Comune di Ferrara

venerdì, 26 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Soddisfazione per il concerto eseguito dai ragazzi davanti al Consiglio comunale

SCUOLA E CITTADINANZA ATTIVA - Resoconto degli Istituti comprensivi scolastici Alda Costa, Perlasca e De Pisis di Ferrara

Soddisfazione per il concerto eseguito dai ragazzi davanti al Consiglio comunale

05-02-2019 / Giorno per giorno

Un'esperienza di condivisione e crescita per i ragazzi delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado quella di essere protagonisti come musicisti di un concerto eseguito nella sala del Consiglio comunale del Municipio di Ferrara prima di Natale (mercoledì 19 dicembre 2018) davanti al sindaco Tiziano Tagliani, alla Giunta e ai consiglieri riuniti per una delle sedute conclusive dell'anno. Ecco il resoconto.

Concerto eseguito dai ragazzi davanti al Consiglio comunale - Ferrara, 19 dicembre 2018LA SCHEDA a cura degli organizzatori - È stata sicuramente un'esperienza di cittadinanza attiva quella vissuta dagli studenti dei tre Istituti Comprensivi ad indirizzo musicale di Ferrara, impegnati nell'esecuzione del concerto di Natale in apertura del Consiglio Comunale del 19 dicembre 2018.
L'essere presenti in qualità di strumentisti e coristi nel luogo dove si prendono le decisioni per il governo della città, conoscere molti consiglieri e componenti della giunta ha infatti contribuito a rafforzare nei giovani esecutori «quel senso di vicinanza alle Istituzioni e di appartenenza non solo alla scuola e all'Istituto di cui fanno parte, ma all'intera città», come ha evidenziato la dirigente dell'ICS Alda Costa, Stefania Musacci che, a nome dei colleghi Stefano Gargioni dell'ICS Giorgio Perlasca e Maria Gaiani dell'ICS Filippo De Pisis, ha ringraziato i presenti e in particolare il Sindaco e gli Assessori per l'opportunità offerta ai ragazzi di sperimentare il valore del percorso formativo avviato nelle scuole e che trova la sua eccellenza nella musica, intesa come strumento di «aggregazione, di accoglienza della diversità, dove voci e suoni, fondendosi, sanno riscaldare il cuore».
Assessora Corazzari nel Consiglio comunale del 19 dicembre 2018 con concerto delle scuoleConcetti ribaditi anche dall'assessore alla Pubblica Istruzione Cristina Corazzari che, al termine del concerto, ha posto l'accento sull'importanza per la città di avere scuole con un percorso formativo in cui si offrono pari opportunità ai bambini, alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze che si approcciano al linguaggio universale della musica, «così potente da annullare le differenze individuali, culturali e sociali[...]. Se poi si pensa a questo percorso formativo nella lunga durata - ha continuato l'assessore in riferimento al liceo e al conservatorio - appare evidente come esso si inserisca nel patrimonio culturale dell'intera città dove tutti crescono insieme». La Corazzari ha concluso il suo intervento con un elogio agli studenti che «nella loro semplicità, nella loro unicità sanno dare il meglio di se stessi dal punto di vista scolastico, culturale e relazionale, dimostrando di avere un surplus di capacità di applicazione, di dedizione all'apprendimento e alla passione per la musica».
Anche il Sindaco ha espresso il suo compiacimento per il lavoro che si svolge quotidianamente nelle classi, nelle scuole, in Conservatorio, segno di «quell'attenzione per la cultura musicale» che ha reso «Ferrara una delle culle della musica italiana». Tra i tanti esempi che dimostrano lo stretto legame tra la città e la musica, il Primo Cittadino ha ricordato Claudio Abbado, uno dei più grandi direttori d'orchestra, al quale è intitolato il Teatro Comunale; Riccardo Chailly, che proprio quest'anno ha inaugurato la stagione lirica della Scala, dirigendo l'Attila di Verdi; i grandi compositori del secolo XVI, alla cui scuola si formò Girolamo Frescobaldi.
Il pensiero di Tiziano Tagliani si è poi rivolto all'EUYO , l'Orchestra Giovanile Europea, che per tre anni, a partire dal marzo 2018, avrà la sua residenza a Ferrara per tre anni, onore che premia «la storia, l'amore e la fedeltà di una città che ha tanto da offrire».
La prima parte del concerto è stata affidata all'Ensemble di clarinetti degli IC De Pisis e Perlasca con i brani tratti dal TRADIZIONALE INGLESE: God Rest Ye Merry; Gentlemen di J.L.PIERPONT e Jingle Bells (insegnante Claudio Miotto).
Successivamente si è esibito l'Ensemble di flauti con CHRISTMAS MEDLEY(insegnanti Morena Mestieri - Mariangela Patrono).
È stata poi la volta dell'Ensemble di chitarre con Danza Popolare di B. BARTOK; Jingle bell rock di J.BEAL - J.BOOTHE e Miniatura Francese di M. GAMMANOSSI (insegnante Anna Maria Paci).
Infine l'orchestra, composta dagli strumentisti dei tre Istituti Comprensivi, si è cimentata con il tema dalla Nona Sinfonia "Inno alla gioia" di L. VAN BEETHOVEN, (direttore Fabiano Merlante, docente di chitarra alla Boiardo).
La seconda parte del Concerto di Natale, eseguita dall'orchestra della scuola secondaria Matteo Maria Boiardo e dal coro formato dai bambini delle due classi Quinte della Manzoni dell'ICS Alda Costa, è iniziata con l'esecuzione del Tema del I movimento da "L'Au-tunno" di A. VIVALDI, op. 8 n. 3 (1725) - Realizzazioni didattiche per flauti traversi (insegnante Valeria Astolfi), violini (insegnante Gianluigi Cavallari), chitarre (Fabiano Merlante) e pianoforte (insegnante Dario Favretti). Altrettanto convincente è stata la performance del coro, diretto da Anna Maria Laudicina. I bambini hanno cantato "Girotondo intorno al mondo" di P. FORT - S. ENDRIGO (1966); "Hallelujah" di L. COHEN (1994) e "Tura Lura" di J. R. SHANNON (1913) - Trascrizioni didattiche per coro di voci bianche, flauti traversi, violini, e pianoforte.
Alla fine del concerto, il Presidente del Consiglio, Girolamo Calò, ha richiesto e ottenuto un bis che si è concluso con un'ovazione da parte del folto pubblico, dei Consiglieri e della Giunta, a conferma di un percorso formativo che va oltre la sfera prettamente scolastica per entrare con convinzione nell'ambito delle proprie responsabilità civili. (Report di Maria Bonora)

Nelle foto - scaricabili in fondo alla pagina - alcuni momenti del concerto eseguito dai ragazzi davanti al Consiglio comunale di Ferrara il 19 dicembre 2018 alla presenza del sindaco Tiziano Tagliani, dell'assessora Cristina Corazzari e di tutta la giunta e i consiglieri

Immagini scaricabili:

Momento del concerto eseguito dai ragazzi davanti al Consiglio comunale - Ferrara, 19 dicembre 2018 Momento del concerto eseguito dai ragazzi davanti al Consiglio comunale - Ferrara, 19 dicembre 2018 L'assessora alla Pubblica istruzione Cristina Corazzari saluta i ragazzi delle scuole in Consiglio comunale - Ferrara, 19 dicembre 2018 Il sindaco saluta i ragazzi davanti al Consiglio comunale - Ferrara, 19 dicembre 2018