Comune di Ferrara

domenica, 05 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota dell'amministrazione sulla partecipazione al bando per Ferrara Capitale della Cultura

Nota dell'amministrazione sulla partecipazione al bando per Ferrara Capitale della Cultura

12-12-2019 / Punti di vista

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha recepito la manifestazione d'interesse  del Sindaco di Ferrara a partecipare al bando per l'assegnazione del titolo Capitale italiana della cultura per l'anno 2021, dando così il via ufficiale al percorso di candidatura della città di Ferrara. Durante l'ultima seduta di giunta, martedì 10 dicembre 2019, è stata infatti approvata la delibera che autorizza il sindaco di Ferrara a presentare una manifestazione di interesse per il conferimento del titolo di "Capitale italiana della cultura" per l'anno 2021 e all'autorizzazione ha fatto immediato seguito l'invio dell'atto.

Dalle prossime settimane il Sindaco ha annunciato che verranno chiamati a raccolta i rappresentanti delle attività cittadine per creare un percorso condiviso. Per partecipare ora è infatti necessario preparare un dossier da presentare per la candidatura vera e propria, che renda merito delle tante ricchezze della città. A ciascuno sarà chiesto il massimo impegno di collaborazione per un'occasione che può portare Ferrara al centro dell'attenzione nazionale e internazionale.
Il bando appena emanato dal MIBACT prevede che le candidature per il titolo di Capitale italiana della cultura, potranno essere presentate solo dai Comuni che abbiano preliminarmente inoltratola manifestazione di interesse  entro il 16 dicembre 2019. Si tratta di un atto preliminare che non comporta un'automatica candidatura vera e propria, ma consente al Comune di Ferrara di partecipare, eventualmente, inviando appunto un proprio dossier, entro la scadenza fissata al 2 marzo 2020.