Comune di Ferrara

mercoledì, 05 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Emergenza coronavirus, economia del territorio. Fornasini e Travagli: “condivisione e ascolto per individuare le azioni di sostegno più efficaci per i settori imprenditoriali”

Emergenza coronavirus, economia del territorio. Fornasini e Travagli: “condivisione e ascolto per individuare le azioni di sostegno più efficaci per i settori imprenditoriali”

24-04-2020 / Punti di vista

EMERGENZA CORONAVIRUS, ECONOMIA DEL TERRITORIO. FORNASINI E TRAVAGLI: "CONDIVISIONE E ASCOLTO PER INDIVIDUARE LE AZIONI DI SOSTEGNO PIÙ EFFICACI PER I SETTORI IMPRENDITORIALI"

Questa mattina, venerdì 24 aprile 2020, gli assessori comunali al Bilancio, Turismo e Commercio Matteo Fornasini e Attività produttive, Lavoro, Fiere e Mercati Angela Travagli, hanno convocato in videoconferenza il tavolo delle Associazioni di categoria insieme al Presidente della Camera di Commercio Paolo Govoni e al segretario generale della Camera di Commercio Mauro Giannattasio per confrontarci con le realtà della del sistema economico e imprenditoriale della città e individuare le misure più efficaci a sostegno al comparto a seguito della crisi determinata dall'emergenza sanitaria Coronavirus. "Partendo dal presupposto che a Bilancio preventivo 2020 il Comune aveva già previsto risorse per i settori imprenditoriali del territorio ipotizzate ancora prima che si innescasse la situazione di crisi - spiega l'assessore Fornasini - con oltre 300 mila euro, siamo sicuramente disponibili a fare la nostra parte fino in fondo eventualmente aumentando queste risorse per sostenere in questa difficile fase tutte le imprese e ferraresi, già in sofferenza prima degli ultimi eventi".

Dopo aver incontrato nei giorni scorsi insieme al sindaco Alan Fabbri le associazioni degli agricoltori, i due rappresentanti della Giunta hanno oggi insieme ai rappresentanti della Camera di Commercio gettato le basi per individuare al più presto le azioni da mettere n campo.

"Il nostro principale obiettivo ora e subito - puntualizza l'assessore Travagli - è quello di stabilire come impiegare in modo utile e prioritario i fondi messi a disposizione dall'Amministrazione comunale di Ferrara a sostegno delle imprese ascoltando con attenzione le esigenze degli imprenditori dei vari settori. Sono già emerse diverse proposte che vanno dagli aspetti relativi ai tributi locali alla disponibilità di liquidità sia sotto forma di garanzie sia con contributi a fondo perduto. Nell'ottica della concretezza è fondamentale il sostegno immediato nell'investire risorse per la ripartenza delle attività come l'attivazione dei protocolli di sicurezza in tutte le sedi operative e l'acquisto dei dispositivi di protezione individuale in un momento di incassi azzerati e altissime spese generali di gestione".

Tutte le azioni che verranno sviluppate, in attesa delle indicazioni ministeriali attraverso un nuovo decreto, saranno poi approfondite e formalizzate durante il tavolo territoriale dedicato alla Fase 2 previsto dal Sindaco, che verrà convocato la settimana prossima.

"E' stato un incontro molto positivo - sottolineano gli assessori Fornasini e Travagli - e sia Camera di Commercio sia i rappresentanti delle associazioni di categoria hanno espresso apprezzamento per il metodo di lavoro e di coinvolgimento che come Amministrazione comunale stiamo adottando sia in questo frangente ma anche prima dell'emergenza. La condivisione e il confronto continuo ci danno gli strumenti per elaborare le azioni migliori possibili, recependo i bisogni reali delle categorie economiche e imprenditoriali, un lavoro che porteremo avanti anche nei prossimi giorni con massima attenzione e impegno, in un momento così difficile e articolato per tutti".