Comune di Ferrara

domenica, 22 settembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota sull'incontro del sindaco Alan Fabbri con il direttore generale Ausl Claudio Vagnini

Nota sull'incontro del sindaco Alan Fabbri con il direttore generale Ausl Claudio Vagnini

26-06-2019 / Punti di vista

SANITA' A FERRARA, IL SINDACO FABBRI INCONTRA VAGNINI (AUSL)
"SERVIZI SANITARI PIU' VICINI AI CITTADINI: ALL'EX SANT'ANNA SPECIALISTICHE E UN PUNTO DI PRIMO ACCESSO PER LE EMERGENZE DIFFERIBILI'"
"Come avevamo promesso in campagna elettorale lavoreremo per portare in città i servizi sanitari specialistici e per creare, in centro, un punto di primo intervento per le emergenze differibili. L'incontro di oggi (26 giugno 2019) ha gettato le basi per una collaborazione tra Comune e Ausl: l'obiettivo è rispondere in modo concreto alle esigenze dei ferraresi che non possono più essere costretti a spostarsi fino a Cona per qualsiasi esigenza sanitaria. In questa direzione va anche la riqualificazione dell'anello dell'ex Sant'Anna che deve diventare un polo socio sanitario multiservizi dedicato anche ad anziani e disabili".
Questa mattina in Comune a Ferrara il sindaco, Alan Fabbri, ha incontrato il direttore generale Ausl di Ferrara, Claudio Vagnini, per un confronto sulle linee di indirizzo per la sanità ferrarese. "E' stato un incontro costruttivo", spiega il sindaco "ci unisce la disponibilità a ragionare su una nuova distribuzione dei servizi sanitari che, senza interferire con Cona, privilegi la prossimità ai cittadini e alle fasce deboli".
Già dalle prossime settimane "grazie anche all'acquisizione degli spazi e delle strutture da parte dell'Ausl, partirà la valorizzazione dell'anello dell'ex Sant'anna", spiega ancora il primo cittadino "e l'intenzione è quella di trasformarlo in un polo socio sanitario ben organizzato e ricco di servizi ambulatoriali, punto di riferimento in centro città per diverse esigenze di assistenza". Le strutture, "riqualificate e riorganizzate con logiche di efficienza dovranno rispondere alle necessità sociosanitarie non solo dei pazienti, ma anche dei disabili e degli anziani per i quali, in collaborazione tra Comune ed Ausl, vogliamo costruire risposte adeguate".
A supporto di questo progetto "come amministrazione comunale ci impegneremo per creare una rete efficace di trasporto pubblico e alla Regione Emilia Romagna chiederemo un concreto impegno economico", assicura Fabbri. "Con il governatore Stefano Bonaccini fisseremo a breve un incontro per illustrare le esigenze improrogabili della nostra città", conclude Fabbri. "I ferraresi ce lo hanno chiesto con il loro voto: la sanità deve mettere al centro il cittadino e le sue esigenze e deve garantire una reale diffusione dei servizi, a partire da quelli specialistici, nel territorio".

Immagini scaricabili: