Comune di Ferrara

venerdì, 22 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Giretto d'Italia: quasi tremila lavoratori in marcia in una mattina tra casa-ufficio

SETTIMANA DELLA MOBILITA' - Risultati del monitoraggio di giovedì 20 settembre. E venerdì 21 settembre ci sarà 'Bike to work'

Giretto d'Italia: quasi tremila lavoratori in marcia in una mattina tra casa-ufficio

20-09-2018 / Giorno per giorno

Quasi 3mila passaggi in bicicletta come mezzo casa-lavoro nella mattinata di oggi (giovedì 20 settembre 2018) a Ferrara: sono infatti esattamente 2.885 le biciclette registrate tra le 7.30 e le 9.30 agli ingressi delle otto postazioni cittadine di luoghi di lavoro e di studio che hanno aderito all'iniziativa del Giretto d'Italia monitorando le persone che si sono recate al lavoro usando le due ruote. Gli enti che hanno aderito sono Ami Ferrara srl, il Comune, la Provincia, l'Università, L'Azienda USL, Tper, il Liceo Ariosto e l'azienda Versalis SpA. Questo il conteggio fatto a Ferrara a cura di AMI-Agenzia Mobilità Impianti Ferrara e dell'Ufficio Mobilità del Comune nella giornata nazionale di valorizzazione della mobilità ciclistica, promossa da Legambiente in collaborazione con Euromobility. Il Giretto d'Italia è una 'gara' tesa a promuovere gli spostamenti casa-lavoro (bike to work) effettuati esclusivamente tramite bicicletta.
L'iniziativa - inserita all'interno della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile in programma dal 16 al 22 settembre 2018 - proseguirà domani (venerdì 21 settembre 2018) con l'appuntamento di "Bike to work".

LE SCHEDE a cura degli organizzatori - Il Giretto d'Italia è una gara che punta a promuovere gli spostamenti casa-lavoro (bike to work) e/o casa-scuola effettuati esclusivamente tramite bicicletta.
La città di Ferrara, ormai da 6 anni anni partecipa, con il coordinamento di AMI a questa simpatica competizione, organizzando i mobility manager delle diverse  aziende aderenti nonché del Comune, della Provincia, dell'Azienda Sanitaria di Ferrara e del Liceo Ariosto. L'impegno dei mobility manager, oltre a sensibilizzare  gli addetti delle singole imprese e scuole all'uso delle buone pratiche di mobilità sostenibile, consiste anche nel raccogliere i dati di coloro che nella giornata odierna hanno utilizzato la bici come mezzo di trasporto per recarsi a scuola o al lavoro.
Da segnalare che il Comune di Ferrara nella persona dell'assessore alla mobilità ferrarese, Aldo Modonesi, ha anche sottoscritto la "dichiarazione dei diritti del ciclista urbano" che punta alla nascita di una Rete di Città Ciclabili ( a Ferrara già l'anno scorso, dall'associazione FIAB è stato, è stato riconosciuto il titolo di Città Ciclabile essendo stata premiata col massimo del punteggio - 5 smile - (allegato)  e alla definizione di una serie di azioni che nel breve e nel medio periodo siano capaci di far crescere il numero di utenti della bicicletta in ambito urbano.
Infine il programma della Settimana Europea della Mobilità prevede per domani 21 settembre l'iniziativa "BIKE to WORK" evento promosso dall'associazione Amici della Bicicletta,  giunto alla sua quinta edizione e che si svolgerà in tutte le città che hanno aderito alla "Rete Città Sane",tra cui Ferrara, per favorire l'attività fisica negli spostamenti quotidiani a livello urbano (vedi locandina allegata).

Enti coinvolti: AMI Ferrara srl - Comune di Ferrara - Provincia di Ferrara - Università di Ferrara - Az. USL Ferrara - Tper - Liceo Ariosto - Versalis SpA
Passaggi conteggiati dalle 7.30 alle 9.30 del giorno 20 settembre 2018
AMI FERRARA Totale = 1.700
Tper Totale = 10
COMUNE di FERRARA Totale = 149
PROVINCIA di FERRARA Totale = 33
LICEO ARIOSTO Ferrara Totale = 441
UNVERSITA' di FERRARA Totale = 275
Az. USL Ferrara Totale = 226
VERSALIS SpA Totale = 51
SOMMA TOTALE = 2.885

Bike to work - Venerdì 21 settembre 2018 - Aderisci alla giornata "Bike to Work" Muoversi fa bene alla salute!
In occasione della settimana Europea della Mobilità Sostenibile dal 16 al 22 settembre 2018, FIAB Onlus (Federazione Italiana. Amici della Bici) e Rete Città Sane OMS promuovono e sostengono l'evento Bike to Work, evento gratuito giunto alla sua V edizione, che si svolgerà a livello nazionale per favorire l'attività fisica negli spostamenti quotidiani a livello urbano.
I programmi di prevenzione primaria di molte Aziende Sanitarie prevedono interventi che favoriscono l'attività fisica come strumento di prevenzione e terapia.
In base alle linee guida dell'OMS, una costante e modica attività fisica (30' al giorno) concorre a ridurre i rischi collegati all'obesità/sovrappeso, a prevenire malattie cardiovascolari, diabete, osteoporosi e contribuisce al benessere psicologico, riducendo ansia, depressione e senso di solitudine, diventando un fattore di integrazione e inclusione sociale.
Venerdì 21 settembre 2018, recati al lavoro in bicicletta!

Riconoscimento a Ferrara di "Comune Ciclabile" dalla Fiab: l'assessore Modonesi ha ricevuto dalla presidente nazionale la bandiera con i "5 sorrisi"
Ferrara, 15 settembre 2017 - L'assessore comunale alla mobilità Aldo Modonesi ha ricevuto questa mattina (15 settembre) a Verona, nell'ambito di una iniziativa organizzata dalla Fiab nazionale, il riconoscimento di "Comune ciclabile" e la bandiera con cinque "bike smile", dalla presidente Giulietta Pagliaccio. Il premio "Comuni ciclabili" è stato istituito da FiabFederazione Italiana Amici della Bicicletta per attestare il grado di ciclabilità di una località e del suo territorio.
"Questo riconoscimento - ha affermato Modonesi - è un onore ma anche uno stimolo a continuare a migliorarsi, frutto degli investimenti effettuati in questi anni, che ci hanno portato a raddoppiare da 87 a 170 km la rete ciclabile della città, a aumentare la Ztl, tutta zona "30", ad ampliare le aree pedonali e i servizi per la mobilità ciclabile. Ciò è stato possibile grazie a un confronto e un dialogo continuo con quanti si occupano di mobilità
ciclabile e sostenibile in città, prima fra tutti la Fiab di Ferrara. I loro rappresentanti fin dalla prossima settimana saranno coinvolti nella fase conclusiva della redazione del Pums, il nuovo piano urbano della Mobilità sostenibile di Ferrara".
Ad accompagnare l'assessore Modonesi a Verona anche Giuseppe Ruzziconi, amministratore unico di Ami Ferrara, agenzia impegnata nel promuovere la mobilità sostenibile nella nostra città. All'interno del quartiere fieristico dove si è svolta la premiazione, è presente anche lo stand di Visit Ferrara e Ascom che ha il compito di promuovere il turismo ciclabile del nostro territorio.
Hanno ritirato il riconoscimento a Verona i Comuni di:
FERRARA - 5 bike-smile
FANO (Pu) - 4 bike-smile
PARMA - 4 bike-smile
BELLUNO - 3 bike-smile
PINETO (Te) - 3 bike-smile
SESTRI LEVANTE (Ge) - 3 bike-smile
SULBIATE (Mb) - 3 bike-smile
URBANA (Pd) - 3 bike-smile
GIULIANOVA (Te) - 2 bike-smile
PESCARA - 2 bike-smile
Gli altri 5 comuni (Cannobio-VCO, Corinaldo-An, Loano-Sv, Rimini e Vittorio Veneto-Tv) non erano presenti alla consegna del riconoscimento oggi a Verona e ritireranno la bandiera gialle il prossimo novembre in occasione di Ecomondo (Rimini, 7-10 novembre). Si scoprirà allora quanti bike-smile avranno ottenuto.

Immagini scaricabili:

Giretto d'Italia LOCANDINA giovedì 20 settembre 2018