Comune di Ferrara

giovedì, 18 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > I risultati del progetto europeo "CitiEnGov" - Città per una buona governance energetica

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE - Il 3 e 4 aprile a Palazzo Roverella il convegno pubblico con la partecipazione di dieci partner provenienti da sette Paesi

I risultati del progetto europeo "CitiEnGov" - Città per una buona governance energetica

03-04-2019 / Giorno per giorno

(Comunicazione a cura di SIPRO)

Si è tenuta mercoledì 3 aprile 2019 la conferenza stampa di presentazione dei risultati del progetto europeo Interreg Central Europe "CitiEnGov" - Città per una buona governance energetica.
Il progetto, che è iniziato nel 2016, è in fase conclusiva e nelle giornate di oggi e domani si sta svolgendo un convegno pubblico con la partecipazione dei 10 partners (provenienti da 7 Paesi), di istituzioni, enti e agenzie locali, regionali e nazionali che operano a vario titolo su tematiche legate all'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale.
Nel corso della conferenza stampa l'Assessora all'Ambiente del Comune di Ferrara ha espresso grande soddisfazione per i risultati raggiunti nel corso del progetto CitiEnGov e ha ringraziato Sipro e tutti i tecnici comunali e non, gli enti e le associazioni che hanno collaborato per la redazione del nuovo PAESC, il Piano d'Azione per l'energia sostenibile e il clima. Il piano, approvato dal Consiglio comunale di Ferrara il 18/03/2019, è uno strumento importante per i progetti della città di Ferrara nei prossimi anni e per contrastare gli effetti del cambiamento climatico in atto.
La progettazione europea ha per il Comune di Ferrara ha ricadute importanti sul territorio. Negli ultimi anni, grazie ai diversi progetti in cui è coinvolto il Comune di Ferrara, sono stati investiti sul territorio circa 8 milioni di euro.
Sulla stessa linea l'Amministratore di Sipro, Paolo Orsatti, che ribadisce l'importanza di questo progetto nell'ottica dell'"economia circolare". Precisa inoltre Orsatti che l'evento è stato organizzato in collaborazione con Last Minute Market e l'Istituto Alberghiero Vergani di Ferrara che adottano un approccio volto al riuso e contro lo spreco alimentare, per mantenere i caratteri di sostenibilità ambientali perseguiti col progetto CitiEnGov.
Con un budget complessivo di circa 2 milioni di euro, il progetto Citiengov, interviene Chiara Franceschini - project manager di Sipro, ha ottenuto buoni risultati in tutti i Paesi coinvolti. Sono stati realizzati: 9 nuove Unità Energia presso le amministrazioni pubbliche locali; strumenti on-line per la gestione dei dati energetici in 4 lingue; 5 visite studio con un totale di 110 partecipanti; 8 nuovi PAESC; 9 nuovi PAES; 9 piani energetici; 3 progetti pilota (programma per eco cittadini; 3 nuovi centri servizi e sportelli unici per l'energia; un nuovo sistema di illuminazione pubblica della città di Spalato.
Grazie al programma per eco cittadini 50 famiglie, di cui 30 ferraresi, hanno ricevuto diagnosi energetiche gratuite e avuto la possibilità di incontrare tecnici esperti per capire come diminuire i costi in bolletta. Al termine del percorso durato un anno le famiglie hanno registrato una riduzione dei costi di circa il 5%.
L'ing. Fabio de Luigi, Dirigente del settore Sistemi Informativi del Comune di Ferrara, ha ribadito il valore strategico della creazione di un'Unità Energia, un gruppo di lavoro con competenze trasversali su tematiche urbanistiche, ambientali ed energetiche. Nel corso del progetto l'Unità Energia e tutti i tecnici comunali hanno avuto la possibilità di partecipare ad un corso formativo di 4 incontri e lavorare all'implementazione di nuovi sistemi informativi per le gestione dei dati energetici degli edifici pubblici.
Infine l'ing. Roberto Mauro e l'arch. Paola Ricciardi del Settore Ambiente del Comune di Ferrara hanno spiegato i contenuti del nuovo PAESC: 37 azioni di mitigazione e 25 azioni di adattamento ai cambiamenti climatici. Nel percorso che ha portato alla versione definitiva del documento tutte le istituzioni e gli enti coinvolti avevano come obiettivo la riduzione dei consumi energetici mantenendo la qualità della vita invariata e si sono confrontati su tematiche riguardo la gestione dell'acqua, l'aumento di zone verdi in aree urbane, la riduzione delle emissioni di CO2.
Grazie alle azioni messe in campo il Comune di Ferrara ha una prospettiva di riduzione della CO2 del 41,8% entro il 2030.
la conferenza stampa si è conclusa con la premiazione della famiglia ferrarese che ha ottenuto il maggior risparmio energetico nel programma per eco cittadini.

--------------------------------------------------------------

 ---------------------------------------------------------------

 CronacaComune 1 aprile 2019

Mercoledì 3 aprile 2019 alle 12 a Palazzo Roverella (corso della Giovecca 47, Ferrara) si terrà la conferenza stampa per presentare nel dettaglio le iniziative dedicate al tema “Il progetto europeo Central Europe-CitiEnGov si conclude a Ferrara”, che si terranno da mercoledì 3 a giovedì 4 aprile a Ferrara.

Dopo tre anni di attività si conclude il progetto europeo CitiEnGov che si è occupato di politiche per l’efficienza energetica e la sostenibilità, tra cui a redazione del PAESC-Piano d’azione per l’energia sostenibile ed i clima, promosso e gestito da SIPRO- Agenzia provinciale per lo sviluppo in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Ferrara.

Nei giorni del 3 e 4 aprile si terrà a Palazzo Roverella l’incontro con più di 30 rappresentanti provenienti da 7 Paesi Europei, oltre ad un evento aperto al pubblico e realizzato in collaborazione con l’Ordine e Fondazione degli Architetti della Provincia di Ferrara (link al programma in fondo alla pagina).

All'incontro con i giornalisti interverranno:
- l'assessora all’Ambiente e ai Progetti Europei del Comune di Ferrara;
- Paolo Orsatti, amministratore unico di SIPRO;
- Fabio De Luigi, dirigente Sistemi Informativi Territoriale del Comune di Ferrara;
- Roberto Mauro e Paola Ricciardi del Settore Ambiente del Comune di Ferrara
- partecipante al “Programma per Eco-cittadini” a Ferrara.

Links:

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: