Comune di Ferrara

lunedì, 03 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota dell'Amministrazione comunale sull'incontro fra l'assessore Guerrini e il presidente Felloni di Ascom per dare slancio alle politiche giovanili: "Cercare, interpretare e fare meglio per Ferrara".

Nota dell'Amministrazione comunale sull'incontro fra l'assessore Guerrini e il presidente Felloni di Ascom per dare slancio alle politiche giovanili: "Cercare, interpretare e fare meglio per Ferrara".

05-11-2019 / Punti di vista

Si è svolto nei giorni scorsi in Sala dell'Arengo (residenza municipale) l'incontro fra l'assessore comunale Micol Guerrini e il presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara Giulio Felloni per "mettere a sistema le evidenti potenzialità di Ferrara - ha puntualizzato l'ass. Guerrini - razionalizzarle e strutturarle in progetti seri rivolti alle necessità dei cittadini, indirizzando le risorse dell'Amministrazione al supporto e al coordinamento delle iniziative di privati, istituzioni, aziende e delle organizzazioni sociali del territorio".

Così l'assessore Guerrini, che in quest'ottica sta procedendo ad una serie di incontri con le associazioni di categoria del territorio, interpreta la propria delega alle politiche giovanili: un deciso focus sul mondo del lavoro, sull'ampliamento delle opportunità che vi si deve esprimere e sulla valorizzazione, al suo interno, delle eccellenze e delle buone pratiche di welfare.
Se dunque è dai giovani che Ferrara deve ripartire, sarà la volontà di collaborazione incardinata sull'ascolto reciproco a determinare le prossime progettualità condivise fra l'Amministrazione e gli attori economici della città.

Come ha sottolinea nel corso dell'incontro il presidente Felloni, "sono lo studio, la voglia di scoprire, imparare e arricchire le peculiarità ferraresi con i migliori stimoli provenienti da dentro e fuori le mura a mettere al centro di ogni idea di sviluppo le caratteristiche di giovani imprenditori che possano portare novità e freschezza in città".

Una collaborazione concreta dunque, con un assessorato che unisce l'orgoglio per l'eccellenza del Palio, l'apertura della cooperazione internazionale, l'innovazione demandata ai sistemi informatici e, appunto, la cura e un chiaro indirizzo per ciò che Ferrara dovrà saper offrire al mondo giovanile.

 

Immagini scaricabili: