Comune di Ferrara

martedì, 10 dicembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota dell'Amministrazione comunale su incontro con rappresentanze categorie degli operatori turistici relativo al progetto dei minibus elettrici

Nota dell'Amministrazione comunale su incontro con rappresentanze categorie degli operatori turistici relativo al progetto dei minibus elettrici

19-09-2019 / Punti di vista

Si è svolto questa mattina, giovedì 19 settembre 2019 in Sala Arengo, un incontro di confronto con gli operatori privati del comparto turistico sulla possibilità di attivare, in via sperimentale, un servizio di mini bus turistici in città
Le sollecitazioni, pervenute da realtà imprenditoriali del territorio e da grande aziende leader in Italia hanno spinto l'Amministrazione ad attivare un tavolo di lavoro coordinato dal vicesindaco Nicola Lodi con delega alla Mobilità e dall'assessore Matteo Fornasini con delega al Turismo alla presenza della Camera di Commercio di Ferrara, del Consorzio Visit Ferrara, delle principali associazioni di categoria e ad una nutrita rappresentanza di guide turistiche.

"Il servizio, progettato nel dettaglio per rispondere alle esigenze di questa città, con le sue tipicità e la sua identità consolidata di città intima e a misura d'uomo - è intervenuto l'assessore Fornasini - può configurarsi come un ulteriore elemento di qualità per l'intero sistema dell'accoglienza. Soprattutto, prosegue, è importante il metodo inaugurato in questi giorni, che vuole ogni progettualità costruita, sin dai primi passi, sempre in stretto accordo con gli operatori privati, che avranno poi l'onere della commercializzazione".

"Raccoglieremo nei prossimi sette giorni - ha precisato il vicesindaco Lodi - tutte le indicazioni che perverranno dalla platea intervenuta oggi, i punti di forza ma soprattutto i punti di debolezza dell'ipotesi presentata che, nel rispetto della tipicità di Ferrara, prevede l'attivazione di un numero contenuto di corse realizzate con mezzi elettrici accessibili anche a chi abbia ridotta mobilità".

La riunione in residenza municipale si è svolta in un clima di grande collaborazione, gli operatori hanno espresso un vivo interesse per il progetto e proposto correttivi importanti che verranno recepiti dai tecnici degli assessorati coinvolti con l'obiettivo di lavorare, in tempi brevi, ad una procedura aperta per l'individuazione del partner privato per il servizio.

  

Immagini scaricabili: