Comune di Ferrara

giovedì, 15 novembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Giochi da tavolo con un torneo tra i libri a Porotto

BIBLIOTECA LUPPI - Sabato 10 novembre alle 9.30 nella sala di via Arginone 320

Giochi da tavolo con un torneo tra i libri a Porotto

08-11-2018 / Giorno per giorno

Una mattinata dedicata a "Giochi tra i libri alla biblioteca di Porotto" con giochi realizzati dagli alunni delle classi terze della scuola media De Pisis e torneo di VEGEtables quella in programma sabato 10 novembre 2018 dalle 9.30 alle 12.30 alla Biblioteca Aldo Luppi di Porotto (via Arginone 320, Ferrara). In occasione della giornata mondiale del gioco in biblioteca ci sarà così questa apertura straordinaria nella giornata di sabato all'insegna dello stare insieme con concentrazione e divertimento.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
- "La gente non smette di giocare perché diventa vecchia; diventa vecchia perché smette di giocare". Oliver Wendell Holmes Jr
VEGEtables è l'unico gioco nato in Italia che sia mai diventato disciplina ufficiale del Mind Sports Olympiad di Londra.
Il gioco in breve. VEGEtables è un gioco di carte per 2-5 giocatori nel quale si simula la coltivazione di un campo di verdure dalla aratura fino al raccolto. L'ambientazione è solo un pretesto per imbastire un bel gioco astratto che si basa sulla meccanica del blocco.
Lo scopo del gioco è quello di raccogliere il maggior numero di punti completando le sequenze delle verdure. Non importa chi inizia la sequenza, ma chi la termina, infatti chi effettua il raccolto del campo raccoglie i punti. Bisogna quindi stare attenti di non favorire i propri avversari nella chiusura dei campi e quindi spesso conviene giocare poche carte necessarie per la propria strategia e non mettere in campo tutte le carte disponibili. Ma ci sono anche altri modi per fare punti rendendo il gioco e le strategie molto varie. Il gioco termina quando un giocatore finisce le carte che ha a disposizione.
Durante un turno un giocatore deve giocare almeno una carta ma può giocare tutte le carte che vuole in modo da far avanzare una o più campi... ma si deve stare attenti a non favorire il gioco degli avversari. Non sempre giocare tutte le carte che si hanno in mano è utile per chiudere la partita ed essere il primo giocatore a terminare le proprie carte. Spesso invece... è meglio non giocare qualche carta dalla propria mano in modo da bloccare l'avversario prima che possa completare una sequenza.
Per info: Biblioteca Aldo Luppi, via Arginone 320, Ferrara, tel. 0532 731957, email bibl.porotto@comune.fe.it

 

Immagini scaricabili:

International Games Week - Ferrara, Biblioteca Luppi 2018