Comune di Ferrara

domenica, 16 giugno 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Guarda che Luna': in sala Agnelli un reading poetico dedicato al nostro satellite

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Venerdì 24 maggio alle 17 incontro in via Scienze

'Guarda che Luna': in sala Agnelli un reading poetico dedicato al nostro satellite

23-05-2019 / Giorno per giorno

Sarà tutto dedicato alla luna il reading poetico 'pre e post 1969' in programma venerdì 24 maggio 2019 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L'incontro, a cura del Gruppo Scrittori Ferraresi in collaborazione con il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara, sarà coordinato da Giuseppe Ferrara e Federica Graziadei.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Lo sbarco dell'uomo sulla luna (sbarco!) nel luglio del 1969, in Italia, più che in qualunque altro paese occidentale, fu seguito da un intenso dibattito culturale. L'Italia aveva avuto e conservava un certo commercio letterario con la luna: era (ed è) il Paese di Astolfo e del suo epico viaggio in groppa all'Ippogrifo. E poi, non eravamo, noi italiani, già stati in un certo senso sulla luna? Non ne avevamo, più di tutti gli altri, una consuetudine maggiore grazie a Galileo, primo scienziato a studiarla sistematicamente, a Leopardi che dialogò in termini cosi moderni con lei? ("Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna? Sorgi la sera, e vai, Contemplando i deserti; indi ti posi. Ancor non sei tu paga...").
Con questo incontro il Gruppo Scrittori Ferraresi e il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara vogliono ricordare e rendere omaggio in un modo insolito a questa grande epopea umana che ha portato realmente degli uomini a passeggiare sul suolo lunare. Gli ultimi a essere arrivati così vicino da poterla toccare sono stati gli astronauti dell'Apollo 10, la missione precedente a quella dello sbarco vero e proprio del Luglio del 69. Nel maggio di quello stesso anno, possiamo dire, che gli uomini dell'Apollo 10 videro la Luna, per conto dell'umanità, un'ultima volta. Fino a quel momento sul nostro satellite erano già arrivati poeti, filosofi, artisti e musicisti ma anche animali come ippogrifi, draghi e perfino conigli e vi erano stati, per così dire, tutti gli amanti di Peynet! Quel maggio del 69 però ha chiuso l'era di una esplorazione mitologica, artistica e romantica per aprirne una nuova: scientifica, tecnica e cosmica.
Con il reading poetico si cercherà di raccontarlo, o meglio, trattandosi di poesia, di cantarlo iniziando proprio da Tom Stafford (comandante), John W. Young (pilota del modulo di comando) ed Eugene Cernan (pilota del modulo lunare), gli uomini dell'Apollo 10: gli ultimi terrestri che videro la Luna.
L'incontro è inserito nel calendario del "Maggio dei libri 2019"

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

Immagini scaricabili:

24-maggio-guarda che luna.jpg