Comune di Ferrara

venerdì, 22 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Continua la costruzione di una visione collettiva di futuro per Pontelagoscuro e Barco

PROGETTO FUTURELAB - Mercoledì 16 gennaio 2019 alle 10.30 nuovo appuntamento con il progetto partecipativo al Teatro Julio Cortàzar

Continua la costruzione di una visione collettiva di futuro per Pontelagoscuro e Barco

14-01-2019 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Una sessione di esami aperta, per condividere con i cittadini le osservazioni generate attraverso la partecipazione a FutureLab - AbitiAmo il nostro quartiere. Gli studenti del corso di Antropologia Culturale dell'Università degli Studi di Ferrara, coordinato dal prof. Giuseppe Scandurra, mercoledì 16 gennaio 2019 dalle 10.30 alle 14 saranno protagonisti del prossimo appuntamento con il progetto di welfare generativo di comunità dedicato a Pontelagoscuro e Barco.
L'appuntamento si terrà al Teatro Julio Cortàzar (via Ricostruzione 40, Pontelagoscuro, Ferrara) negli spazi di Teatro Nucleo, promotore del progetto FutureLab, insieme a Comune di Ferrara, Azienda USL Ferrara e Agire Sociale Centro Servizi Volontariato, con la collaborazione dell'Università degli Studi di Parma, corso di Politiche Sociali.

Il percorso partecipativo FutureLab - AbitiAmo il nostro quartiere è iniziato a gennaio 2018, con l'organizzazione di diversi incontri - camminate di quartiere, laboratori, interviste ed incontri nelle piazze e scuole - con i cittadini e le associazioni del territorio per individuare i bisogni di Pontelagoscuro e Barco a partire dalla condivisione dal basso, per favorire l'inclusione e creare un collegamento solido tra persone e istituzioni.
Negli appuntamenti si raccolgono ed elaborano idee e proposte su tematiche sociali, educative e socio-sanitarie, valorizzando anche la voce dei più piccoli, a cui è dedicato il progetto Mini FutureLab.

La metodologia applicata nel progetto FutureLab - AbitiAmo il nostro quartiere è stata ideata dal tedesco Robert Jungk e viene molto utilizzata nei Paesi del Nord-Europa per la pianificazione e miglioramento dei servizi al cittadino. In Emilia Romagna, è già stata  utilizzata a livello regionale dall'Agenzia Socio Sanitaria con molte tipologie di partecipanti.

Mercoledì 16 gennaio ci sarà un altro passo di questo processo, che ha alla sua base l'ascolto e il confronto, per comprendere meglio le comunità di oggi e le possibili forme di evoluzione del welfare locale grazie all'apporto dei cittadini.
L'invito ad immaginare il proprio futuro e trasformarlo in soluzioni reali è aperto a tutta la cittadinanza.

Info: http://www.teatronucleo.org.

Immagini scaricabili:

FutureLab_foto Serena Maioli Teatro Nucleo, FutureLab