Comune di Ferrara

lunedì, 22 ottobre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > A Roma per Giulio, passando per Ferrara... FOTO DELLA TAPPA

INCONTRO IN COMUNE - Lunedì 24 settembre 2018 tappa nel pomeriggio (ore 15.30) a Ferrara in piazza Municipio

A Roma per Giulio, passando per Ferrara... FOTO DELLA TAPPA

09-08-2018 / Giorno per giorno

A ROMA PER GIULIO - Nelle foto alcuni momenti della tappa di Ferrara di lunedì 24 settembre 2018 - Ad accogliere la carovana ciclistica in piazza Municipio a Ferrara c'erano l'ass. Simone Merli a nome di tutta l'Amministrazione comunale, consiglieri comunali, rappresentanti di Fiab Amici della Bicicletta Ferrara, Amnesty Ferrara, Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca, cittadini ferraresi e non solo.

Ciclostaffetta per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni. Lunedì 24 settembre 2018 tappa nel pomeriggio (ore 15.30) a Ferrara in piazza Municipio e incontro di saluto con l'assessore comunale Simone Merli in rappresentanza dell'Amministrazione comunale.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -  

Dal 22 settembre al 3 ottobre 2018 in bicicletta dai luoghi di Giulio a Roma a consegnare alle maggiori Istituzioni nazionali una lettera della famiglia Regeni, nella quale spiega i risultati raggiunti finora e ciò che sarebbe necessario fare per ottenere la verità su ciò che è realmente successo nel gennaio di due anni fa in Egitto.

I tre staffetisti di FIAB Monfalcone "Bisiachinbici", l'associazione che ha ideato e realizzerà l'evento, partiranno dal Collegio del Mondo Unito  (UWC Adriatic) di Duino, la scuola frequentata da Giulio nella sua sede del New Mexico, e arriveranno, attraverso un viaggio a tappe , a Roma. Poi si dirigeranno a Fiumicello, luogo di residenza di Giulio, della sorella Irene e dei genitori Paola e Claudio. Da qui tutti coloro i quali vorranno potranno accompagnare gli staffettisti, anche per brevi tratti.

I Comuni che verranno attraversati dal percorso, ma anche il mondo associativo, del volontariato, le scuole o altre realtà sono invitati ad aderire e supportare l'iniziativa, ciascuno secondo le proprie possibilità. Patrocini, adesioni, contributi, organizzazione di eventi a supporto, o la semplice diffusione dell'evento saranno molto graditi.

A Ferrara la tappa è prevista per lunedì 24 settembre 2018 e la carovana ciclistica incontrerà nel pomeriggio (ore 15.30, in piazza Municipio) l'assessore comunale Simone Merli in rappresentanza dell'Amministrazione comunale, mentre le associazioni locali Fiab Amici della bicicletta e Amnesty Ferrara si sono già attivate per sostenere e ospitare il gruppo di ciclisti. 

Per chi vuole pedalare con gli staffetisti, la partecipazione si intende individuale e spontanea (non è quindi prevista iscrizione). La raccomandazione a tutti i partecipanti è di seguire lo spirito dell'iniziativa che vuole essere apolitica e apartitica e che ha come fine ultimo quello di rilanciare e sostenere la richiesta di verità per Giulio Regeni.

Bandierie ed altri materiali con questo messaggio saranno distribuiti nei vari punti di passaggio.

Riassumendo, in breve:

COME FUNZIONA - Dal Collegio del Mondo Unito di Duino, la scuola frequentata da Giulio, passando per Fiumicello, luogo di residenza del giovane e della sua famiglia si pedalerà, attraverso un viaggio a tappe, fino Roma.

CHI PEDALA - Tre staffetisti percorreranno l'intero tracciato. Fannno parte di

FIAB Monfalcone "Bisiachinbici", ovvero noi, l'associazione che ha ideato e realizzerà l'evento.

POSSO VENIRE ANCHE IO? - Tutti sono invitati a pedalare con i tre staffetisti il 22 settembre da Duino fino a Fiumicello. Riitrovo davanti al Collegio del Mondo Unito alle 8.00 e a Monfalcone in Piazza alle 9.00. Sarà possibile pedalare assieme anche il 3 ottobre all'arrivo a Roma.

Poi, chi vorrà, potrà accompagnare gli staffettisti, anche per brevi tratti, in maniera individuale e spontanea (non è quindi prevista iscrizione) durante il percorso.

COME PARTECIPARE SENZA PEDALARE? - I Comuni che verranno attraversati dal percorso, ma anche il mondo associativo, del volontariato, le scuole o altre realtà sono invitati ad aderire e supportare l'iniziativa, ciascuno secondo le proprie possibilità. Patrocini, adesioni, contributi, organizzazione di eventi a supporto, o la semplice diffusione dell'evento saranno molto graditi.

LE TAPPE - Sono in via di definizione e potranno subire cambiamenti.

22 settembre: Duino > Portogruaro
23 settembre: Portogruaro > Padova


24 settembre: Padova > Rovigo > Ferrara > (Bologna)
26 settembre: Bologna > Firenze
28 settembre: Firenze > Siena
29 settembre: Siena > Grosseto
1 ottobre: Grosseto > Tarquinia
2 ottobre: Tarquinia > Ostia
3 ottobre: Ostia > Roma

Per aderire all'iniziativa come associazione/ente, per conoscere le tappe definitive del percorso, per segnalare un'accompagnamento durante una tappa, per dare una mano all'organizzazione, scrivete a: ciclostaffettapergiulio@gmail.com

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti, ma anche per seguire tappa per tutta i ciclostaffetisiti:

Clicca qui per collegamento all'evento facebook

>>> AGGIORNAMENTO DEL 24 SETTEMBRE 2018 <<< 

 

DOPO FVG E VENETO, LA CICLOSTAFFETTA "A ROMA PER GIULIO" ARRIVA IN EMILIA-ROMAGNA:

LUNEDI' 24 A FERRARA E MARTEDI' 25 A BOLOGNA E CASALECCHIO DI RENO

Organizzata dall'Associazione Fiab BisiachInBici Monfalcone, la carovana gialla attraverserà l'Italia in diverse tappe, fino a raggiungere Roma,

per consegnare una lettera della famiglia Regeni alle Istituzioni

Monfalcone, 23 settembre 2018 -  Dopo il via, sabato 22 Settembre dal Collegio del Mondo Unito di Duino (Ts), la ciclostaffetta "A Roma per Giulio", iniziativa di solidarietà promossa dall'Associazione Fiab BisiachInBici Monfalcone, fa tappa in Emilia-Romagna: lunedì 24 a Ferrara e martedì 25 a Bologna e Casalecchio di Reno.

Nelle tappe del Friuli-Venezia-Giulia, terra natia di Giulio Regeni, il ricercatore barbaramente ucciso al Cairo nel 2016, i ciclisti hanno avuto al loro fianco mamma Paola, papà Claudio e una marea di persone in giallo.

A Fiumicello, il paese dove la famiglia vive, i Regeni hanno consegnato ai quattro staffettisti: Paolo Biasi, Sandro Sandrin, Alessio Russi e Luciano Dijust(che li segue con il camper) una lettera gialla da portare a Roma, destinazione finale della ciclostaffetta, da recapitare alle Istituzioni il 3 ottobre.

In Emilia-Romagna, lunedì 24 settembre, la carovana gialla incontrerà (alle 15.30 in Piazza Municipio) l'assessore del Comune di Ferrara, Simone Merli, la Fiab locale e Amnesty Internationalmartedì 25 settembre, a Bologna, i ciclostaffettisti saranno accolti dall'assessore Susanna Zaccaria; saranno presenti anche Roberto Babini di UISP ciclismo, Enrico Ferri di Articolo Ventuno e Azzurra Meringolo giornalista Rai.

Sempre il 25, a Casalecchio di Reno, si terrà un evento con l'Amministrazione Comunale, l'ANPI, Pedalalenta di Castelmaggiore ed altre associazioni.

(Nell'immagine a fianco il messaggio di Paola e Claudio, genitori di Giulio Regeni)

Dopo una serie di tappe in Toscana e Lazio, il 3 ottobre i ciclisti in giallo incontreranno, alla Cartiera Latina del Parco Regionale dell'Appia Antica di Roma, gli studenti di diverse scuole superiori del Lazio per parlare di diritti umani. In serata, con inizio alle 20:00 e grazie alla disponibilità del Teatro di Roma, si terrà alTeatro India una manifestazione in ricordo di Giulio, con diverse personalità del mondo dell'arte e della cultura che hanno accolto l'invito promosso dal collettivo Giulio Siamo Noi, con la Famiglia Regeni, l'Avv. Alessandra Ballerini e Articolo Ventuno.

Artisti, attori, cantanti, esponenti  del mondo politico e della cultura parteciperanno all'evento con un pensiero, un ricordo, un contributo, per offrire uno spunto di riflessione, per ricordare Giulio, per stringersi attorno alla sua famiglia.

È in corso anche una raccolta di messaggi il cui tema è: "Ricordo quei giorni". Inviando una mail a giuliosiamonoi@gmail.com ognuno potrà raccontare come è venuto a conoscenza dell'omicidio di Giulio, quali sono stati i pensieri e gli stati d'animo provati in quella giornata, che ha cambiato la vita e il punto di vista sul mondo di molti di noi. Una selezione dei testi inviati sarà letta durante la manifestazione di Roma.

Chiunque ne avesse piacere potrà accompagnare i ciclisti, anche per brevi tratti (adesioni a ciclostaffettapergiulio@gmail.com )

Questi i link alla pagina e all'evento "A Roma per Giulio" su Facebook:

https://www.facebook.com/aRomaPerGiulio/    

https://www.facebook.com/events/253428442123902/    

 

Fiab Monfalcone BisiachInBici

info stampa Marina Tuni

(+39 339 4510118)

 

Programma completo:

 

Sabato 22 settembre:

Partenza alle 8.30 da Duino - Collegio del Mondo Unito, dopo la foto con gli studenti UWC.

9.30: passaggio a Monfalcone, piazza della Repubblica, per raccogliere i ciclisti che si uniscono agli staffettisti

10.00: tappa a Ronchi dei Legionari con breve fermata davanti al Comune; saluto dell'Amministrazione comunale, con l'associazione "Leali delle notizie".

11.00: sosta a Fiumicello; consegna della lettera ai ciclisti da parte di Paola e Claudio Regeni; saluto del Sindaco, del Governo dei Giovani Di Fiumicello e Comitato Unesco Giovani FVG.

Passaggio a Cervignano del Friuli, saluto dell'Amministrazione comunale e associazione Corima

Passaggio a Palazzolo dello Stella, saluto dell'Amministrazione comunale

Portogruaro: arrivo nel pomeriggio, intorno alle 18, davanti al Comune; saluto dell'Amministrazione e Noi Migranti Veneto Orientale

Alle 22, breve intervento a Pordenonelegge, prima del rave letterario "carnediromanzo": presentazione dell'iniziativa a cura di Massimo Cirri / Caterpillar Rai

Domenica 23 settembre

Portogruaro partenza alle 8.30

Ceggia, San Stino di Livenza: incontro con amministrazione e circolo Legambiente Veneto Orientale "Pascutto-Geretto"

San Donà; incontro con il Sindaco e gruppo di ciclisti

Tappa a Dolo: incontro con gruppo di ciclisti padovani

Tappa Padova: in centro, breve evento con associazioni locali (Amnesty, Comitato Regeni, Centro Studi Luccini, Coop SO.LA.RE e CGIL)

Lunedì 24 settembre

Padova-Ferrara - alle 15.30 in Piazza Municipio incontro con l'assessore del Comune di Ferrara, Simone Merli, Fiab locale e Amnesty International Ferrara

Martedì 25 settembre

Ferrara-Bologna-Casalecchio di Reno; evento a Casalecchio con comune ANPI, Pedalalenta di Castelmaggiore e associazioni; a Bologna incontro con l'assessore Susanna Zaccaria, con il sostegno ed il supporto di Roberto Babini UISP ciclismo e di Enrico Ferri di Articolo Ventuno e Azzurra Meringolo, giornalista Rai

 

Mercoledi 26 settembre riposo a Casalecchio ospiti del Comune e associazioni

Giovedì 27 settembre

Casalecchio-Castiglione dei Pepoli

28 settembre

Castiglione dei Pepoli-Vernio ore 17-Vaiano ore 17.30 incontro con i Sindaci di Prato e di tutta la sua provincia, Vernio, Cantagallo, Montemurlo, Carmignano, Poggio a Caiano e con l'Istituto Comprensivo Statale Lorenzo Bartolini di Vaiano, il consiglio comunale di Vaiano e Cantagallo, Fondazione Centro Documentazione Storico Etnografico, ARCI, Libera, ANPI, Gruppi Scout, Vaiano Bike, Arciconfraterniata della Misericordia di Prato e confraternite, Pubblica Assistenza e sezioni, Croce Rossa

Sabato 29 settembre

Vaiano-Firenze-Pontedera

A Firenze, incontro con il Governatore della Toscana, Enrico Rossi, con il vignettista Sergio Staino e partecipazione a Firenze Libro Aperto con lo scrittore Paolo Ciampi e l'inviato di guerra RAI Stefano Marcelli

Pontedera accolti dalla Tavola della pace e della cooperazione

Domenica 30 settembre

Pontedera-Grosseto

Lunedì 1 ottobre

Grosseto-Tarquinia

Martedì 2 ottobre

Tarquinia-Roma

Mercoledì 3 ottobre

Roma seguendo il percorso elaborato da  amici ciclisti romani  e soci di Ruotalibera associazione FIAB locale

10.00 Parco dell'Appia Antica incontro con i rappresentanti dell'Associazione Biblioteche Italiane, Articolo 21 e scuole superiori romane.

Nel pomeriggio, consegna della lettera dei Regeni alle Istituzioni; a seguire, in serata, spettacolo di solidarietà per Giulio al Teatro India con attori, scrittori, giornalisti, musicisti, personalità del mondo della cultura e della politica che sostengono la famiglia Regeni nella richiesta di verità e giustizia.

Sabato 6 ottobre

Partecipazione all'Assemblea Nazionale di Articolo 21

Domenica 7 ottobre

Partecipazione alla marcia della Pace, Perugia - Assisi

[Nella foto sotto: partenza da Ferrara per Bologna, martedì 25 settembre 2018]

Links:

Immagini scaricabili: