Comune di Ferrara

sabato, 06 giugno 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Assessore Balboni: "La Regione rimuova il blocco a canili e gattili prima che gli animali ne risentano"

Assessore Balboni: "La Regione rimuova il blocco a canili e gattili prima che gli animali ne risentano"

13-05-2020 / Punti di vista

ASSESSORE BALBONI: "LA REGIONE RIMUOVA IL BLOCCO A CANILI E GATTILI PRIMA CHE GLI ANIMALI NE RISENTANO"

"In questo periodo di quarantena voglio ringraziare i gestori e gli operatori del gattile e dei canili di Ferrara, sia quello Comunale che la Lega del Cane. È merito loro se in questo momento di difficoltà collettiva sono state garantite le cure mediche e il supporto emotivo a tutti gli animali ospitati nelle strutture".

Così Alessandro Balboni, Assessore alla Tutela degli Animali, delega istituita per la prima volta dal Sindaco Fabbri.

"Purtroppo, nonostante gli sforzi degli operatori, bisogna riconoscere la necessità di riaprire quanto prima al pubblico le strutture. È urgente consentire la ripartenza delle adozioni e la frequentazione degli spazi da parte dei volontari, anche per garantire una sostenibilità economica alle strutture private che tanto si basano sulle donazioni.

A tal proposito - spiega Alessandro Balboni - devo purtroppo prendere atto del ritardo del Governo e della Regione Emilia-Romagna. Infatti, nonostante la fase due sia in vigore e siano imminenti le riaperture di numerose attività commerciali, l'attenzione al mondo della tutela degli animali è del tutto insufficiente.

Mancano ancora le linee guida, così come mancano certezze e informazioni chiare sulle tempistiche delle riaperture.
È necessario riaprire in fretta le strutture per consentire la ripresa delle attività, tantopiù che gli spazi aperti e arieggiati tipici di canili e gattili garantirebbero il rispetto del distanziamento interpersonale.

Ci sono centinaia di animali bisognosi di affetto e di una famiglia che li accolga che aspettano nell'indifferenza di chi avrebbe le competenze per sbloccare questa situazione, in primis la Regione."