Comune di Ferrara

lunedì, 06 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota del sindaco Alan Fabbri dopo la rivolta in carcere "Ringrazio il Questore per il lavoro svolto e per l'espulsione dell'irregolare, fomentatore dei disordini"

Nota del sindaco Alan Fabbri dopo la rivolta in carcere "Ringrazio il Questore per il lavoro svolto e per l'espulsione dell'irregolare, fomentatore dei disordini"

18-03-2020 / Punti di vista

RIVOLTA IN CARCERE, IL SINDACO FABBRI: "GRAZIE AL QUESTORE PER IL LAVORO SVOLTO E PER L'ESPULSIONE DELL'IRREGOLARE, FOMENTATORE DEI DISORDINI"

"Ringrazio da parte di tutta la città il questore Cesare Capocasa - ha affermato il sindaco Alan Fabbri - per l'importante lavoro di mediazione svolto nei giorni della rivolta del carcere e per aver individuato ed espulso dal territorio nazionale il fomentatore di quei pericolosi disordini. Si tratta di un soggetto ben noto alle forze dell'ordine con diversi precedenti la cui pericolosità sociale era ben nota. Mi auguro che la linea dura sulle espulsioni per chi è entrato illegalmente nel nostro Paese ed è ritenuto socialmente pericoloso prosegua in modo determinato".