Comune di Ferrara

martedì, 18 giugno 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Presentazione del progetto "Orchestra in Città!"

CONFERENZA STAMPA - Venerdì 29 marzo alle 10.30 sala di Giunta della residenza municipale - DOCUMENTAZIONE

Presentazione del progetto "Orchestra in Città!"

29-03-2019 / Giorno per giorno

Nelle immagini un momento della conferenza stampa di presentazione del 29 marzo 2019 in residenza municipale

Venerdì 29 marzo 2019 alle 10.30, nella sala di Giunta della residenza municipale di Ferrara,  si terrà una conferenza stampa per presentare il progetto "Orchestra in Città!", una nuova iniziativa dell'Orchestra Giovanile dell'Unione Europea (European Union Youth Orchestra - EUYO) come parte della propria residenza a Ferrara.

All'incontro con i giornalisti interverranno:

- il Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara

- Marshall Marcus, segretario generale dell'EUYO

- Dario Favretti, Vicedirettore artistico del Teatro Comunale di Ferrara e direttore di Ferrara Musica.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

LA SCHEDA (a cura dell'EUYO) La European Union Youth Orchestra (EUYO) lancia il progetto "Orchestra in città!" per Ferrara

A un anno dall'annuncio della nuova residenza dell'EUYO a Ferrara, l'Orchestra Giovanile dell'Unione Europea è pronta a lanciare un progetto culturale creato per la città di Ferrara.

Orchestra in Città! è una iniziativa della European Union Youth Orchestra (Orchestra Giovanile dell'Unione Europea) come parte della propria residenza a Ferrara, che si propone di diffondere in modo capillare la cultura musicale in città, coinvolgere un nuovo pubblico all'ascolto della musica classica e rendere più attiva la partecipazione.

Per diffondere la gioia di fare musica, l'Orchestra unirà i suoi giovani musicisti a tante associazioni e istituzioni ferraresi, dal Conservatorio Girolamo Frescobaldi all'Orchestra Città di Ferrara, da Ferrara Musica all'Associazione Musicisti di Ferrara. I giovani membri dell'EUYO, provenienti da tutti i 28 paesi membri dell'Unione Europea, potranno così unirsi alla popolazione ferrarese e diventare parte integrante del tessuto cittadino, una risorsa culturale per la crescita.

«La presenza dell'EUYO a Ferrara è un segnale importante per la cultura» ha affermato il Segretario generale dell'Orchestra, Marshall Marcus «La sede dell'Orchestra, fondata da Claudio Abbado, si è definitivamente trasferita da Londra a Ferrara, e siamo stati accolti con calore da tutti. Orchestra in Città! vuole portare qui l'esperienza maturata in tanti anni di lavoro all'estero e condividerla con istituzioni e associazioni del territorio. Siamo pronti a collaborare con tutti e fare la nostra parte per rendere Ferrara sempre più una città di cultura».

(...)

«La nostra missione è far si che la musica "colta" diventi un patrimonio comune, un patrimonio della nostra città» ha affermato Dario Favretti, direttore artistico di Ferrara Musica «sappiamo bene che con Claudio Abbado si è voluto fare della musica un momento di condivisione civica: ma abbiamo una storia importante da rivendicare, e la presenza dell'EUYO ci aiuterà ad andare avanti e seguire questo cammino nel futuro».

Negli ultimi anni l'EUYO ha aperto la strada a programmi innovativi di formazione, coinvolgimento delle comunità locali e sperimentazione di nuove forme di spettacolo come parte del programma Creative Europe - Towards 2020. Queste iniziative sono state sviluppate con grande successo di pubblico in città come Vienna, Berlino, Shanghai e Dubai. Nel mese di Aprile 2019 partiranno a Ferrara i primi eventi del progetto Orchestra in Città! per far avvicinare il pubblico alla musica e ai musicisti.

Mercoledì 3 aprile dalle 14.30 alle 16.00 ci saranno delle prove d'insieme aperte dei ragazzi dell'EUYO presso il Centro Sociale Il Quadrifoglio di Pontelagoscuro, cui sono invitati gli anziani residenti e i giovani studenti del posto.

La mattina di venerdì 5 aprile i ragazzi dell'EUYO saranno presenti in tre scuole e in una casa di riposo in gruppi di musica da camera, mentre nel pomeriggio, dalle 16:00 alle 18:00, accoglieranno più di 170 studenti presso il Teatro Claudio Abbado in un concerto "close up": in questa tipologia di concerto, già sperimentata a Vienna, Tessaloniki e Bolzano, ci saranno delle sedie in più nell'orchestra e i ragazzi del pubblico saranno incoraggiati a sedersi tra i musicisti.

Domenica 7 aprile ci sarà un Open day presso il Teatro Claudio Abbado: dalle 14:30 fino alle 22:30 si alterneranno sul palco e nelle varie stanze del teatro gli studenti del Conservatorio Girolamo Frescobaldi, i ragazzi dell'EUYO, l'Orchestra a plettro Gino Neri e un coro barbershop dell'Associazione Musicisti di Ferrara; tra le esecuzioni ci saranno dei laboratori per i più piccoli che impareranno a riconoscere, toccare e prendere confidenza con gli strumenti musicali, testimonianze musicali e proiezioni video. Le porte del teatro saranno aperte e pronte ad accogliere tutti colori che vorranno lasciarsi incuriosire.

Il pomeriggio di sabato 13 aprile, invece, l'EUYO aprirà agli studenti delle scuole superiori e conservatori le prove del concerto che si terrà in serata presso il Teatro Claudio Abbado, il secondo a Ferrara durante il tour primaverile che vedrà l'Orchestra impegnata in vari concerti in Italia prima di partire alla volta di Muscat, in Oman, a Grafenegg in Austria, Lussemburgo e Saarbrücken.

Altri eventi del progetto Orchestra in Città! si susseguiranno durante l'anno, a maggio e settembre 2019 e, come quelli su menzionati, sono offerti gratuitamente dall'Orchestra Giovanile dell'Unione Europea alla città.

L'orchestra

Fondata come "European Community Youth Orchestra" l'8 marzo 1976 a seguito di una risoluzione votata all'unanimità dal Parlamento Europeo, nel 1978 intraprende sotto la guida del suo direttore musicale Claudio Abbado il tour inaugurale ad Amsterdam, Bonn, Parigi, Lussemburgo, Bruxelles, Milano e Roma. Negli anni successivi l'Orchestra è diretta da Herbert von Karajan, Daniel Barenboim, Leonard Bernstein e Zubin Mehta e intraprende ogni anno tour in vari stati, tra cui Messico, Cina, Hong Kong, Giappone, USA, India, Russia, Brasile e Argentina, oltre che nei vari paesi europei.

Con la trasformazione della Comunità Europea in Unione Europea, l'Orchestra cambia nome in European Union Youth Orchestra (EUYO). Nel 2018, grazie alla collaborazione tra la RAI, il Comune di Ferrara e il Ministero della Cultura, l'Orchestra trasferisce la propria sede legale a Roma e la sede operativa a Ferrara, presso il Teatro intitolato al suo primo direttore musicale, Claudio Abbado.

Definita dal presidente della Commissione UE Jean-Claude Juncker come "il miglior ambasciatore culturale dell'Unione Europea", l'Orchestra è composta da giovani dai 16 ai 26 anni, selezionati ogni anno attraverso audizioni in tutti i 28 paesi membri dell'UE tra migliaia di candidati.

Per ulteriori informazioni, contattare l'addetto stampa dell'EUYO, Daniele Milazzo.

Email: daniele@euyo.eu Tel: +44 7471 992975

 

Immagini scaricabili: