Comune di Ferrara

giovedì, 18 ottobre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Conferenza su "La scultura a Ferrara ai tempi di Niccolò III e Leonello d'Este"

PALAZZO BONACOSSI - Lunedì 15 ottobre alle 17.30 in via Cisterna del Follo 5 per il ciclo su "Jacopo della Quercia e la Madonna della Melagrana"

Conferenza su "La scultura a Ferrara ai tempi di Niccolò III e Leonello d'Este"

10-10-2018 / Giorno per giorno

Lunedì 15 ottobre 2018 alle 17.30 a Palazzo Bonacossi (via Cisterna del Follo 5, Ferrara) si terrà la conferenza dedicata a "La scultura a Ferrara ai tempi di Niccolò III e Leonello d'Este: un crocevia" a cura di Aldo Galli, che apre il ciclo di conferenze su 'Jacopo della Quercia e la Madonna della melagrana'. Saranno infatti in tutto tre gli incontri sui capolavori del Museo della Cattedrale raccontati a più voci e da diversi punti di vista per la IV edizione di "Anatomia di un capolavoro - Storia, stile e iconografia nelle opere del Museo della Cattedrale" in programma nel pomeriggio dei lunedì 15, 22 e 29 ottobre. L'ingresso è libero.

"Madonna della melagrana" di Jacopo della QuerciaLA SCHEDA a cura degli organizzatori - Lunedì 15 ottobre, alle 17.30 a Palazzo Bonacossi, Aldo Galli terrà a battesimo l'edizione 2018 di "Anatomia di un capolavoro. Storia, stile e iconografia nelle opere del Museo della Cattedrale". Il tradizionale ciclo di conferenze annuale della prestigiosa istituzione museale è quest'anno è dedicato a "Jacopo della Quercia e la Madonna della melagrana".
Si tratta di un'appuntamento al quale gli amanti dell'arte non possono mancare, sia per il prestigio del primo ospite, voce tra le più autorevoli della storia della scultura italiana, che per la particolarità dell'argomento trattato: un segmento della storia dell'arte ferrarese poco noto al grande pubblico eppure di grande significato, un'età che vide la città estense aprirsi a stili e tendenze che provenivano dalla Lombardia, dal Veneto e dalla Toscana, divenendo uno dei centri artistici più originali e rilevanti del sistema delle corti italiane. Uno scenario che, non a caso, fu il teatro della creazione della Madonna della melagrana.
Aldo Galli (Parma 1967) è professore ordinario di Storia dell'arte moderna all'Università degli Studi di Trento. I suoi interessi e le sue ricerche sono principalmente rivolti alla scultura e alla pittura del Tardo Medioevo e del Rinascimento in Toscana, Liguria, Emilia, Lombardia e Veneto e si sono tradotti in numerosi saggi pubblicati sia in riviste scientifiche che in volumi collettivi, oltre che nei libri su I Pollaiolo (Milano, 2005) e su Lorenzo Ghiberti (Firenze-Roma 2005). Tra le molte mostre cui ha collaborato o che ha curato la più recenti sono: Mantegna (Parigi, Louvre, 2008-2009); Da Jacopo della Quercia a Donatello. Le arti a Siena nel primo Rinascimento (Siena, Santa Maria della Scala, 2010); La Primavera del Rinascimento (Firenze, Palazzo Strozzi e Parigi, Louvre, 2013-2014); Le Dame dei Pollaiolo (Milano, Museo Poldi Pezzoli, 2014-2015); Scultura del Quattrocento in legno dipinto a Firenze (Firenze, Uffizi, 2016); Viaggi e incontri di un artista dimenticato. Il Rinascimento di Francesco Verla (Trento, Museo Diocesano 2017). È redattore delle riviste "Prospettiva" e "Studi trentini di scienze storiche" e, dal 2014, membro del Collegio Scientifico della "Fondazione Federico Zeri" presso l'Università di Bologna.
Il ciclo di conferenze proseguirà lunedì 22 ottobre, sempre a Palazzo Bonacossi alle 17.30, con  che interverrà proprio sul capolavoro ferrarese di Jacopo della Quercia.
Come di consueto, al fine di incentivare il contatto diretto con l'opera, al termine di ogni incontro chi assisterà alle conferenze riceverà un tagliando che consentirà l'ingresso gratuito al Museo della Cattedrale.
Questa edizione di Anatomia di un capolavoro è organizzata dal Museo della Cattedrale in collaborazione con la Fondazione Ferrara Arte e Il Museo. Dentro e intorno (Dipartimento di Studi Umanistici - TekneHub - Università degli Studi di Ferrara).
Per info: www.comune.fe.it/museocattedrale, tel. 0532 244949, email diamanti@comune.fe.it

Programma del ciclo di incontri sui capolavori del Museo della Cattedrale raccontati a più voci e da diversi punti di vista
- Lunedì 15 ottobre, ore 17.30
Aldo Galli, "La scultura a Ferrara ai tempi di Nicolò III e di Lionello d'Este: un crocevia"
- Lunedì 22 ottobre, ore 17.30
Laura Cavazzini, "La Madonna della melagrana e Jacopo della Quercia"
- Lunedì 29 ottobre, ore 17.30
Fabio Bevilacqua, "Come si scolpiva un capolavoro: la tecnica di Jacopo"
Introducono Francesca Cappelletti e Giovanni Sassu

Per approfondimenti su "I tesori del Museo della Cattedrale più belli e meglio fruibili con nuove luci e rinnovati allestimenti" vedi anche la pagina di CronacaComune del 2 ottobre 2018

Immagini scaricabili:

Locandina del ciclo di conferenze intorno a "Jacopo della Quercia e la Madonna della Melagrana" Programma del ciclo di conferenze intorno a "Jacopo della Quercia e la Madonna della Melagrana" "Madonna della melagrana" di Jacopo della Quercia