Comune di Ferrara

venerdì, 23 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota dell'assessore Alessandro Balboni sulla consegna di mascherine negli studentati universitari - aggiornamento del 2-4-2020

Nota dell'assessore Alessandro Balboni sulla consegna di mascherine negli studentati universitari - aggiornamento del 2-4-2020

02-04-2020 / Punti di vista

Nota di aggiornamento del 2-4-2020 - BALBONI: "DISTRIBUITE 700 MASCHERINE NEGLI STUDENTANTI, IN COLLABORAZIO CON GLI UNIVERSITARI"

Stamane (2-4-2020) l'Assessore ai rapporti con L'Università Alessandro Balboni ha distribuito personalmente 700 mascherine in tutti gli studentati cittadini.

"Sono ancora diverse centinaia, circa 400, gli studenti fuorisede che hanno deciso di rimanere nel loro studentato a Ferrara durante questa emergenza. - spiega l'assessore - "Vogliamo mostrare loro la nostra vicinanza in senso concreto: Ferrara non si è dimenticata di loro e questa amministrazione mostrerà sempre cura e attenzione nei loro confronti. La donazione di queste mascherine, per superare questa emergenza più in sicurezza, ne è solo una piccola prova".

All'iniziativa hanno partecipato anche dei rappresentanti di Azione Universitaria, che hanno contribuito alla distribuzione e che hanno riposto all'appello che l'assessore Balboni ha rivolto a tutte le associazioni studentesche universitarie.

Aggiunge Manfra presidente di Azione Universitaria: "Una volta arrivata la proposta, non potevamo tirarci indietro. L'impegno della rappresentanza studentesca dev'essere a tutto tondo, anche in ambito cittadino."

- - -

Nota del 31-3-2020 - "L'idea di distribuire le mascherine agli studenti dell'Università di Ferrara che da fuorisede si trovano ancora negli studentati della città è sorta congiuntamente insieme a Maria Grazia Campantico di Unife, che ringrazio sentitamente per lo stimolo, una azione che vuole dimostrare la vicinanza di questa Amministrazione comunale alla componente studentesca che vive nelle strutture dedicate della nostra città. Sono tanti coloro che hanno raggiunto le proprie residenze in tutta Italia una volta sospesi gli accessi nelle sedi universitarie, ma non per questo possiamo dimenticarci di rivolgere il nostro sostegno e la nostra attenzione ai tanti che invece hanno deciso di rimanere a Ferrara".

Nei prossimi giorni si procederà a consegnare ai circa 350 studenti fuorisede presenti negli studentati cittadini - con modalità che verranno definite e comunicate tempestivamente ai destinatari dall'ass. Balboni - le mascherine attualmente in distribuzione ai cittadini ferraresi che, è importante ricordare, non vanno considerate dispositivi di protezione individuale, ma strumenti comunque utili nello svolgimento delle normali attività quotidiane, da utilizzare in aggiunta alle altre prescrizioni sanitarie (distanza interpersonale, igiene delle mani ecc) per evitare il propagarsi del contagio da Covid 19.

"Facciamo questo - sottolinea l'assessore Balboni - perché gli studenti, per come la pensiamo noi, sono parte integrante della nostra comunità e anche se non sono formalmente residenti a Ferrara, devono poter ricevere lo stesse attenzioni e lo stesso trattamento di tutti gli altri nostri concittadini. Agiamo coerentemente e nel rispetto delle modalità di attuazione del Programma di Città Universitaria, che per questa Amministrazione è un'assoluta priorità, quindi sempre nella direzione di un maggior coinvolgimento e collaborazione con la nostra Università".

Immagini scaricabili: