Comune di Ferrara

venerdì, 15 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Festival delle arti, nuova mostra "In cerca di infinito" con slow reading

CULTURA - Giovedì 14 febbraio alle 17 la presentazione del libro a Palazzo Scroffa (via Terranuova 25)

Festival delle arti, nuova mostra "In cerca di infinito" con slow reading

11-02-2019 / Giorno per giorno

"In cerca di Infinito" è il titolo dell'evento che mette insieme arti visive, performance, musica e danza per la 2.a Rassegna del 5° Festival delle Arti a cura di Francesca Mariotti dell'associazione culturale Olimpia Morata con il patrocinio del Comune di Ferrara. Gli artisti in mostra a Palazzo Scroffa (via Terranuova 25, Ferrara) da sabato 9 a domenica 17 febbraio 2019 sono: Andrea Boarini, Martina Tamberi, Ludovica Scroffa, Maddalena Ponzoni, Maria Luisa Genta, Claudia Ferrara, Roberto Rossi, Franca Ganzarolli, Angelo De Boni. Orari di apertura dalle 16.30 alle 19.30.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori - Il Festival delle Arti prosegue con la sua 5° Edizione nell'autunno/inverno 2018/19, con l'intento di ospitare nella città estense un buon panorama dedicato alle arti visive e contemporanee; come elemento caratteristico, oltre a coinvolgere diversi artisti tra pittura scultura e fotografia, il Festival si aprirà, di volta in volta nelle diverse sedi che coinvolgerà, alle nuove tecnologie e a tutte le espressioni della creatività come la moda, l'arte performativa, la musica e lo spettacolo con teatro, poesia e "provocazioni" del contemporaneo.

Francesca Mariotti, già curatrice di numerosi eventi e in qualità di presidente dell'associazione Olimpia Morata di Ferrara, sarà affiancata da socie e collaboratrici, artiste e appassionate, creando un evento di arte contemporanea.

Si è iniziato a novembre 2018, con una prima rassegna nelle belle Sale di Palazzo Crema, situato nel cuore della città patrimonio dell'Unesco e ora a Palazzo Scroffa ci sarà un secondo nucleo di artisti che renderanno preziosa la manifestazione con la loro presenza. All'inaugurazione verrà proiettato l'intrigante video "A MODI' MIO" dell'artista livornese Martina Tamberi, interessante trasposizione tra body painting e cortometraggio sulla vicenda  della beffa del 1984 sui falsi ritrovamenti artistici di sculture dell'artista livornese. Durante l'esposizione si avrà modo di ospitare due incontri del Progetto di slow reading: giovedì 14 febbraio alle 17 lo scrittore Enrico Zerbini con il libro fotografico "Ferrara 1923-1928" (2G), presentato da Leopoldo Santini e Laura Caniati; domenica 17 febbraio alle 17 la scrittrice Giulia Zoso con il libro "A casa mia" arricchito dalle letture recitate dall'attrice Laura Caniati.

L'apparato espositivo anche a Palazzo Scroffa, ospiterà inoltre un nuovo appuntamento con "L'arte contro la violenza", iniziativa che porterà alcuni artisti a Ferrara per fare il punto sulla situazione della donna in questo mondo sempre più oggetto di violenze.
Sarà dedicato a questo tema il finissage domenica 17 febbraio sia con il libro in presentazione che con la performance del gruppo degli Artefatti (dalle 18), creato da Maurizio Ganzaroli, per una riflessione sulla resistenza e resilienza delle donne.

Il Festival delle Arti 2018/2019 sarà nuovamente occasione per confrontarsi con un contemporaneo sempre più globalizzato e coinvolto in fatti, pensieri e tendenze che attraverso l'Arte sono colte e portate a conoscenza a tutti, a volte prima che il mondo possa coglierle dalla cronaca.
Probabile una bella collaborazione per la Musica con la meravigliosa voce di Cristina Miriam Chiaffoni, attrice e soprano, socia dell'Olimpia Morata che sarà con noi se e quando libera da impegni teatrali.

Per info: www.associazioneolimpiamorata.jimdo.com, cell. 349 6957480

Immagini scaricabili:

Locandina Festival delle arti - mostra "In cerca di infinito", Palazzo Scroffa (Ferrara), 9-17 febbraio 2019 Festival delle arti - 5a edizione - Ferrara - opera della mostra collettiva "In cerca di infinito" Copertina del libro "A casa mia" di Giulia Zoso

Allegati scaricabili: