Comune di Ferrara

martedì, 22 gennaio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Le buone pratiche del giornalismo contro l'illegalità e i bavagli all'informazione": un incontro per capire l'importanza di informare ed essere informati

LEGALITA' E RESPONSABILITA' - Sabato 24 novembre 2018 alle 10 nella Sala del Consiglio comunale di Ferrara [VIDEO e FOTO]

"Le buone pratiche del giornalismo contro l'illegalità e i bavagli all'informazione": un incontro per capire l'importanza di informare ed essere informati

23-10-2018 / Giorno per giorno

(Nelle foto alcuni momenti del seminario del 24 novembre 2018 che, insieme ai giornalisti, ha visto la partecipazione anche degli studenti degli istituti superiori cittadini Ariosto, Roiti, Bachelet e Einaudi) 

Sabato 24 novembre 2018 alle 10 nella Sala del Consiglio comunale (piazza Municipio 2 - Ferrara), nell'ambito dell'edizione 2018 della Festa della Legaità e della Responsabilità organizzata dal Comune di Ferrara in collaborazione con Libera Ferrara e Unife, avrà luogo un incontro pubblico dal titolo "Le buone pratiche del giornalismo contro l'illegalità e i bavagli all'informazione". L'iniziativa, realizzata dall'Ufficio Stampa del Comune insieme all'Ordine Giornalisti e la Fondazione Giornalisti dell'Emilia-Romagna, prevede una serie di interventi con giornalisti che si occupano di criminalità organizzata e ha l'obiettivo di approfondire le difficoltà che la professione giornalistica incontra nel raccontare le illegalità di ogni specie e livello, a partire dal corretto uso delle fonti fino alle possibili minacce. Verrà proposta inoltre una riflessione sui fondamenti deontologici relativi ai doveri dei giornalisti nel contrasto all'illegalità e a beneficio della collettività. Per questo incontro sono stati richiesti i crediti formativi deontologici per i giornalisti che parteciparanno (iscrizione attiva su piattaforma Sigef).

Questo in dettaglio il programma dell'incontro di sabato 24 novembre 2018 in residenza municipale

Dalle 10 alle 13,30 Introduzione e relazioni:

- "Il giornalismo contro mafie e corruzione, tra etica deontologica e impegno civile".

Lorenzo Frigerio, giornalista, responsabile Libera Informazione

- Le piccole e grandi battaglie quotidiane per la legalità, la giustizia e la libertà di pensiero

Giulio Francese, giornalista, presidente Ordine dei Giornalisti della Sicilia, figlio di Mario Francese, cronista de "Il Giornale di Sicilia" ucciso dalla mafia nel 1979  

- "L'illegalità in cronaca: il punto di vista dei cronisti impegnati nel raccontare i fatti del territorio locale"

Nicola Bianchi (Il Resto del Carlino) e Daniele Predieri (La Nuova Ferrara), giornalisti, cronisti di cronaca giudiziaria

Organizza e coordina gli interventi Alessandro Zangara, responsabile dell'Ufficio Stampa del Comune di Ferrara e della redazione di "Cronacacomune.it"

VIDEO del seminario >> http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=472

SCHEDE DEI RELATORI

LORENZO FRIGERIO - Giornalista e autore di studi sulle mafie italiane, è il coordinatore della Fondazione "Libera Informazione". Oggi è nella segreteria nazionale di "Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie", dopo esserne stato il referente in Lombardia per oltre dieci anni. Ha lavorato all'Ufficio Stampa del Comune di Palermo e per un'agenzia di PR e comunicazione a Milano. Ha iniziato ad occuparsi di mafie e sicurezza, prima con il Gruppo Abele e successivamente con Libera. Ha scritto articoli e libri e molti di più ne ha fatto scrivere ad altri, trovando compagni di strada eccezionali, come Roberto Morrione e Santo Della Volpe, con i quali ha costruito Libera Informazione. È una delle firme del "Dizionario Enciclopedico delle mafie in Italia" (Castelvecchi, 2013).

GIULIO FRANCESE - Giornalista, ha lavorato come redattore al Giornale di Sicilia e come direttore responsabile nella televisione locale di Bagheria, Tvotto alla fine degli anni 80. Francese è figlio di Mario, cronista di giudiziaria de "Il Giornale di Sicilia", ucciso dalla mafia nel gennaio 1979 e fratello di Giuseppe, che ha dedicato gli utimi anni della sua vita alla ricerca della verità e della giustizia sulla morte del padre. Giulio Francese è attualmente il presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia.

NICOLA BIANCHI - Giornalista, vice caposervizio del quotidiano Il Resto del Carlino edizione di Ferrara, ha contribuito con le sue inchieste a fare riaprire le indagini sul caso irrisolto dell'omicidio del gorese Willy Branchi". Un intenso lavoro giornalistico divenuto, poi, anche il libro, "Storia di Willy e di Valeriano Forzati presunto colpevole".

DANIELE PREDIERI - Giornalista, si occupa di cronaca giudiziaria e scrive sul quotidiano La Nuova Ferrara. E' corrispondente da Ferrara per l'agenzia nazionale giornalistica ANSA.

 

Links:

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: