Comune di Ferrara

domenica, 22 settembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sulle dichiarazioni del Ministro dei Beni culturali che non smentiscono

Sulle dichiarazioni del Ministro dei Beni culturali che non smentiscono

28-02-2019 / Punti di vista

di Massimo Maisto *

Come Amministrazione del Comune di Ferrara dobbiamo ribadire alcuni punti rispetto alla risposta del Ministro Bonisoli e della Sottosegretaria Borgonzoni. 1) I soldi c'erano e adesso non ci sono più: esisteva un capitolo che indicava il Meis (si allega immagine del documento). Oggi quel finanziamento è cancellato. 2) I soldi sono stati tolti per ritardi imputabili al Ministero stesso, per cui confermiamo quello che abbiamo detto ieri e cioè che si tratta di una vera e propria beffa: tolgo soldi ad un progetto, ad un territorio ad un museo non per inadempienze del beneficiario ma per ritardi di chi quei fondi doveva erogare. 3) C'erano tutte le condizioni da quando si è insediato questo governo per iniziare a impegnare queste risorse in vista dell'ultimo lotto. Non lo si è voluto fare per spenderli altrove (e ci piacerebbe sapere chi ha beneficiato di questi quasi 25 milioni di euro). 4) Siamo tutti sollevati se il Ministro prende un impegno a ripristinare i fondi ma siccome gli impegni politici lasciano il tempo che trovano chiediamo di sapere: quando? Con che tempi di erogazione? Su quale capitolo di bilancio. Se ci saranno risposte certe in tempi brevi si sarà rimediato ad un grave errore, in caso contrario non si potrà continuare con smentite che non smentiscono.

* vice sindaco e assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Ferrara

 

Immagini scaricabili: