saranno devoluti ad Ama/Associazione Malattia Alzheimer di Ferrara e alla Fondazione Zanandrea di Cento. La serata inaugurale di giovedì 12 luglio con inizio alle 21,15 (alla presenza dell'assessore Massimo Maisto) sarà dedicata al tango. Con la collaborazione appunto di Ama/Associazione Malattia Alzheimer verrà proposto lo spettacolo "Un tango da A.M.A.re" con l'Orchestra Tipica Estetango e i ballerini della scuola Tango Diferente.

La manifestazione è stata presentata venerdì 6 luglio nella residenza municipale di Ferrara. All'incontro con i giornalisti erano presenti il vice sindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, il presidente e il vicepresidente del Circolo Frescobaldi Antonio Proietti Di Valerio e Paolo Onofri, la presidente di AMA/Associazione Malattia Alzheimer Paola Rossi e il presidente del Gruppo scrittori ferraresi Matteo Pazzi.

"L'appuntamento annuale di Ferrara Estate con il Circolo Frescobaldi si svolge con un buon successo di pubblico ormai da sette anni a palazzina Marfisa, coinvolgendo da 2mila a 3mila spettatori delle diverse età. - ha ricordato l'assessore Maisto - Aperta ai vari generi musicali ma con un occhio di attenzione alla classica di qualità, che d'estate non trova altrimenti spazio facilmente, la rassegna da sempre propone iniziative culturali interessanti e richiama esecutori importanti, talora legati al circolo organizzatore. Complessivamente quindi, il ricco programma è il risultato di una efficace sussidiarietà culturale che vede ancora una volta un'associazione impegnata a fianco all'Amministrazione comunale. Da ricordare poi - ha aggiunto l'assessore - l'opportunità per tutti in ogni serata di visitare gratuitamente il museo della Palazzina Marfisa e la scelta di collaborare in modo solidale a supporto delle iniziative di Ama/Associazione Malattia Alzheimer."

 

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Come ogni anno, ritornano con l'estate anche i concerti di "Musica a Marfisa d'Este - Concerti nella loggia del giardino" (corso Giovecca 170)con un calendario di 31 appuntamenti musicali serali (apertura palazzina ore 20.45, inizio concerti alle 21,15) a partire da giovedì 12 luglio e fino a mercoledì 15 agosto 2018. La manifestazione organizzata dal Circolo Frescobaldi è patrocinata dal Comune di Ferrara e dal Teatro Comunale "Claudio Abbado" e vede la collaborazione fattiva dei Musei Civici d'Arte Antica di Ferrara. L'ingresso è a offerta libera.

Anche per questa estate, come nelle edizioni precedenti, gli organizzatori si sono coordinati con Ferrara International Piano Festival e con l'Associazione OperiAmo e il Teatro Comunale Abbado per evitare sovrapposizioni di spettacoli, per cui il pubblico della musica classica lirica e leggera di qualità non avrà l'imbarazzo della scelta e sarà possibile tutte le sere della settimana seguire un concerto diverso.
Ha dichiarato il presidente del Circolo Frescobaldi, Antonio Proietti di Valerio: «Le precedenti esperienze hanno ottenuto tanto successo di pubblico e ci fanno mantenere anche per questa edizione la formula che ha reso gradita la rassegna agli appassionati di musica presenti in città nei mesi di luglio e agosto: così anche stavolta "Musica a Marfisa d'Este" spazia fra più generi, dalla musica antica, alla classica, alla lirica, all'operetta, passando per il jazz, la musica da film, il musical e il pop-rock di qualità e, novità di quest'anno, le canzoni dei cantastorie.»
La rassegna "Musica a Marfisa d'Este" sarà inaugurata quest'anno (il 12 luglio) da una serata dedicata al tango: con la collaborazione di Ama (Associazione Malattia Alzheimer di Ferrara) viene proposto lo spettacolo Un tango da A.M.A.re con l'Orchestra Tipica Estetango e i ballerini della scuola Tango Diferente. La rassegna sarà poi chiusa il 15 agosto con il tradizionale recital pianistico di ferragosto, ospite la solista Maddalena Giacopuzzi.
Per gli amanti della lirica, va segnalata la serata di giovedì 19 luglio con lo spettacolo Il Canto dà salute realizzato con la collaborazione della Fondazione Zanandrea di Cento: sulle arie d'opera di Rossini, il soprano Anna Gilli, il mezzosoprano Monica Minarelli, i ragazzi ospiti della Fondazione Zanandrea (nel ruolo di coro e mimi), tutti accompagnati dal pianista Dragan Babic, saranno protagonisti di una performance lirico-giocosa con l'immancabile lieto fine: i proventi della serata saranno devoluti in beneficenza alla Fondazione Zanandrea. I concerti lirici vedranno la partecipazione, in serate diverse, di Monika Brychtova accompagnata dal pianista Augustin Kuzela; del mezzosoprano Sandra Mongardi con Carlo Ardizzoni al pianoforte; del soprano Mara Paci con Paolo Lazzarini al pianoforte; e del soprano Paola Amoroso con Massimiliano Pasquali al pianoforte.
Fra i recital pianistici oltre quello citato per la chiusura della rassegna, si segnalano quelli di Paola Tagliani-Dario Favretti (13 luglio); Matteo Cardelli (15 luglio); Silvia Carlin (17 luglio); la ucraina Maria Judenko vincitrice assoluta del Concorso Baldi 2018 di Bologna (18 luglio); Paolo Zentilin (27 luglio); Rina Cellini (1 agosto); Gianluca Di Donato (5 agosto); e Jacques Lazzari (8 agosto). La novità di quest'anno è che il concerto di Zentilin (27 luglio, notte di luna piena e di eclissi di luna) sarà dedicato alla luna con sonate di Beethoven, Debussy, Satie, Chopin e con la lettura di poesie ispirate dalla luna dei poeti Giuseppe Ferrara, Simone Arcigni, Chiara Marchesin, Pietro Poluzzi, Filippo Pivelli e Nicoletta Zucchini (Gruppo Scrittori Ferraresi).
Il jazz avrà la sua serata d'avvio con il trio Claudio Miotto, Simone Montanari e Antonio Rolfini nello spettacolo Cole Porter e non solo; altre presenze per il jazz e il mainstream, il Duo D'Altro Canto (Francesca Marchi e Corrado Calessi); le Jazz Variations di Bessie Boni e Massimo Mantovani; e il settetto dei Look Mama in una jam che si annuncia straordinariamente attrattiva (12 agosto).
La musica classica e da camera prende avvio con l'Orchestra Antiqua Estensis (14 luglio); e vede protagonisti successivamente il Duo Estense (Laura Trapani flauto; Rina Cellini pianoforte); il chitarrista classico Giordano Passini; il duo chitarristico Bruno Laudato/Riccardo Farolfi; l'Ensemble Gino Neri; Piero Pellecchia e Rossella Vendemia (clarinetto e pianoforte) in un Omaggio a Rossini; e il Duo Venice Harp (alle arpe Ilaria Bergamin e Eleonora Volpato).
La danza contemporanea comparirà nello spettacolo Poesie dal corpo realizzato dalla performer e danzatrice Elisa Mucchi (3 agosto).
La musica leggera di qualità sarà affidata al cantautore Francesco Pelosi vincitore del Concorso Daffini di Mantova, accompagnato dal violinista Luigi Martinelli e dalla fisarmonicista Elena Champion in uno spettacolo (Viaggio con il cantastorie) dove la musica popolare si alterna alla canzone d'autore, e anche in questo ci saranno letture di poesie, ma in dialetto ferrarese, con i poeti del Tréb dal Tridèl.
La serata esotica e popolare sarà affidata alla Notte di Flamenco del Gruppo Yerbaguena; poi allo spettacolo Il fiume racconta con letture e musiche a cura di Giuseppe Monteleone (fisarmonica) e Nadia Migliari (voce); e infine la tanto attesa Serata Nomade con il complesso delle Ali Nere impegnate nelle cover dei mitici Nomadi (14 agosto).
Il programma dettagliato è consultabile sul sito www.circolofrescobaldi.it -
L'ingresso ai concerti è a offerta libera e le associazioni scelte dal Circolo Frescobaldi quest'anno per il service di beneficenza sono l'A.M.A. di Ferrara (Associazione Malattia Alzheimer) e la Fondazione Zanandrea di Cento.

CIRCOLO CULTURALE AMICI DELLA MUSICA "GIROLAMO FRESCOBALDI" - Via Foro Boario 87 - tel. 0532 205321 - cell. 349 7431753 www.circolofrescobaldi.it - admfrescobaldi@gmail.com

Immagini scaricabili: