Comune di Ferrara

lunedì, 27 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > In merito all'attività di Consiglio comunale e Commissioni consiliari e ai Gettoni di presenza

In merito all'attività di Consiglio comunale e Commissioni consiliari e ai Gettoni di presenza

27-11-2015 / Punti di vista

di Girolamo Calò *

In merito all'articolo relativo all'attività di Consiglio comunale e Commissioni consiliari e ai Gettoni di presenza ("Consiglio, con gli escamotage boom di gettoni"), apparso lunedì 23 novembre su un quotidiano locale, si desidera precisare ed elencare alcune informazioni che consentono di conoscere meglio le attività complessive del Consiglio Comunale.

Il Consiglio Comunale è composto dal Sindaco e da 32 Consiglieri fra cui è compreso il Presidente dell'Assemblea.

Il Sindaco e il Presidente non percepiscono gettoni di presenza per la partecipazione alle sedute. Le sedute della Commissione dei Presidenti dei Gruppi consiliari non prevedono l'erogazione di gettoni di presenza.

Ad inizio consiliatura, al momento dell'insediamento della Giunta e del Consiglio, si è deciso quanto segue:

  • riduzione del 10% dell'indennità di Giunta;

  • riduzione del 15% dell'indennità del Presidente del Consiglio Comunale;

  • gettoni di presenza in Consiglio Comunale confermati ad euro 83,70 lordi;

  • gettoni di presenza in Commissione Consiliare confermati ad euro 45,00 lordi.

 

In Consiglio Comunale i 4/5 dei membri sono al loro primo mandato.

 

Di seguito si illustra in un conciso prospetto le attività svolte dall'assemblea consiliare da luglio 2009 a novembre 2010 (periodo iniziale della precedente consiliatura) e da luglio 2014 a novembre 2015 (periodo analogo della presente consiliatura):

 

Legislatura precedente: dal luglio 2009 al novembre 2010

Tot

 

Sedute consiliari

46

 

Atti di Consiglio Comunale

144

 

OdG e Mozioni

28

 

Commissioni

143

 

di cui Commissioni congiunte

7

 

 

 

Legislatura attuale: dal luglio 2014 al novembre 2015

Tot

 

Sedute consiliari

56

 

Atti di Consiglio Comunale

134

 

OdG e Mozioni

86

 

Commissioni

145

 

di cui Commissioni congiunte

15

 

Pratiche trattate con immediata eseguibilità

42

 

 

La 5^ Commissione non era prevista nella precedente legislatura.

La commissione Pari Opportunità è stata istituita dal mese di marzo 2015 con competenze maggiori rispetto alla Commissione Donne Elette.

 

Da questi dati, e dalla mole di lavoro prodotto, emerge la voglia e la determinazione dei Consiglieri a fornire un significativo contributo per migliorare l'azione politica rivolta alla comunità cittadina.

Questo è partecipare attivamente e democraticamente al ruolo per cui si è eletti.

Per quanto riguarda le Commissioni consiliari congiunte - i cui componenti percepiscono un solo gettone per la partecipazione ai lavori -, ve ne sono di obbligatorie previste dal regolamento del Consiglio Comunale, ed altre autorizzate, previa richiesta motivata, dalla Commissione dei Presidenti dei Gruppi consiliari.

Le sedute di Consiglio si tengono solitamente il lunedì, a partire dalle ore 15,30.

Sul termine dei lavori del Consiglio, la Conferenza dei Presidenti di Gruppo, sin dall'inizio della consiliatura, ha deciso di usare un metodo che consenta a tutti i Consiglieri di espletare al meglio le proprie funzioni politiche, con il massimo livello di attenzione per tutte le pratiche in discussione.

 

Risulta evidente dai dati che se vi è stato un incremento delle sedute consiliari (+21%), vi è stato anche un incremento superiore della "produttività" dei Consigli (+27% di atti deliberati comprendendo anche ordini del giorno e mozioni).

 

Si può sempre migliorare, tuttavia limando sui costi e riducendo l'esercizio delle funzioni del Consigliere comunale eletto direttamente dai cittadini, si lima e si taglia sulla democrazia.

 

Il Presidente del Consiglio Comunale

Girolamo Calò