Comune di Ferrara

sabato, 20 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Completata la nuova illuminazione di corso Porta Reno e via Carlo Mayr. Procedono gli interventi ai beni monumentali. Lavori su strade e reti di servizi, con modifiche alla viabilità

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA' - Aggiornamenti su alcuni lavori in corso in città dal 18 al 24 febbraio 2019

Completata la nuova illuminazione di corso Porta Reno e via Carlo Mayr. Procedono gli interventi ai beni monumentali. Lavori su strade e reti di servizi, con modifiche alla viabilità

15-02-2019 / Giorno per giorno

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità in corso dal 18 al 24 febbraio 2019 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune di Ferrara.
Maggiori informazioni sugli interventi più significativi in fase di esecuzione in città sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

 

VIABILITA'

- Un tratto di via Porta San Pietro chiuso al transito per due giorni
Nelle giornate di martedì 19 e mercoledì 20 febbraio 2019 il tratto di via Porta San Pietro, a Ferrara, tra via Fondobanchetto e via Coperta sarà interrotto al transito (eccetto autorizzati) per lavori dalle 8,30 alle 18.

- Corso Giovecca: modifiche alla viabilità per lavori il 20 e 21 febbraio
Nelle giornate del 20 e 21 febbraio 2019, nelle fasce orarie dalle 12 alle 14.30 e dalle 20 alle 8.15 del giorno successivo, in corso Giovecca 23 - 31 a Ferrara è prevista l'esecuzione di lavori con piattaforma aerea sul marciapiede e sulla carreggiata.
La viabilità sarà di conseguenza modificata secondo due diverse condizioni operative:
- quando lo spazio lasciato libero dall'occupazione sulla carreggiata sarà superiore a 5,60 mt, in corso Giovecca 23 - 31 sarà in vigore il limite massimo di velocità di 30 km/h, con passaggio obbligatorio a sinistra/destra secondo la provenienza veicolare. 
In questa fase sarà mantenuto il doppio senso di marcia ricavando due corsie provvisorie nel tratto di carreggiata libero.
- quando lo spazio lasciato libero dall'occupazione sulla carreggiata sarà inferiore a 5,60 mt sarà istituito il senso unico di marcia nel tratto stradale tra largo Castello e corso Martiri della Libertà, con deviazione del transito veicolare proveniente da piazza delle Medaglie d'Oro verso via Montebello. I provvedimenti saranno quindi i seguenti:

  • Corso Giovecca, corsia civici dispari nel tratto compreso tra via Montebello e corso Martiri della Libertà: divieto di transito sulla corsia di marcia con direzione da via Montebello verso largo Castello; senso unico di marcia da corso Martiri della Libertà a via Montebello; limite massimo di velocità dei 30 km/h e passaggio obbligatorio a destra per i veicoli provenienti da largo Castello;
  • Via Frescobaldi: direzione obbligatoria a sinistra all'intersezione con corso Giovecca
  • Via Palestro: direzione obbligatoria a sinistra all'intersezione con corso Giovecca
  • Via Terranuova: direzioni consentite diritto e a destra all'intersezione con corso Giovecca
  • Via dei Teatini: direzione obbligatoria a destra all'intersezione con corso Giovecca

Il transito pedonale sarà indirizzato sul lato opposto all'area di occupazione.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità del tratto interessato.

- Un tratto di via Borgovado interrotto per due giorni
Nelle giornate di giovedì 21 e venerdì 22 febbraio 2019 il tratto di via Borgovado tra via Scandiana e via Brasavola sarà interrotto al transito (eccetto autorizzati) per lavori dalle 7 alle 19.

- Modifiche alla viabilità nell'area di piazza Verdi per i lavori di riqualificazione
Hanno preso il via il 13 febbraio 2019 i lavori di riqualificazione programmati dal Comune di Ferrara per piazza Verdi (v. Cronacacomune del 13 febbario 2019). Per consentirne l'esecuzione è prevista la chiusura completa di tutta la piazza Verdi oltre alla chiusura completa della via Castelnuovo, fino alla conclusione dell'intervento programmata per la fine del prossimo mese di maggio.
Questi nel dettaglio i provvedimenti di viabilità in vigore per tutto il periodo dei lavori:
In tutta la piazza VERDI e in tutta la via CASTELNUOVO:
divieto di transito e divieto di sosta 0-24 con rimozione;
Nel tratto di via CAMALEONTE
, tra via Baluardi e via Ghiara, sarà istituito il doppio senso di circolazione, con divieto di sosta 0-24 con rimozione su entrambi i lati;
Il tratto di via CAMALEONTE
, tra via Castelnuovo e via della Ghiara, vedrà invertito il senso di circolazione, mediante l'istituzione del senso unico di marcia con direzione da via C.Mayr verso via Ghiara. I veicoli che devono accedere al tratto con senso di marcia invertito e che accedono dalla via Baluardi, dovranno utilizzare via Ghiara, vicolo Boccacanale e via Carri;
Nella via SPRONELLO
, sarà istituito il divieto di sosta 0-24 su entrambi i lati nel tratto tra via Mayr e via Castelnuovo, non essendo possibile garantire una larghezza minima per il passaggio dei veicoli di almeno 3 metri con la contemporanea presenza del cantiere.

- Un tratto di via delle Bonifiche chiuso al transito per lavori di riparazione di condotta fognaria
Per consentire la riparazione della condotta fognaria in via delle Bonifiche, in prossimità del numero civico 26/A, dal 5 febbraio scorso sono in vigore modifiche alla viabilità:
via delle Bonifiche
: divieto di transito (eccetto gli autorizzati) nel tratto compreso tra il civico 8 e via Santa Lucia (ammessi al transito i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili, i mezzi di soccorso/emergenza e quelli a servizio dell'area industriale presente nella via),
via delle Bonifiche
: direzione obbligatoria a destra e a sinistra "eccetto autorizzati" all'intersezione con via Santa Lucia per i veicoli provenienti da via Eridano;
via Santa Lucia
: direzione obbligatoria diritto e a sinistra "eccetto autorizzati" all'intersezione con via delle Bonifiche per i veicoli provenienti da via Eridano; direzione obbligatoria diritto e a destra "eccetto autorizzati" all'intersezione con via delle Bonifiche per i veicoli provenienti da via Vallelunga.
Il tratto di via delle Bonifiche compreso tra il numero civico 8 e via Padova non subirà alcuna modifica al transito, i mezzi potranno quindi sempre entrare e uscire dal petrolchimico.

- Via Copparo a senso unico alternato tra Pontegradella e Boara
(Comunicazione a cura della Provincia di Ferrara)
Dal 28 gennaio 2019 fino al termine lavori, prevista per il 29 marzo, è in vigore il senso unico alternato lungo la Sp 2 via Copparo nel tratto di 1,3 chilometri che costeggia il canale Fossetta Valdalbero, tra Pontegradella e Boara, per consentire al Consorzio di bonifica Pianura di Ferrara l'esecuzione di lavori per ripresa frane.

- Un tratto di via Sgarbata chiuso al transito per lavori di ricostruzione spondale
Sono in corso dal
23 gennaio 2019 i lavori di ripresa delle sponde di canali consorziali (Scolo Riazzo Cervella ed Erogatore Sgarbata) a cura del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, a San Bartolomeo in Bosco nel tratto di via Sgarbata compreso tra l'intersezione con via Masi e l'intersezione con la SS64 via Bologna.
Per consentire l'esecuzione dei lavori, programmati in due fasi, sono previste modifiche alla viabilità, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00 fino a fine lavori:
FASE I:
Via Sgarbata
: divieto di transito "eccetto autorizzati" nel tratto compreso tra l'intersezione con via Masi e l'intersezione con via Pandolfina;
Via Masi
: direzioni consentite diritto e a destra "eccetto autorizzati"  all'intersezione con via Sgarbata, per i veicoli provenienti da via Imperiale; direzioni consentite diritto e a sinistra "eccetto autorizzati"  all'intersezione con via Sgarbata  per i veicoli provenienti da via Frasbalda;
Via Pandolfina
: direzione obbligatoria a destra "eccetto autorizzati" all'intersezione con via Sgarbata
FASE II:

Via Sgarbata
: divieto di transito "eccetto autorizzati" nel tratto compreso tra l'intersezione con via Peschereccia e l'intersezione con la SS64 via Bologna;
SS64 - via Bologna
: direzione obbligatoria dritto "eccetto autorizzati" all'intersezione con via Sgarbata ambo le direzioni;
Via Peschereccia
: direzione obbligatoria a destra "eccetto autorizzati" all'intersezione con via Sgarbata.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità del tratto interessato.

- Un tratto di via Copparo chiuso al transito per lavori di ricostruzione spondale
Sono in corso dal 14 gennaio 2019
i lavori di ricostruzione spondale a cura del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara nel tratto di via Copparo, (con provenienza da Ferrara) tra la rotatoria con via Poliktovskaja e la via Virgili. Per consentire l'esecuzione dei lavori, sono previste modifiche alla viabilità, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.00 fino a fine lavori:
- via Copparo, nel tratto (con provenienza da Ferrara) tra via Poliktovskaja e via Virgili
: divieto di transito (eccetto residenti, accedenti alle attività commerciali e bus di linea). 
- via Copparo, con provenienza dalla periferia, all'intersezione con via Virgili direzioni consentite a destra e a sinistra;
- via Virgili
: all'intersezione con via Copparo, per i veicoli provenienti da via Viazza, direzioni consentite diritto e a sinistra "eccetto gli autorizzati";
- via Modestino
: all'intersezione con via Copparo, direzioni consentite diritto e a destra "eccetto autorizzati".
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.

- Via Contrada di Borgoricco chiusa al transito per lavori di riqualificazione
AGGIORNAMENTO del 15 febbraio 2019: i lavori di riqualificazione (rifacimento dei sottoservizi e della pavimentazione) di via Contrada di Borgoricco si protrarranno ancora per alcuni  giorni, durante i quali resteranno validi i provvedimenti di viabilità in vigore dal novembre scorso, con tutto il tratto della via compreso tra via Boccacanale di Santo Stefano e via Cortevecchia chiuso al traffico e l'accesso e l'uscita dal parcheggio di Ferrara Tua di via Cortevecchia consentiti da via Cortevecchia stessa, regolati da impianti semaforici.
Queste, nel dettaglio, le modifiche alla viabilità in vigore (presumibilmente fino alla seconda metà di febbraio 2019):
- In via Contrada di Borgoricco divieto di transito in tutto il tratto (eccetto i soli mezzi di cantiere e pedoni residenti nel medesimo tratto); in vigore il doppio senso di marcia per i veicoli autorizzati che fuoriescono dal tratto inibito al transito; e il divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta per tutti i veicoli eccetto quelli necessari per effettuare i lavori nel tratto inibito al transito in entrambi i lati;
- In via Cortevecchia revoca del senso unico di marcia e ripristino del doppio senso di circolazione a transito alternato; revoca degli stalli di sosta a pagamento lato civici dispari dal numero civico 67 fino all'81 compresi e conseguente divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta; il tratto a transito alternato è regolato con semafori a fasi semaforiche abbastanza brevi (un semaforo posizionato fronte numero civico 67 per chi proviene da via Boccacanale Santo Stefano e l'altro all'altezza dell'intersezione (esclusa) di via del Turco per i veicoli con provenienza dal tratto di via Cortevecchia ove sono presenti le aree di carico e scarico merci);
- Nel Parcheggio di Ferrara Tua di via Cortevecchia sono revocati i 4 stalli di sosta a pagamento più prossimi al numero civico 34 con conseguente divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta, al fine di creare il nuovo accesso al parcheggio a pagamento e per i veicoli diretti verso le aree di carico e scarico merci;
- Via del Turco
nel tratto compreso tra via Cortevecchia e via del Podestà senso unico di circolazione con direzione da via Cortevecchia verso via del Podestà.
I veicoli al servizio di persone disabili
(sia per aree personalizzate sia per aree generiche) possono accedere sia dall'area di parcheggio sia dal tratto di via Cortevecchia tra via Contrada di Borgoricco e l'accesso pedonale a via Garibaldi, nel quale è consentito il doppio senso di circolazione. 

- Transito interrotto per lavori in via Romiti e via Chiodaiuoli
Per consentire l'esecuzione di lavori di realizzazione di nuove tratte di teleriscaldamento dal 16 luglio 2018, in via Romiti a Ferrara, nel tratto compreso tra via delle Scienze e via del Paradiso, è in vigore il divieto di transito, eccetto autorizzati, nei tratti non interessati dai lavori, compatibilmente con le esigenze di cantiere. Il divieto di transito è in vigore anche in via dei Chiodaiuoli, nel tratto compreso tra via delle Volte e via Romiti, eccetto autorizzati, compatibilmente con le esigenze di cantiere.

------------

SEGNALETICA E SICUREZZA STRADALE

Interventi in diverse vie cittadine per la riorganizzazione della viabilità e la sicurezza stradale
Avranno inizio lunedì 18 febbraio 2019 cinque diversi interventi per la riorganizzazione della viabilità e il miglioramento della sicurezza stradale in varie aree della città
Gli interventi previsti avranno il seguente ordine:
1 - Via Pietro Braghini: costruzione di un'isola spartitraffico a protezione dell'attraversamento pedonale posto al civico n° 25
2 - Via Rovigo: istituzione di senso unico di marcia con direzione da piazza Buozzi a via Massimo Liboni
3 - Via della Pace: istituzione di senso unico di marcia tratto da via Miniera a via Cabernardi in direzione piazza Buozzi
4 - Via della Pace intersezione via Miniera: istituzione attraversamento pedonale
5 - Via della Pace intersezione via Montefiorino: istituzione attraversamento pedonale
Durante l'esecuzione degli interventi sulle strade interessate saranno possibili rallentamenti, dovuti al senso unico alternato controllato a vista da movieri; sarà comunque garantito il transito veicolare e non ci saranno deviazioni nè chiusure.
La ditta appaltatrice dei lavori in oggetto è la "PROGETTO SEGNALETICA S.r.l." di Campogalliano (MO)

------------

ILLUMINAZIONE PUBBLICA - aggiornamenti del 15 febbraio 2019

- Completati e già in funzione i nuovi impianti di pubblica illuminazione di corso Porta Reno e di via Carlo Mayr tra corso Porta Reno e piazza Verdi
Questa settimana sono stati completati e sono già in funzione i nuovi impianti di pubblica illuminazione di corso Porta Reno e del tratto di via Carlo Mayr da corso Porta Reno a piazza Verdi (v. foto a sinistra e a fondo pagina). Per i dettagli v. CronacaComune del 15 febbraio 2019

- Lavori di rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione di via Canapa, via Liuzzo e via Manarini
La prossima settimana proseguiranno i lavori
di rifacimento dell'impianto di pubblica illuminazione di via Canapa, via Liuzzo e via Manarini.
Impatto sul traffico: i lavori potranno comportare qualche rallentamento al traffico nelle zone interessate.

- Lavori di ammodernamento ed efficientamento energetico
Proseguono i lavori relativi ad interventi di sostituzione degli apparecchi di illuminazione esistenti mirati all'efficientamento energetico e all'ammodernamento degli impianti di pubblica illuminazione esistenti nel territorio comunale.
L'intervento prevede la sostituzione di 340 punti luce, attualmente dotati di lampade al mercurio di vecchia installazione e bassa efficienza, con moderni apparecchi a Led ad altissima efficienza luminosa, in grado di garantire sia un deciso miglioramento dell'illuminazione delle strade, sia un ottimo risparmio energetico con una riduzione della potenza assorbita maggiore del 50%.
Gli apparecchi illuminanti di nuova installazione saranno rispondenti a quanto prescritto dal nuovo DGR 1688 del 18/11/2013 e dai nuovi CAM sulla pubblica illuminazione; le sorgenti luminose avranno temperatura di colore bianco-calda a 3000°K, I nuovi impianti garantiranno, grazie all'adeguato livello di illuminamento, all'elevata resa cromatica delle sorgenti a Led, un ottima illuminazione della figura, migliorando la percezione di sicurezza della zona. Tutti gli apparecchi saranno dotati di auto-dimmerazione per la riduzione notturna del flusso luminoso, al fine di ottimizzare il risparmio energetico.
Le zone interessate dall'intervento sono: Malborghetto di Boara (zona residenziale), Pontegradella, via Arginone, San Martino, via Petrucci - Fanini, via Prisciani - Capuzzo, via Nives Gessi, via Mari-Lanza, via San Leopoldo, via Isola Bianca. Nell'ambito di queste zone gli interventi riguarderanno solo alcune strade, attualmente illuminate con apparecchi con lampade al mercurio.
La prossima settimana saranno interessate: via Prisciani e la zona residenziale di Malborghetto di Boara.

- - - - - - - - - - - - - - -

LAVORI A CURA DI HERA - Aggiornamento del 15 febbraio 2019

Proseguono i lavori a Ferrara a cura di Hera per la posa di nuove condotte idriche in via Vigne, in via Foro Boario e in viale Alfonso I d'Este (nel tratto a fondo chiuso), e di nuove condotte del teleriscaldamento in via Romiti (v. sopra per provvedimenti viabilità) e via Paradiso.

- In un tratto di via Croce Bianca in corso interventi di Hera dopo la rimozione della pavimentazione
Dopo la conclusione dei lavori a cura del Comune di Ferrara, per la rimozione della pavimentazione nel tratto di via Croce Bianca a Ferrara dal numero civico 39A a via Della Concia (incrocio escluso), dal 21 gennaio 2019 il cantiere è passato ad Hera Spa per il rifacimento della rete fognaria e idrica. Il tratto di strada rimane chiuso al traffico veicolare, anche per i residenti.

------------

INTERVENTI DI POSA IMPIANTI IN FIBRA OTTICA 
Proseguono i lavori, a cura della Società TIM - Telecom Italia SpA e della Società Open Fiber (in accordo con il Comune di Ferrara), per l'esecuzione di opere civili e interventi di scavo in varie strade del Comune di Ferrara, per permettere la posa di impianti in fibra ottica. AGGIORNAMENTO del 15 febbraio: in allegato scaricabile a fondo pagina l'elenco delle vie interessate in questi giorni dagli interventi per la posa di impianti in fibra ottica da parte di Oper Fiber spa

Hanno preso il via il 14 febbraio 2019 i lavori di ripristino del manto stradale, a seguito di interventi di posa di impianti in fibra ottica da parte di Open Fiber spa, in: via Arianuova, corso I Maggio, via Gondar, via Dogali, via Maccalè, v.lo Santa Croce, via Bagaro.

------------

PIAZZE CENTRO STORICO

- In corso la terza parte dell'opera di riqualificazione di piazza Ariostea
E' in corso da inizio febbraio la terza parte dell'opera di riqualificazione di piazza Ariostea, programmata dal Comune di Ferrara, con gli interventi di rifacimento delle gradonate, delle pavimentazioni e delle aree verdi. I lavori saranno organizzati in due fasi, una prima dei giochi del Palio e l'altra a seguire, con conclusione prevista entro agosto 2019.
La spesa complessivamente prevista è di 980.000 euro.
Il progetto redatto dai tecnici del Servizio Infrastrutture e Mobilità del Comune di Ferrara è stato appaltato al Consorzio Edili Artigiani Ravenna Soc. Coop Cons.
Nel periodo di esecuzione degli interventi l'anello pedonale della piazza e tutti i relativi accessi saranno interdetti all'accesso dei non addetti ai lavori. Per i dettagli v. CronacaComune del 5 febbraio 2019

- Partita l'opera di riqualificazione di piazza Verdi
E' partita il 13 febbraio 2019 l'opera di riqualificazione di piazza Verdi a Ferrara. L'idea che guida l'intervento è quella di trasformare l'attuale parcheggio in un'area pedonale protetta e delimitata da grandi aiuole verdi, seppur integrata nel contesto del centro storico in cui è inserita, e ingentilita da un gioco di piani pavimentati di diversi livelli, in grado di accogliere eventuali manifestazioni e allestimenti occasionali di diverso genere. Per i dettagli v. CronacaComune del 13 febbraio 2019

------------

BENI MONUMENTALI
AGGIORNAMENTO DEL 15 FEBBRAIO 2019 SUGLI INTERVENTI IN CORSO SUI BENI MONUMENTALI (Schede a cura del Servizio Beni monumentali del Comune di Ferrara)

Recupero post sisma del Teatro Comunale di Ferrara
Sono in corso da giugno 2017 i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma del Teatro Comunale di Ferrara. Gli interventi sono stati pianificati in modo da non interferire con la programmazione teatrale.
Opere completamente eseguite:
- restauro pittorico degli elementi decorativi della platea compresa la volta e i palchetti
- sono state effettuate tutte le riprese e le riparazioni delle lesioni mediante scuci-cuci
- nei sottotetti è stato realizzato il consolidamento delle capriate e degli elementi lignei di copertura mediante carpenteria metallica, fissaggi dei nodi, collegamenti degli elementi secondari mediante piastraggi e viteria
- ultimato il consolidamento dell'arellato della zona del Ridotto e della platea
- conclusa la fase di pulizia della facciata e di ripristino dei cotti esterni
- effettuati indagini e saggi, comprensive di prove di colore, la cui scelta è già stata concordata con la Soprintendenza
- concluso il consolidamento delle passerelle mediante lavorazioni di falegnameria
- terminati gli interventi di consolidamento previsti presso "Casa Borsari"
- restauro delle finiture interne della zona del Ridotto;
- completamento dei rafforzamenti locali nelle zone interne del teatro compatibilmente con le attività teatrali
- interventi di consolidamento della Sala Colle
- velature dei cotti esterni e tinteggiature esterne a base calce e ingresso da Corso Giovecca, androne ingresso sale prova);
Opere in corso:
- lavorazioni impiantistiche e finiture della Sala Colle,
- ultimazione delle lavorazioni a Casa Borsari
- consolidamenti strutturali e di restauro nel portico sul prospetto di Corso Martiri quali inserimenti di catene, consolidamento dei pilastri, finiture, tinteggiature.
I lavori termineranno tra un paio di mesi.

Recupero post sisma dell'Ex Monastero di San Paolo
Il 2 aprile 2018 sono stati consegnati i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma dell'Ex Monastero di San Paolo all'impresa aggiudicataria composta dall'Ati Costruzione Orizzonte S.r.l. (RO) e MEI S.r.l. (BO). La qualità e la diffusione di tali interventi sono stati concepiti al fine di portare risorse aggiuntive al fabbricato in termini di risposta sismica e di restituire l'aspetto originario all'architettura, possibilmente migliorandone il grado di conservazione immediato e futuro, non solo dal punto di vista puramente estetico, ma anche di quello di conservazione delle caratteristiche strutturali degli elementi costruttivi. Gli interventi sono stati inoltre concepiti e programmati al fine di garantire il corretto funzionamento degli uffici comunali attualmente presenti.
Nella prima fase del cantiere i lavori saranno concentrati nel chiostro grande (Piazzetta Schiatti), nel cortile dei carri e nell'Ex Refettorio.
Ad oggi sono terminate tutte le demolizioni all'interno del primo chiostro e conclusi gli interventi di consolidamento sismico delle strutture quali inserimento di catene, controventi metallici di piano e rinforzo delle volte in muratura.
Nel primo chiostro sono in corso la posa degli impianti, la realizzazione dei nuovi servizi igienici e la realizzazione di pavimentazione ed intonaci.
Al piano terra, terminata la fase di scavo e di rilievo archeologico, si procede con la realizzazione delle fondazioni necessarie alla posa di nuova scala metallica ed ascensore per il nuovo accesso al primo chiostro.
Per quanto riguarda il cortile dei carri, è terminata la fase di scavi e di rilievi archeologici.

Recupero post sisma di Palazzo dei Diamanti
Il cantiere è in via di conclusione.
E' in corso la sistemazione di un cornicione in arellato fortemente danneggiato.
La fine lavori è prevista per marzo 2019.

Restauro post sisma della Chiesa di San Cristoforo
Ad oggi sono in corso i lavori sul coperto e la realizzazione dei cordoli strutturali di sommità. Gli ultimi interventi verranno realizzati a seguito dell'approvazione della perizia di variante da parte della Regione.
La fine lavori è prevista per aprile 2019.

Restauro post sisma di Porta Reno ex Porta Paola
Il cantiere ormai è ultimato (fondi post sisma).
E' in fase conclusiva anche il progetto degli arredi relativamente al centro di documentazione sulle mura di Ferrara. (finanziamenti POR FESR asse 5).

Recupero del Baluardo dell'Amore
I lavori presso il Baluardo dell'Amore hanno avuto inizio il 22.10.2018. Sono in corso opere di consolidamento delle creste murarie, completamento della rimozione dell'intonaco cementizio sulla volta verso il vallo.

Restauro post sisma di Torre dell'Orologio
I lavori da eseguire presso Torre dell'Orologio sono stati aggiudicati. Verranno a breve consegnati all'impresa aggiudicataria.

Cantiere per la Rigenerazione dell'ex Teatro Verdi
Sono terminati tutti i lavori sulla porzione di edificio denominata "Palazzina" e tali locali sono stati consegnati ai futuri gestori. Rimangono da completare i lavori sui marciapiedi esterni.
Ad oggi sono in corso i lavori sulla zona della platea e torre scenica quali la stesura della vernice intumescente sulle reticolari di copertura della platea, demolizioni di tramezzature e divisorie, i lavori di predisposizione impiantistica. I lavori termineranno a fine giugno 2019.

Restauro post sisma di Palazzo Schifanoia
Sono iniziati ad aprile 2018 i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma di Palazzo Schifanoia. Gli interventi previsti nell'ala trecentesca, meno imponenti di quelli previsti nell'ala quattrocentesca sono conclusi: sono infatti terminate le lavorazioni previste sul coperto, consistenti nel rimaneggiamento con posa di nuova guaina e sostituzione di alcune lattonerie; è concluso la realizzazione dell'intonaco di risanamento su parte delle murature interne; il consolidamento strutturale del solaio del sottotetto è terminato.
Sono in corso le lavorazioni sull'ala quattrocentesca: sono stati demoliti i solai del piano ammezzato, si sta procedendo alla posa dei nuovi impianti,  è in corso di consolidamento sismico del solaio di sottotetto mediante la realizzazione di doppio tavolato ligneo, sono iniziati i consolidamenti dei solaio del piani nobile.

Restauro post sisma Corpus Domini
I lavori di consolidamento all'interno del complesso conventuale del Corpus Domini, che riguardano una piccola porzione al primo piano costituita da alcuni locali di servizio all'attività conventuale, stanno procedendo con il consolidamento dei solai, e la risarcitura di murature lesionate. Si è in procinto di iniziare anche le lavorazioni di consolidamento riguardanti la torre campanaria.

Restauro post sisma Sant'Antonio in Polesine
I lavori di consolidamento all'interno del complesso conventuale sono suddivisi e identificabili in due zone ben distinte: zona del coro-campanile e zona del noviziato. Nella zona del coro, a livello dell'estradosso delle tre volte affrescate, dell'adiacente cappella del Rosario e del campanile sono in corso i lavori di consolidamento di solai e murature, con cerchiature metalliche e scuci-cuci murari. Nella zona del noviziato, sono in corso i lavori di consolidamento di murature lesionate e il rifacimento e consolidamento di tutto il coperto.

------------

SICUREZZA URBANA
In programma l'installazione di nuove telecamere per potenziare il sistema di videosorveglianza locale

Sono in programma in queste settimane i lavori per la realizzazione di impianti di videosorveglianza in diverse aree del territorio comunale di Ferrara. L'intervento, che rientra nel progetto 'Ancora Insieme e Sicuri' al centro di un Accordo di programma tra il Comune di Ferrara e la Regione Emilia Romagna, prevede il potenziamento del sistema locale di videosorveglianza, in rete con le Forze di Polizia, mediante l'attivazione di nuove telecamere.
Saranno in particolare installate 6 telecamere dome full hd con applicativo cloud posizionate nelle vie di accesso alla città e 30 telecamere con registrazione immagininei territori del Quartiere Giardino, del Centro Storico e di alcune frazioni del forese.
La spesa complessivamente prevista è di 141.110 euro (Iva compresa), di cui 51.000 finanziati con contributo regionale.
L'impresa esecutrice è Chiarati srl - Telecom Italia spa.

------------

EDILIZIA PUBBLICA
Lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma dell'immobile "Ex Linificio e Canapificio Nazionale Ex Toselli

Sono iniziati il 5 settembre i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma dell'immobile "Ex Linificio e Canapificio Nazionale Ex Toselli - riparazione con rafforzamento locale del magazzino della Protezione Civile - Edificio L". In programma il ripristino di calcestruzzi ammalorati mediante ricostruzione dei copriferri carbonatati sia nei pilastri che nelle travi di compluvio, e passivazione delle armature ossidate. Contestuali interventi di rinforzo locale delle estremità delle travi e dei pilastri.
Importo totale: 476.826,26 euro - Durata dei lavori: 100 giorni.

- - - - - - - - - - - - - - - 

ALTRE NOTIZIE DI CANTIERI NEL TERRITORIO (in attesa di ulteriori aggiornamenti)   

- A Malborghetto di Boara una nuova pista ciclabile in via Conca
Terminata la riqualificazione della piazza di Malborghetto di Boara, prosegue la realizzazione della nuova pista ciclabile di circa 830 metri di lunghezza in via Conca, tra via Calzolai e via Santa Margherita.
Aggiornamento dell'11 gennaio 2019: Le rigide temperature del periodo sono incompatibili con la realizzazione degli asfalti, che resta l'ultima lavorazione da effettuare non appena le condizioni climatiche lo consentiranno.
Per tutti i dettagli del progetto v.CronacaComune del 4 aprile 2018

- Un nuovo ponte Bailey a Cocomaro di Cona
Sono iniziati l'1 ottobre i lavori per la realizzazione di un nuovo ponte Bailey sul Po di Volano in via Golena nella frazione di Cocomaro di Cona. I lavori prevedono la rimozione e lo smaltimento delle strutture del ponte metallico esistente, non più idoneo a garantire un adeguato livello di sicurezza in rapporto alle reali condizioni ambientali e di esercizio, la realizzazione di due nuove spalle su fondazioni profonde e la posa di un nuovo impalcato metallico.
Importo complessivo dell'opera: 297.980 euro.
AGGIORNAMENTO del 15 febbraio 2019 (v. CronacaComune del 13 febbraio 2019):
Nell'ottobre scorso il vecchio ponte è stato rimosso e sono stati eseguiti alcuni interventi necessari all'installazione della nuova struttura, tra cui l'eliminazione di tutte le interferenze (legate ai sottoservizi e aeree) e la bonifica bellica terrestre. I lavori sono al momento sospesi a causa del ricorso al concordato preventivo da parte della ditta incaricata, che non è più dunque in grado di proseguire l'opera. L'impegno dell'Amministrazione è ora volto ad attivare tutte le procedure di legge necessarie per proseguire e concludere i lavori nel più breve tempo possibile.

Immagini scaricabili:

illum Porta Reno 1 illum Porta Reno 2 illum Porta Reno 3 illum C.Mayr

Allegati scaricabili: