Comune di Ferrara

lunedì, 22 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Fondi in arrivo per una nuova ciclabile in via Copparo, sostegno alla genitorialità in carcere, l'artista Raffaele Piseddu in mostra alla Palazzina Marfisa

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 12 febbraio 2019

Fondi in arrivo per una nuova ciclabile in via Copparo, sostegno alla genitorialità in carcere, l'artista Raffaele Piseddu in mostra alla Palazzina Marfisa

12-02-2019 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 12 febbraio 2019:

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

In arrivo contributi FSC per un nuovo tratto ciclabile in via Copparo
E' di 400mila euro il finanziamento, sostenuto da contributi del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC), che la Regione Emilia Romagna ha assegnato al Comune di Ferrara per la  realizzazione di un tratto di pista ciclabile in via Copparo, da via Morari a via Borgo Punta, quale ciclovia di interesse regionale. L'assegnazione del finanziamento è avvenuta nell'ambito del bando lanciato dalla Regione nei mesi scorsi per l'accesso ai fondi FSC da destinare alla realizzazione di ciclovie di interesse regionale e alla promozione della mobilità sostenibile. L'attuazione dell'intervento in via Copparo avverrà in base a quanto previsto da una specifica convenzione che è stata approvata stamani dalla Giunta e che sarà sottoscritta da Comune e Regione.
Gli ulteriori 400mila euro necessari alla realizzazione della ciclabile saranno a carico del Comune.

 

Assessorato alla Pubblica Istruzione, Formazione,Comunicazione, assessore Cristina Corazzari:

Un accordo con la Casa circondariale di Ferrara per il sostegno alla genitorialità in carcere
Prevede la realizzazione di attività di sostegno alla genitorialità e mediazione familiare in carcere la convenzione che è stata approvata oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritta dal Comune di Ferrara e dalla Casa Circondariale cittadina per una durata di tre anni. 
Obiettivo dell'accordo è quello di favorire, compatibilmente con le leggi e i regolamenti in vigore, le relazioni tra genitori detenuti e figli a partire dal miglioramento delle condizioni di visita e dall'attuazione di altre forme di supporto della genitorialità in carcere, con particolare riguardo al sostegno delle situazioni di conflittualità coniugale e disagio da parte dei padri detenuti, mediante interventi di counselling genitoriale e mediazione familiare.
A occuparsi delle attività rivolte ai detenuti sarà il personale dell'Istituzione dei servizi educativi, scolastici e per le famiglie del Comune di Ferrara e in particolare gli operatori ed esperti del Centro per le Famiglie e dei Centri Bambini e Famiglie comunali, che si impegneranno a cooperare con la Direzione della Casa Circondariale per migliorare le condizioni di visita dei figli minori ai padri detenuti. Gli operatori contribuiranno all'allestimento di spazi di colloquio al coperto, incontreranno i detenuti e il personale per approfondire le attenzioni educative da adottare per migliorare la comunicazione tra genitori e figli durante le visite, parteciperanno all'organizzazione di momenti di incontro collettivo in occasione di ricorrenze particolari e condurranno incontri formativi e di approfondimento sulle problematiche genitoriali con gruppi ristretti di genitori.
La convenzione non prevede oneri finanziari aggiuntivi a carico dell'Amministrazione comunale, oltre ai finanziamenti specifici previsti dal Piano Sociale e Sanitario 2018/2020 e alle spese di personale già in servizio.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

L'artista Raffaele Piseddu in mostra alla Palazzina Marfisa
Ha per titolo "Paesaggi curvi" la mostra dell'artista Raffaele Piseddu, patrocinata dal Comune di Ferrara, che sarà ospitata dalla Palazzina di Marfisa d'Este dal 16 marzo al 5 maggio 2019.
In base all'accordo di collaborazione, approvato oggi dalla Giunta, e in via di sottoscrizione fra il Comune di Ferrara - Musei di arte antica e l'artista, per la concessione gratuita a quest'ultimo degli spazi espositivi, è previsto l'ingresso gratuito alla Palazzina nella serata inaugurale di sabato 16 marzo dalle 18 alle 20. Mentre nei periodi di allestimento della mostra, dall'11 al 16 marzo, e disallestimento, dal 5 all'8 maggio 2019, la Palazzina rimarrà chiusa.
La mostra di Raffaele Piseddu (alias Aqua Aura) sarà suddivisa in due sezioni: la prima, "Paesaggi curvi", all'interno della Palazzina Marfisa, vedrà l'esposizione di opere multimediali dedicate al paesaggio, mentre la seconda, con allestimento nell'aula della Sinagoga di via Mazzini a Ferrara, proporrà una grande installazione video-sonora dal titolo "Millennial Tears".

Castello estense: confermato l'ingresso a tariffa ridotta per i soci di Coop Alleanza 3.0
I soci di Coop Alleanza 3.0 e i loro familiari potranno continuare ad accedere a tariffa ridotta al museo del Castello estense di Ferrara. Sarà infatti rinnovata fino al 31 dicembre 2020 la convenzione, in essere dal 2016, tra il Comune di Ferrara e Coop Alleanza 3.0 che consente ai soci di quest'ultima di usufruire della riduzione presentando alla biglietteria del Castello le tessere associative nominative (Carta Socio Coop Estense; Carta Socio Coop Consumatori Nord Est; Carta Socio Coop Adriatica; Carta Socio Coop Alleanza 3.0; Carta Socio Coop. Eridana). L'agevolazione potrà essere estesa ai coniugi e ai figli eventualmente presenti assieme ai titolari delle carte.

Contributi per iniziative di contrasto alle discriminazioni
Ammontano complessivamente a 2.964 euro i fondi regionali ricevuti dal Comune di Ferrara, per gli anni 2017 e 2018, nell'ambito della Rete Regionale contro le discriminazioni. La somma sarà ripartita dal Comune fra quattro associazioni cittadine che si sono fatte promotrici di iniziative per il contrasto alle discriminazioni: Circomassimo, Arcigay e Arcilesbica di Ferrara; 'Dammi la mano onlus' Famiglie Affidatarie e Adottive di Ferrara; Centro Donna Giustizia di Ferrara; e Arcigay Aps di Ferrara.

Supporto a manifestazioni contro l'omofobia
Sono organizzate da Arcigay Ferrara le manifestazioni "I Have a Rainbow Dream" e " 50° Stonewall memory", in programma a Ferrara in via Ripagrande, rispettivamente il 17 maggio 2019 (in caso di maltempo posticipato al 24 maggio 2019) e il 28 giugno 2019 (in caso di maltempo posticipato al 29 giugno 2019), per le quali il Comune di Ferrara garantirà il proprio supporto organizzativo e logistico. Intento degli organizzatori è quello di promuovere due giornate contro l'omofobia e ogni forma di discriminazione.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

Un'area comunale in via Canapa concessa in uso per l'addestramento cinofilo di protezione civile
Sarà utilizzata per attività di addestramento cinofilo di protezione civile l'area di proprietà comunale in via Canapa che sarà concessa gratuitamente all'associazione Gruppo Salvataggio Onda Azzurra per una serie di giornate nel corso del 2019. L'associazione utilizzerà l'area in particolare per svolgere addestramenti cinofili per la ricerca di persone disperse.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818