Comune di Ferrara

martedì, 25 giugno 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Festival Yume": mostra e serate musicali per ricordare la fotografa Arianna Zamagni

CULTURA - Sabato 13 aprile alle 18.30 alla Galleria Cloister (corso Porta Reno 45).

"Festival Yume": mostra e serate musicali per ricordare la fotografa Arianna Zamagni

08-04-2019 / Giorno per giorno

Una mostra di foto dipinte e diverse serate con musica e incontri: sono queste le iniziative presentate oggi (lunedì 8 aprile 2019) nella residenza municipale organizzate per il "Festival Yume - Memorial Arianna", in programma alla Galleria Cloister (corso Porta Reno 45, Ferrara) in programma da sabato 13 aprile a sabato 4 maggio e dedicato alla fotografa Arianna Zamagni, scomparsa a soli 39 anni lo scorso 27 dicembre.
All'incontro con i giornalisti sono intervenuti l'assessore comunale a Cultura e Turismo; la curatrice della mostra e autrice degli interventi pittorici Simona Rondina; l'organizzatore degli eventi collaterali Fabrizio Perdomi; il titolare della galleria d'arte Cloister Alessandro DavìStefania Corsi, direttrice del Consorzio Futuro in ricerca a cui sarà devoluto il ricavato; il ricercatore Massimo Negrini, docente di Oncologia all'Università di Ferrara; Paola Bocchi dell'enoteca Massimo; i genitori di Arianna Franco Zamagni e Cecilia Frida Zanella. L'ideatrice dell'evento Simona Rondina ha spiegato: "Il logo impresso sulle foto della mostra rappresenta il termine scelto come titolo del festival 'Yume', che vuol dire 'sogno' ed è il tatuaggio che Arianna aveva sul dito e che la rappresentava". 

Fotodipinta, mostra d'arte - Galleria Cloister (corso Porta Reno 45, Ferrara) verrà inaugurata sabato 13 aprile alle 18.30 con la presentazione di Massimo Marchetti. Visitabile fino a sabato 4 maggio 2019. Orari di apertura: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì, sabato 9.30-13 e 15.30-19.30, giovedì solo 9.30-13, domenica chiuso.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori - In mostra una selezione di scatti di Arianna Zamagni, la giovane fotografa scomparsa lo scorso 27 dicembre, interpretati da Simona Rondina. Il progetto è la concretizzazione di un'idea nata nel 2009, alimentata dalla necessità di realizzare delle opere mescolando le diverse competenze artistiche: fotografia e pittura. È il frutto di una grande amicizia, la storia di momenti condivisi, di percezioni diverse ma complementari, la scissione di due forme espressive, di due anime.
Arianna Zamagni (30 aprile 1979, 27 dicembre 2018) - Fotografa per passione, ha frequentato il liceo classico Ariosto e conseguito laurea breve in Ortottica. Da 13 anni lavorava presso lo studio Oculistico del dottor Stefano Casaro. Ha coltivato numerose passioni: Corso di meditazione a cura di Matteo Ragusa, Corso di Inglese e spagnolo, chitarra, yoga, fotografia, ha seguito per 2 anni la facoltà di giurisprudenza, e svolto diversi lavori.
Simona Rondina (nata a Ferrara il 24 novembre 1973) - Ha frequentato l'Istituto d'Arte Dosso Dossi e l'Accademia di Belle Arti di Bologna. Lavora come Docente di discipline pittoriche e grafiche presso il Liceo Artistico Dosso Dossi di Ferrara.

Eventi collaterali:
Sabato 13 aprile, ore 18.30 inaugurazione mostra, ore 19 dj set "Afghan", ore 21 concerto "Les Maitres Chocolatiers"
Sabato 27 aprile, dalle 19 dj set "Perdosound"
Martedì 30 aprile, 40° compleanno di Arianna, ore 19 dj set "Bigo", ore 21 concerto "C.o.Ska"
I concerti si terranno nella distesa di pertinenza di Cloister Enoteca, in Piazzale Gobetti a Ferrara.
Partner : Cloister enoteca, Massimo enoteca, Caleidos, Publiart. Con il patrocinio del Comune di Ferrara.
Il ricavato dalla vendita dei quadri e dei gadget, sarà devoluto in beneficenza al Consorzio futuro in Ricerca.

Immagini scaricabili:

Locandina del "Festival Yume - Memorial Arianna Zamagni" - Ferrara, 13 aprile-4 maggio 2019