Comune di Ferrara

lunedì, 16 luglio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Appuntamento con una fiaba firmata Hans Christian Andersen

FAVOLE SOTTO GLI ALBERI - Sabato 30 luglio: 'I vestiti nuovi dell'imperatore'

Appuntamento con una fiaba firmata Hans Christian Andersen

28-07-2011 / In primo piano

(Testo a cura dell'associazione teatrale Il Baule Volante)

La settima edizione della rassegna estiva di teatro per bambini e famiglie 'Favole sotto gli alberi' prosegue, sabato 30 luglio alle 21,15 nel Giardino delle Duchesse (ingresso da via Garibaldi 6), con lo spettacolo "I vestiti nuovi dell'imperatore" della compagnia romana Teatro Verde - N.O.B. Una messa in scena in cui gli attori saranno impegnati, assieme a pupazzi di grandi dimensioni e ad una scenografia coloratissima e surreale, nella rappresentazione della più lungimirante e contemporanea fra le fiabe di Hans Christian Andersen, in cui l'innocenza e la crudele sincerità tipiche dell'infanzia mettono in ridicolo la vanità dei potenti.
La trama è quella classica, ben conosciuta dal pubblico dei bambini: un imperatore completamente dedito alla cura del proprio aspetto esteriore, ed in particolare del proprio abbigliamento, spende tempo e denaro a profusione solo per accontentare la propria vanità. Alcuni imbroglioni giunti in città spargono la voce di essere tessitori e di avere a disposizione un nuovo e formidabile tessuto, sottile, leggero e meraviglioso, con la peculiarità di risultare invisibile agli stolti ed agli indegni. I cortigiani inviati dal re non riescono a vederlo; ma per non essere giudicati male, riferiscono all'imperatore lodando la magnificenza del tessuto. L'imperatore, convinto, si fa preparare dagli imbroglioni un abito. Quando questo gli viene consegnato, però, l'imperatore si rende conto di non essere neppure lui in grado di vedere alcunché: come i suoi cortigiani prima di lui, anch'egli decide di fingere e di mostrarsi estasiato per il lavoro dei tessitori. Col nuovo vestito sfila per le vie della città di fronte a una folla di cittadini che applaudono e lodano a gran voce l'eleganza del sovrano. Ma ecco che, sul più bello, l'irriverente innocenza di un fanciullo causerà il famoso ed inatteso colpo di scena.
Il Teatro Verde di Roma realizza, per questo grande classico della fiaba occidentale, una versione particolare ed efficace: l'idea è quella di una partitura per attori, immagini e musicisti, in cui la storia viene raccontata in un variopinto connubio di immagini, testo e musica.
Per le scene e le immagini, lo scenografo Corrado Olmi si è lasciato ispirare dai colori e dal segno di Matisse: i bambini, a poco a poco, vengono coinvolti nella storia mentre la musica dal vivo accompagna tutto il racconto che alterna, alle parti narrate, quelle cantate. Oggetti, figure e parole si muovono insieme alla storia. La fiaba diventa voce, narrazione, musica, figura, movimento,... ci suggerisce di non fermarsi alle apparenze. Una fiaba antica ma incredibilmente attuale, che fa, a un tempo, riflettere e sognare. Un tributo ad H. C. Andersen, da vedere ed ascoltare con rinnovata curiosità.

La Compagnia TEATRO VERDE - n.o.b. nasce oltre 30 anni fa dalla già nota Opera dei Burattini fondata nel 1947 da Maria Signorelli, artista di fama internazionale specializzata in Teatro di Figura e di animazione e in particolare sulla tecnica e l'arte dei burattini. Dopo aver girato tutto il mondo ed essere tra le Compagnie più prestigiose a livello nazionale e internazionale, nel 1986 trova la sede stabile al Teatro Verde che si trova a Roma, a Trastevere, dove ogni anno, da ottobre a maggio, ha luogo la Rassegna Nazionale "Oltre la Scena" - Premio Maria Signorelli - Targa d'Argento della Presidenza della Repubblica Italiana. Il Teatro Verde, da 25 anni, è il Teatro dei Ragazzi di Roma, ed è un punto di riferimento importantissimo per le scuole, le famiglie, le realtà e le istituzioni di Roma e Provincia (oltre 50.000 presenze l'anno).
Gli spettacoli della Compagnia, replicati in tutta Italia e all'estero, si distinguono per l'uso della tecnica mista, in cui teatro d'attore e teatro di animazione si fondono: spettacoli dove attori e burattini si "rubano la scena" in una prova di bravura per entrambi, un luogo fantastico dove convivono ritmi dixieland e la Traviata, la tarantella e le melodie brechtiane, in perfetta armonia.
Oltre alla Rassegna, presso il Teatro Verde, vengono realizzati e promossi eventi, iniziative culturali, pubblicazioni , filmati, mostre, laboratori, stage di ricerca e formazione con importanti realtà pubbliche e private.
Il Teatro Verde è riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è considerato compagnia di tradizione di rilevanza nazionale.

Inserita nell'ambito dell'iniziativa "Estate a Ferrara 2011", la rassegna 'Favole sotto gli alberi' è organizzata dall'Associazione teatrale Il Baule Volante e dal Comune di Ferrara, con il sostegno del Teatro Comunale e della Cassa di Risparmio di Ferrara.

Lo spettacolo avrà inizio alle 21,15 e in caso di maltempo si svolgerà alla Sala Estense.


L'ingresso è di € 5,00 per i piccini e di € 6,00 per i grandi.
Per tutti i bambini a partire dai 4 anni.
Informazioni: Il Baule Volante - Andrea Lugli - Paola Storari 0532/770458 - 347/9386676.
www.ilbaulevolante.it - ilbaulevolante@libero.it



Links: