Comune di Ferrara

domenica, 22 settembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota dell'assessore all'Ambiente Alessandro Balboni su incontro relativo alle tariffe rifiuti con le rappresentanze sindacali

Nota dell'assessore all'Ambiente Alessandro Balboni su incontro relativo alle tariffe rifiuti con le rappresentanze sindacali

28-08-2019 / Punti di vista

Lunedì 26 agosto 2019 l'assessore comunale all'Ambiente Alessandro Balboni ha incontrato in residenza municipale le Segreterie Confederali di CGIL, CISL e UIL rappresentante rispettivamente da Riccardo Grazzi, Bruna Barberis e Massimo Zanirato (nella foto).

"Questa Amministrazione ha sempre ribadito che avrebbe ascoltato le istanze di tutti e per questo è stato un piacere dialogare con le sigle sindacali Confederali" afferma l'assessore Balboni. "Il tema dell'incontro è la problematica dei conguagli, che appesantiranno le bollette delle utenze di una parte dei cittadini ferraresi nei prossimi mesi, pur facendo riferimento al passato 2018. Infatti, con il nuovo sistema di conferimento di rifiuti e la nuova regolamentazione tariffaria, voluti e approvati anni fa dalla precedente Amministrazione, tra tante inefficienze, mancanze e polemiche, i ferraresi che hanno conferito più spazzatura indifferenziata di quanto previsto dal loro contratto dovranno pagarne il relativo conguaglio" piega l'assessore.
Si tratta di uno sforamento di conferimenti che comporterà un aumento delle spese per un importo pari a 360'000 euro da ripartire a carico di circa 6.600 utenze domestiche. A essere maggiormente colpiti saranno i nuclei mono e bi-familiari. Alla luce di questi dati Amministrazione Comunale e i Sindacati hanno convenuto sulla necessità di equiparare gli sforzi per i maggiori costi sostenuti dalle utenze domestiche a quelli delle utenze non domestiche (imprese) e ragionare per identificare i criteri per aiutare e supportare economicamente le fasce più deboli tra quelle individuate, pur mantenendo valido il principio della premialità (scontistica) per i cittadini maggiormente virtuosi (che differenziano di più). Nei prossimi giorni probabilmente si elaborerà e condividerà una proposta concreta.
L'assessore Balboni conferma l'impegno e l'attenzione al problema, tenendo bene a mente che "in questo periodo siamo al lavoro per ripensare la tariffa puntuale in maniera più equa, sia per le utenze domestiche sia per le non domestiche"

Immagini scaricabili: